20 marzo 2011

emerald

Mercoledì sera a Torino ci sarà la notte bianca per i 150 anni dell'Italia e non vedo praticamente l'ora! Ho grandi progetti in merito XD
Pensando un attimo a come truccarmi, volevo fare qualcosa che fosse "in tema", senza però scadere nella pacchianata verde-rosso-bianco sugli occhi (secondo me è decisamente eccessivo, fate vobis). Avevo pensato a qualcosa di verde sugli occhi da abbinare al rossetto rosso, ma l'idea è passata presto perchè il trucco per gli occhi si è rivelato troppo pesante per poter tollerare pure un colore forte sulle labbra. Penso che l'abbinamento verrà quindi fatto con altre cose XD
Dato che non sarò a casa mia, ma in quella di Torino avrò pochi mezzi a disposizione, ragion per cui ho cercato di scegliere qualcosa di semplice da fare e che non richiedesse chissà che set. Inoltre, essendo una serata, volevo anche qualcosa di *forte* e quindi ho optato per uno smokey.



La tecnica di base è quella di un classico smokey, ma credo di averla un attimo raffinata aggiungendo un piccolo passaggio.
E' un trucco fatto per durare, quindi vanta la presenza di ben due basi. Prima di tutto il primer potion in eden della Urban Decay, che aiuta anche a uniformare il colore della palpebra. L'innovazione introdotta nel mio precedente modo di "smokeggiare" è l'applicare una cipria matt (trasparente o del proprio tono di pelle) su tutto l'occhio usando un pennello da cipria, in modo da facilitarmi il lavoro successivo che sarà tutto un banale sfumare, sfumare, sfumare. Successivamente, ho applicato come base scura l'eyeliner in gel nero della Elf. Non mi dilungherò ulteriormente dato che avevo già spiegato qua come fare. A questo punto mi ritrovo con gli occhi da panda, pronta per lo step successivo. Per farlo ho scelto di usare il contour brush della elf, in quanto è abbastanza denso da applicare una buona quantità di prodotto, ma abbastanza morbido da poter iniziare un primo processo di sfumatura. Nel caso si usi un pigmento, anche un classico pennello da sfumatura andrà bene, ma con quelli compatti credo che questo modo sia migliore. Con lui applico un verde petrolio molto bello di H&M ormai fuori commercio (si chiamava Lost without Jess ed in coppia con un marrone), ne avevo parlato qui (così ci si può fare una idea sul tono). Il colore va applicato sopra tutto il nero (anche sotto l'occhio!), iniziando a sfumare sulla piega. Bagnando il pennello, ravvivo il colore soprattutto sul centro della palpebra. Infine, applicando ancora un po' di cipria sotto le sopracciglia, prendo un pennello da sfumatura e inizio a darci dentro XD Dato che volevo intensificare ulteriormente la cosa, ho preso un ombretto nero matt, e sempre con il pennello da sfumatura ne ho applicato un poco sull'angolo esterno, sfumando mooolto bene.
Infine, ho creato una riga di eyeliner con la matita 05 di Kiko della collezione Siberian Flower (le famose Double glam che spero vivamente di vedere ancora sotto qualche altra forma, sempre da Kiko) ovviamente nella tonalità emerald [quella verde XD]. Infine, matita nera e mascara nero.

Nessun commento :

Posta un commento