30 aprile 2011

Soft Spring + Review Essence & Kiko

Il trucco di oggi è molto soft, sui toni del verde acqua e viola, scelto per un pomeriggio di shopping (dal quale sono tornata felice e soddisfatta). Ho usato alcuni prodottini essence che avevo preso qualche tempo fa, quindi mi sento in grado anche di scrivere un breve commento in merito




Lista prodotti usati:
Urban Decay Primer Potion in Eden
Ombretti Caraibi (Neve Cosmetics, palette i chiarissimi), Parfait Amour (MAC), Disco Queen (Essence)
Eyeliner in gel Essence in Berlin Rocks
Kajal nero Luminelle Yves Rocher
Mascara Multi Action Essence
Fondotinta Light Neutral di Aleguaras
Cipria Perfect Silky (Neve Cosmetics)
Blush liquido Kiko in Mandarin Fizz
Matita per labbra Essence in Soft Rose
Rossetto Essence in In the nude

Sull'eyeliner in gel della Essence non so davvero cosa pensare, ho dei sentimenti contrastanti al riguardo. Premetto che ho provato solo quello viola (Berlin rocks), non ho quindi la sicurezza che gli altri siano fatti nello stesso modo. Non credo sia un cattivo prodotto, il colore è molto bello e inteso e le linee vengono fuori bene. Il problema è che la sua consistenza liquida rende il lavoro tutt'altro che facile. Non credo sia un prodotto adatto a chi inizia ad usare questo tipo di eyeliner, perchè se non sia ha il pennello giusto (io uso il duo della H&M), le linee vengono male o si fanno pasticci con facilità. E' più adatto a chi ha già la mano e quindi sa un po' come gestire la cosa. Questo mi perplime perchè Essence non è il genere di marca che punta su chi è già stra-navigato nel settore, quanto piuttosto sulle giovani e su chi non si avvicinava al makeup per i prezzi a volte esosi ed eccessivi. Avrei preferito una consistenza più solida, più facile da lavorare. In ogni caso lo promuovo: per il prezzo che ha fa il suo lavoro, anche se occorre ripassare la linea e prendere abbastanza prodotto (con il rischio quindi di incasinare tutto) per fare una riga decisa, senza "buchi" all'interno.
Voto: 6/7

Promossissimo il rossetto In the nude sempre di Essence. Credo che trovare un buon nude che non ci faccia sembrare un cadavere o comunque innaturali sia uno dei compiti più complicati. Questo mi sembra un buon compromesso per chi ha un sottotono neutro e una carnagione particolarmente chiara. E' molto cremoso e ciò, pur essendo un bene, rischia di sottolineare delle labbra particolarmente screpolate, quindi bisogna agire in modo preventivo XD Non dura tantissimo, ma non sparisce nemmeno dopo pochi minuti. Per il prezzo che ha, io consiglio vivamente di darci un occhio e farci un pensiero.
Voto: 8 e mezzo

Altrettanto promosso il blush liquido di Kiko, della collezione Kaleidoscopic. Sto addirittura pensando di prenderne un'altra confezione, perchè trovo sia comodissimo. Il colore che ho scelto (Mandarin Fizz) è perfetto per ogni occasione e si adatta bene a chiunque, anche se non lo consiglierei a chi ha la pelle particolarmente scura perchè c'è il rischio che si veda poco. Su di me basta poco prodotto per avere un risultato naturale ma consistente, ragione per cui mi risulta complicato capire come si comporterebbe su una persona dalla carnagiorne più scura della mia. Forse una consistenza un po' meno liquida avrebbe reso questo blush un attimo più coprente e non sarebbe stato un male. Io però, dal biancume della mia pelle, non mi lamento. L'effetto è gradevole e naturale. Per evitare di applicarlo in modo diseguale, ne prendo un poco (meglio sempre partire con poco prodotto!) sul dito indice e poi lo picchietto con quello dell'altra mano in modo da avere lo stesso ammontare di prodotto da entrambe le parti. Quindi, simultaneamente, lo picchietto sulle guance e poi inizio a "spalmarlo". Davvero un ottimo prodotto.
Voto: 9 e mezzo

27 aprile 2011

I feel pretty

You can buy your hair if it won't grow
You can fix your nose if he says so
You can buy all the make-up
that M.A.C. can make
But if you can't look inside you
Find out who am I too
Be in a position to make me feel
So damn unpretty

[TLC - Unpretty]

Una persona pensa sempre di essere distante dai condizionamenti esterni, ma molte volte è una battaglia persa in partenza.
Io ero convinta che sarebbero bastati dei kg di meno per amare di più il mio corpo e me stessa, ma è chiaro che mi sbagliavo e che sono caduta nella trappola. Non è che io non sappia come funziona la mente, che non basta mettersi un po' di rossetto in faccia per stare improvvisamente meglio. E' come quando ci si sente belle solo perchè si ha qualcuno accanto che te lo ricorda. Ma essere belle dovrebbe essere qualcosa di più profondo in noi, che non viene dall'esterno. Una consapevolezza che va contro ogni condizionamento. Una consapevolezza che io palesemente non ho e che speravo di guadagnare con poco, ma su cui dovrò lavorare molto più a fondo.
E' chiaro che il problema non sono mai stati quei kg in più ormai persi, ma tutti quelli metaforici che il mio cervello vede e non esistono nemmeno più.

Credo che la mia maglietta dovrebbe aver scritto INSECURE (*). Perchè tutto alla fine si riconduce a quello, e quando la smetti di negare qualcosa di te facendo finta che non esista, alla fine non può che andare meglio. Per lo meno, impari a conoscerti.

(*) riferimento alla puntata 2x18 di Glee, che consiglio vivamente di guardare.

PS: prima che qualcuno lo chieda: no, non sono anoressica e sono ben lontano dall'esserlo.

25 aprile 2011

Do you like green?

Sono reduce da una pessima esperienza di trucco total-green con la palette 88 colori shimmer. E' stato un calvario, colori pigmentati ma farinosi. Quindi polvere di ombretto che va ovunque sporcando irrimediabilmente qualsiasi cosa. Sigh.
Per riprendermi, ho usato le mie palette preferite, quelle della NYX (ne avevamo già parlato qui e qui), la cui texture e pigmentazione mi stupisce ogni volta. Da profana, per me sono equivalenti agli ombretti MAC, soprattutto per setosità. La differenza con la 88 colori della Zoeva è così abissale che quasi non riesco più ad usare quest'ultima.

Lamentele a parte, ecco cosa ho prodotto.



Non trovate bellissima questa tonalità di verde? Sigh.

In breve, dopo aver applicato la mia base neutra su tutto l'occhio e un ombretto carne sotto il sopracciglio, ho iniziato sfumando un marrone chiaro opaco su tutta la piega. Con un marrone più scuro e un pennello a penna, ho scurito l'angolo più esterno e ne ho applicato un poco anche sotto l'occhio. Prima di mettere l'ombretto verde, ho usato uno shadestick di Kiko verde chiaro (il numero 8 che ora non è più in vendita mi pare), per intesificare il colore. Come highlighter ho usato un bianco-rosa perlato. Mascara e matita nera.

Lista prodotti usati:
Urban decay Primer Potion in Eden
Palette NYX in Mysterious Brow Eyes e Versus
Long lasting stick eyeshadow Kiko n°8
Kajal Luminelle Yves Rocher
Mascara Maybelline Volum' Express

Per completezza, sul viso ho fatto la mia solita base (fondo Aleguaras in Light Neutral + Cipria Perfect Silky della Neve cosmetics), come blush ho usato Summertime sempre della Neve e come rossetto Iris della Nyx.

23 aprile 2011

Finally Keira

Anelavo da parecchio un tutorial decente sul famoso smokey marrone-bronzo di Keira Knightley, perchè per gli occhi scuri è semplicemente divino. Finalmente le pixiwoo hanno deciso di rifare un loro vecchio video in proposito (quello precedente aveva una qualità abbastanza scarsa e io rosicavo ogni volta a vederlo ._.), e io ne ho subito approfittato. Non starò quindi a spiegare come l'ho realizzato perchè il tutorial è assolutamente chiaro.
Sono così innamorata di questo trucco che vi lascio persino una foto a viso intero XD




Lo trovo spettacolare.
Per farlo, ho seguito il loro saggio consiglio di usare quello che si aveva XD In poche parole il trucco è interamente realizzato con la palette 88 colori shimmer e la palette per occhi marroni della NYX. Non avete scuse! E' fattibile da chiunque abbia un po' di polso per lo sfumare...

Lista prodotti usati.
Urban decay Primer Potion in Eden
Palette 88 colori shimmer, Palette Mysterious Brown Eyes  Nyx
Matita Long Lasting Essence in Hot Chocolate e Luminelle Yves Rocher (nera)
Eyeliner in gel Elf (nero)
Mascara nero di qualche marca imprecisata che non ricordo XD
Fondotinta Light Neutral di Aleguaras
Correttore in Jar della Nyx (in Light mi pare)
Blush Kiko della collezione limitata Electric Town in Smooth Mauve

Sulle labbra nelle foto avevo un gloss, ma alla fine ho optato per il rossetto In the nude di Essence.

17 aprile 2011

Abisso argentato

Avevo una mezza curiosità di provare insieme Abisso (della Neve Cosmetics) con l'argento, mi sembrava una combinazione con parecchio potenziale. Ieri ho sperimentato in modo molto random e questo è quello che ho ottenuto.


Ho scelto due basi, prima il mio amato Urban Decay Primer Potion in Eden (che per me è imprescindibile anche solo per uniformare la palpebra) e poi nell'angolo esterno, ovvero dove dovevo andare poi ad applicare Abisso, ho utilizzato il Sun Mousse Eyeshadow della Kiko (edizione limitata dell'estate 2010) in Sea Green, un colore molto simile a quello dell'ombretto Abisso. Ho poi aggiunto l'ombretto argento nella prima parte della palpebra mischiando alcune tonalità della 88 colori shimmer iniziando già a sfumarlo con la base teal. Con un pennello da sfumatura ho prima applicato Abisso nell'angolo esterno in maniera molto precisa e poi ho usato Pavone (sempre della Neve cosmetics) per sfumare la piega spingendomi fino sopra l'argento, aiutandomi con un colore nude sotto le sopracciglia. Pavone è stato applicato anche sotto l'occhio con un pennello a penna. Infine, per scurire un po' il look, ho aggiunto picchiettando un po' di ombretto nero shimmer (sempre dalla palette 88) e ho contornato l'occhio in maniera molto sottile e precisa con una matita nera.

Lista dei prodotti usati:
Primer: Urban Decay Primer Potion in Eden, Kiko Sun Mousse Eyeshadow in Sea green
Ombretti: palette 88 colori shimmer (Zoeva), Abisso e Pavone (Neve cosmetics), palette Versus (Nyx)
Matita nera: Yves Rocher Luminell
Mascara: Maybelline Volum' Express

08 aprile 2011

Yellow Pin-up

Vi è mai capitata la persona che guarda i colori dei vostri ombretti e commenta "ma come fai a truccarti di giallo?" ?. Bene, questi miscredenti vanno convertiti al fatto che nessun colore è impossibile da portare, se dosato bene e nei toni giusti. Miscredenti!

L'abbinamento azzurro-giallo è uno dei miei preferiti, nonostante io non ami particolarmente quest'ultimo colore. Questo è un trucco che ho già fatto in passato in diverse varianti, ma non mi aveva mai convinto come questa volta.


Come ben si può notare, l'occhio alla sinistra è stato sfumato male XD Ma dato che qui non siamo dei perfezionisti e che mi seccava rifare le foto, ci accontentiamo.
Per prima cosa ho applicato il giallo nell'angolo interno dell'occhio con il dito. Non c'è una motivazione valida dietro questa scelta operativa, semplicemente avevo preso due pennelli, non volevo "comprometterli" con il colore giallo e mi è sembrato più immediato ricorrere al buon vecchio dito. Era da tanto che non usavo questo ombretto (Hot Spot della Essence, ormai non più disponibile), finito un po' nel dimenticatoio post-palette 88. In realtà devo ammettere che è un tono di giallo che funziona mille volte meglio di quelli presenti nella mega-palette: meno shimmer (e quindi si adatta meglio a qualsiasi cosa), molto luminoso e pigmentato. Insomma, è stata una piacevola riscoperta.
Sul resto dell'occhio, compreso l'angolo esterno salendo fino alla piega ho applicato (questa volta con un pennello! XD), l'ombretto numero 40 di Kiko, un azzurro leggermente tendente al viola (ma proprio leggermente, io lo definirei un color pervinca tenue) perlato. Ho cercato di evitare troppe sfumature tra i due colori, perchè non volevo ottenere da nessuna parte del verde. Per intensificare un po' l'esterno, ho applicato con un pennello da sfumatura un velo di Laguna blu, della Neve Cosmetics, sfumando molto bene i contorni.
Invece della solita matita nera, ho optato per il solo eyeliner (nero ovviamente XD) creando un look pin-up un po' più colorato del solito. Ho una tremenda necessità di un piegaciglia che funzioni, perchè il mascara da solo sembra non bastare più. E dato che non avrò mai i soldi per fare il trattamento di cui parlava Lisa Eldridge in uno dei suoi ultimi video, temo che il piegaciglia sia la soluzione più abbordabile XD

Come blush (anche se qui non si vede), ho optato per il Water Blush di Kiko in Mandarine Fizz che si sta rivelando un prodotto stra-azzeccato che meriterebbe un post tutto per lui.
Sulle labbra... lascio all'immaginazione. La realtà è che ero di fretta e ho fatto a meno di qualsiasi cosa, ma un gloss funzionerebbe bene, soprattutto quelli neutri e quelli con qualche riflesso dorato al loro interno.

01 aprile 2011

Aki, the cat

Look ispirato all'essere peloso con cui vivo.


Per essere esaustiva, vi posto una foto di Aki.

Aki è una buffa creatura dal pelo bianco ma con chiazze tigrate di un marrone scuro tendente al grigio. Gli occhi sono tendenzialmente verde-giallo, ma dipende molto dalla luce (a volte virano sul grigio).

Dopo aver applicato un primer, ho steso con l'indice un ombretto bianco opaco su tutta la palpebra mobile e leggermente sotto le sopracciglia. Con un pennello da sfumatura morbido ho applicato un ombretto marrone scuro opaco sulla piega, formando una sorta di mezzaluna che circonda il bianco, insistendo un poco sull'angolo più esterno. L'eyeliner in nero è banale, ma efficace. Ho fatto una linea bella spessa, riforzata con un poco di ombretto nero. Sulla rima interna ho messo una matita verde, color bosco. Qualcosa con una vena più gialla sarebbe stato più adatto, ma non possiedo niente del genere nè mi ispirava particolarmente abbinato al resto del trucco. Ho completato con il mascara nero.
E' un trucco molto semplice, ma particolarmente efficace. Per essere esaustivi, opterei per un rossetto leggermente rosato per ricordare il colore delle sue orecchiette XD

Lista dei prodotti usati:
Urban Decay Primer Potion in Eden
Palette Nyx Mysterious Brown Eyes (per il marrone opaco) e il duo Essence Dream team (per il bianco opaco
Matita Special eyes della Rimmel nella colorazione (suppongo?) 130 ivy
Cream eyeliner nero Elf
Mascara multi action della Essence