21 maggio 2011

Keira, again?

Si sarà capito che Keira Knightley è la donna a cui invidio profondamente il mua? A dir la verità, i suoi trucchi sono sempre abbastanza simili tra loro (per lo più marroni e per lo più smokey), ma trovo le donino tantissimo. E trovo che come tipologia, donino pure molto alla sottoscritta, dato che abbiamo un colore e una forma di occhi abbastanza simile, quindi quando posso cogliere l'occasione di copiarla, lo faccio.




La modalità di relizzazione è presa da questo tutorial delle Pixiwoo, ma la scelta dei colori è abbastanza diversa e l'effetto finale è decisamente meno Pinkesco e molto più da Keira. E quindi io sono felice. Rispetto al trucco che avevo fatto tempo fa, questo è più semplice, meno shimmer e meno "smokey". A me piacciono entrambi, ma l'effetto finale è davvero diverso.
Per realizzarlo ho usato per lo più la palette Storm della Sleek, con qualche piccola aggiunta.
Per essere precisi, ho usato (seguendo la successione di ombretti adottata dalle Pixiwoo):


1 - per tutta la palpebra mobile
Satin Taupe di MAC nella parte più esterna dell'occhio
3 - per la piega (prima applicato con un pennello abbastanza denso, e poi sfumato per bene)
3 e 4 - con un pennello penna fitto, sotto l'occhio, poi sfumato con un pennello più morbido.
5 - come punto luce dorato nell'angolo interno

Con una matita marrone usata come un eyeliner ho delineato solo la metà più esterna del mio occhio. Infine mascara nero e matita nera nella rima interna.
Nel caso non possediate Satin Taupe (male, sappiatelo, è un colore che tutte dovrebbero avere), può essere sostituito dall'ombretto 2. Ne consegue, che il trucco può diventare davvero *economico* dato che è interamente realizzato con una palette che costa in media 8 sterline circa.

Spero di essere stata chiara ed esaustiva XD

Lista prodotti usati (sum up!).
Urban decay Primer Potion in Eden
Palette Sleek in Storm, Satin Taupe by MAC
Matita Long Lasting Essence in Hot Chocolate e Luminelle Yves Rocher (nera)
Mascara nero di qualche marca imprecisata che non ricordo XD
Fondotinta Light Neutral di Aleguaras + cipria Perfect Silky Neve Cosmetics
Correttore in Jar della Nyx (in Fair)
Blush Kiko della collezione limitata Electric Town in Smooth Mauve
Rossetto Nyx in Ceto

9 commenti :

  1. ce lo regali Satin Taupe visto che tutte dovrebbero averlo? :P
    Penso che nella scatola dei naturali che non uso mai farebbe benissimo la muffa :P

    RispondiElimina
  2. non capisco se sei ironica o seria.
    io ho dato una opinione su un colore facilissimo da usare anche da solo, su chiunque. se a te non piace, nessuno obbliga all'acquisto XD
    credo però che chi apprezza e vorrebbe rifare un trucco del genere, sia il tipo di persona che apprezzerebbe il colore.
    per me è un colore jolly, anzi... il più jolly. se non ti piace, ignoralo.

    RispondiElimina
  3. ti sto sfottendo, e lo sai XD
    e lo sai pure che ho un dupe per le rare volte in cui ho il sacro fuoco del taupe... e' solo che se me la servi io la colgo al volo XD

    a parte questo io non lo rifarei pero' e' vero che ti sta bene, concordo :D

    RispondiElimina
  4. Secondo me non c'è paragone tra ST e quel suo pseudo dupe U_U Ecco.
    Io sono profondamente e sinceramente convinta che ST sia un colore che starebbe bene a chiunque (e pure tu sei tra queste chiunque), senza stare a badare al colore di pelle, capelli, occhi, sottotono... E' molto versatile: funziona da solo, in coppia... come si preferisce.

    Se poi il discorso è "non mi piace", ovviamente lo capisco e lo accetto. Il gusto personale nel trucco fa il 50%. Non ha senso avere qualcosa addosso se non ci convince, anche se il il resto del mondo dice che funziona.
    Ma ciò non toglie che per me è il colore jolly per eccellenza. Per il quale io consiglio vivamente di pensare all'investimento XD

    RispondiElimina
  5. sei bravissima! adoro anche io il make up di keira... mmm che dici, vieni da me ogni mattina e mi trucchi? :D

    RispondiElimina
  6. @ Takipirina
    pure per me Parfait amour e' meglio di The Violent Violet, ma chissa' perche' quando si parla di quello la pensi diversamente... ;-p

    Il punto e' che a me piace pure (se no non compravo il 125 di Kiko, ti pare?), ma il "fissarsi" con un tono preciso dipende pure dall'uso che se ne fa. E anche l'essere jolly, per come la vedo io, perche' il marrone da sfumare e' un vezzo che non piace a tutte o che non tutte ritengono fondamentale. Non a caso il colore jolly delle palette Sleek, per dirne una... non e' un marrone ma un nero ^^

    RispondiElimina
  7. @Alice: Grazie mille ^^ Peccato che la trucchino sempre di marrone... non mi dispiacerebbe avere qualche sua foto con colori diversi, giusto per vedere come manterrebbero il suo stile.

    @Misato: Ho controllato sul web e il forse-dupe di ST è il 124, non il 125.
    Secondo me c'è una differenza sostanziale tra PA e il suo forse-dupe Catrice e ST e il Kiko (125 di sicuro, e 124 pure). Mentre i primi almeno sono lo stesso tono di viola (riflessi o non riflessi), i secondi non sono nemmeno lo stesso tono di taupe. uno è caldo, l'altro è freddo o_O" Per essere dupe devi almeno ricopiare il tono base... Poi ST non è questione di riflessi, ma proprio di colori mischiati tra loro. Ci sono delle punte di viola che nella sua copia Kiko non ci sono, e questo fa cambiare il colore di brutto.

    http://2.bp.blogspot.com/_Yug_jRotQOg/TNSmUw-FD1I/AAAAAAAABYE/qCZxdi1ASAg/s1600/SDC13017.JPG
    (ST a sinistra, 124 a destra)
    http://4.bp.blogspot.com/_Yug_jRotQOg/TNSlcWXPcEI/AAAAAAAABYA/0nojQTRRh1k/s1600/SDC13016.JPG

    E non parlo di luminosità o altro, parlo proprio di toni di taupe diversi.

    Per quanto riguarda PA e il suo forse-simile, per me hanno lo stesso tono di viola, ma non sono la stessa cosa. Poi io non so il grado di somiglianza che serve per essere definito dupe. Purtroppo su internet non trovo comparazioni, potrei farla io ma mi secca girare per Torino con PA dietro U___U

    Scusa, ma io non capisco come possa essere jolly il nero mat o_O Che lo mettano in tutte le palette lo capisco perchè si può creare un eyeliner, lo si usa nella piega per scurire (se sei bravo... altrimenti fai un casino immane), e loro evitano di creare un colore nuovo in più per ogni palette. Mica scemi.
    Ma per me colore jolly vuol dire un colore utilizzabile *sempre*, in ogni modo possibile. Da solo, in combo, per sfumare... ST è così. Crea look eleganti ma semplici, e arrivi fino a degli smokey da sera. E' davvero un ombretto da ogni occasione e da tutti i giorni. Il nero decisamente no, a meno di non essere degli Emo.
    D'altronde ci sarà un motivo se ST è uno degli ombretti (se non l'ombretto) MAC più venduto e più consigliato...

    [e non sto parlando di gusto personale sui colori, perchè a me l'azzurro piace molto più del taupe, ma se devo fare un discorso oggettivo per me è più versatile quest'ultimo... anche solo per il motivo che si adatta su chiunque, l'azzurro no]

    RispondiElimina
  8. @ Takipirina:
    quello che sto cercando di farti capire e' che se a una persona interessa giusto quel genere di tono le bastera' qualcosa che lo ricordi.
    A me basta il Kiko taupe (e Diana di Aleguaras che pero' e' diverso) perche' non voglio quell'esatto tono, per quel che ci faccio il 125 va bene e costa di meno. (e preferisco i toni freddi a quelli caldi, sempre)
    Prima o poi mi ricordero' di portarmelo da MAC per fare la comparazione diretta con Satin Taupe da me ma comunque non mi interessa... per il mio gusto, e' un taupe adatto a me.

    Quella di Parfait Amour con The Violent Violet l'ho fatta io personalmente... (ne ho parlato sul mineral forum) riflessi diversi, e anche finish diverso, Parfait Amour e' molto piu' frost.

    Circa il nero jolly... il nero va davvero in ogni trucco, non per questioni di eyeliner, ma perche' puoi voler scurire o fare ombre.
    Tu usi il marrone perche' ti sei innamorata di esso, ma il nero francamente puo' essere usato ancora meglio... per me jolly vuol dire la stessa cosa che vuol dire per te e il nero e' esattamente quello. E non puoi dire che sono una Emo perche' mentiresti sapendo di mentire XD
    Il marrone no.

    Circa il "ci sara' un motivo"... ce ne sono tanti e non tutti sono razionali, siamo serie!
    La gente usa Vanilla e pensa che non ci sia nessun altro highlighter come lui perche' s'e' creato il mito e perche' e' MAC, mica perche' valga... infatti poi lo swatchi in negozio e vedi che e' un tono banale che fanno tutti, e molti lo fanno anche piu' scrivente.
    I miti hanno una parte di verita' ma non sono la verita'.

    RispondiElimina
  9. @Misato: guarda che l'obiezione che fai è la stessa che ti dissi via mail rispondendo al tuo "PA è più bello" XDDD Non è che io non la conosca o non la capisca.

    Se io dovessi consigliare un taupe, ne consiglierei uno che di sicuro può piacere e che di sicuro sta bene.
    Se però la si mette su una questione monetaria, allora è decisamente diverso. Se alla persona X il taupe non piace o non gli interessa così tanto, pagare 3 euro piuttosto che 12-13 fa la differenza. E lo stesso discorso vale per PA e il suo forse-dupe.
    Ma se avessi allo stesso prezzo i due, perchè non dovrei scegliere quello più bello o quello che funziona meglio? Alla fine il discorso del dupe è solo monetario (o di disponibilità).
    Ma come tu sei restia a vedere il catrice come un reale dupe, permettimi lo stesso scetticismo per quanto riguarda ST.

    Secondo me c'è sul serio un motivo per cui ST vende. E se non credi a me, puoi anche sentire altre persone più *professionali*, tra cui Donatella nel suo video ombretti MAC. Che poi a te non piaccia il tono, posso capirlo, ma negare la sua versatilità oggettiva mi inquieta. Il gusto non dovrebbe mai prevelare sull'obiettività. Anche perchè non è un non-colore come Vanilla.

    Sul nero... sono assolutamente in disaccordo. Mai e poi mai consiglierei a una ragazza che inizia a truccarsi di prendere un nero per scurire la piega. In tre secondi rovina tutto. Il nero è utile quanto "pericoloso", soprattutto se mat e pigmentato. Ancora io faccio errori, e uso il nero da una vita letteralmente.
    Se mi dici che per te il nero è jolly, posso capirlo perchè come il bianco ha una sua versatilità. Ma non dire che è la mia stessa concezione di "colore jolly" perchè se rileggi cosa ho scritto, intendo un colore di diverso tipo. Se è la stessa, allora sì... sei Emo LOL. Perchè giusto gli Emo vanno in giro con solo l'ombretto nero addosso tutti i giorni. Perchè per me colore jolly è (anche) quello. Un colore da usare tutti i giorni anche da solo. [capisco che il marrone non ti piaccia, ma dire che ST è marrone è di un banalizzante assurdo, come dire che non c'è differenza tra un azzurro e un blu]

    PS: io non uso il marrone per scurire. uso il nero o_O da sempre...

    RispondiElimina