27 giugno 2011

A gothic Audrey - Satin Taupe Day 3

Venerdì sera, per andare a prendere un gelato in centro, ho indossato per la prima volta un vestitino delizioso di promod che avevo appena acquistato. Visto lo stile molto anni '50, ho fatto un trucco abbastanza a tema conciliandolo con la poca voglia di truccarmi: ombretto chiaro, eyeliner e mascara. Per renderlo un attimo vivace e moderno, ho evitato le labbra rosse e ho optato per un bel viola. La cosa ha funzionato così tanto, che ho voluto rifarlo anche oggi, aggiungendo qualche piccola modifica, per renderlo più completo.


Il trucco è molto semplice. Due soli ombretti: un panna chiaro leggermente tendente al carne e il mio adorato Satin Taupe per fare un minimo di contouring. Ho evitato come la peste ombretti troppo shimmer: avevo provato venerdì e l'effetto non mi aveva soddisfatto. L'eyeliner è viola scuro. Il risultato mi sembra leggermente più brioso che una semplice riga di nero e ben si adatta con il leggero sottotono violaceo di ST.
Sulle labbra avevo usato Medusa della Nyx (color viola scuro), con sotto un miscuglio tra una matita carne e una rossiccia. L'effetto era molto gradevole. Stavolta ho voluto esagerare e questo è quello che ho ottenuto:



Può non piacere, metto le mani avanti. Anche se a me piace e non poco.
L'effetto l'ho ottenuto usando prima una matita nera nel contorno labbra, sfumandola leggermente verso l'interno e poi applicando sempre Medusa. Al centro, per aumentare i riflessi, ho aggiunto anche un po' di rossetto rosso scuro.
Chiaramente, se le labbra non piacciono, si possono skippare senza problemi. Gli occhi sono sufficientemente neutri da potersi adattare a qualsiasi cosa.

Lista prodotti usati:
Urban decay Primer Potion in Eden
Palette Versus Nyx + Satin Taupe MAC
Matita Luminelle Yves Rocher (nera)
Mascara nero Volum' Express della Maybelline
Fondotinta Light Neutral di Aleguaras + cipria Perfect Silky Neve Cosmetics
Blush Kiko della collezione limitata Electric Town in Smooth Mauve
Rossetti Nyx in Medusa e Black Cherry.
PS: ora vado a levarmelo che odio macchiare ogni bicchiere in cui decido di bere qualcosa U_U

20 giugno 2011

Green-Reddish Smokey

Un altro smokey!
Credo sia parecchio autunnale, soprattutto per i colori, ma sabato qui in Piemonte il tempo era veramente degno di ottobre, altro che estate...
Ho sperimentato un po' con dei colori che normalmente uso poco e il risultato mi è piaciuto parecchio.




Gli ombretti provengono tutti dalle palette Sleek Original e Storm (sono banale, lo so). Per essere più precisi, il verde salvia, applicato su tutta la palpebra mobile, è il primo in basso a destra della Original. Per creare quella sorta di rossiccio-marrone nell'angolo esterno e sotto l'occhio, ho usato prima il color rame sempre della Original (il terzo in basso da destra) e poi sopra un po' del marrone caldo shimmer della Storm (il primo in basso da sinistra).
Come punto luce nell'angolo interno ho usato un colore oro caldo (sempre Storm).
E' un insieme di colori molto strano per me, soprattutto quel verde salvia che pensavo avrei usato poco e invece mi ha dato molta soddisfazione XD.

Sulle guance ho usato il mio adorato blush in crema della Nyx, mentre sulle labbra non avevo niente (un po' di burrocacao prima di uscire), non sono un granchè a livello abbinamenti occhi-labbra XD

Lista prodotti usati
Urban decay Primer Potion in Eden
Palette Storm Sleek e Original
Matita Luminelle Yves Rocher (nera)
Mascara nero Volum' Express della Maybelline
Fondotinta Light Neutral di Aleguaras + cipria Perfect Silky Neve Cosmetics
Cream Blush Nyx in Golden

12 giugno 2011

Sperimentazioni POP

Ho fatto qualche prova con il look proposto da Clio nel suo ultimo tutorial (qui).
Mi sembrava una buona idea, soprattutto per le persone come me che non amano mettersi colori troppo accesi sugli occhi durante il giorno, ma che comunque li apprezzano.
L'ho provato ieri sera e anche oggi, cambiando solo il colore "pop". Preciso che non ho eyeliner colorati (a parte un viola così scuro da sembrare quasi nero XD): per quel che li userei, preferisco il vecchio sistema del pigmento/ombretto bagnato.




Per fare la base ho usato i toni neutri opachi della palette Sleek Storm. Il verde smeraldo è invece un composto di diversi verdi prensenti nella 88 colori shimmer.
Non ho le foto di ieri sera. Avevo usato Stregatto della Neve cosmetics per avvicinarmi al look di Clio.

Considerazioni personali. In primis, mi piace molto di più dal vivo che dalle foto. La forma dei miei occhi guadagna molto quando viene interamente contornata con dei colori scuri-accesi, ma non sempre il total-black funziona, a volte appesantisce molto l'occhio. Questa è sicuramente una buona soluzione, anche un po' più originale. Se avessi più colori opachi, avrei optato per tonalità più fredde, tendenti al marrone-grigio, purtroppo possiedo poche cose. Anche così non mi dispiace, in ogni caso. Dato che l'ombretto più chiaro è comunque di qualche tono più scuro della mia carnagione, fa un po' effetto smokey in modo molto naturale.
A posteriori, avrei usato un pennello da sfumatura più sottile, perchè trovo che l'ombretto scuro sia troppo prepotente XD
Per applicare il verde ho usato il pennello da eyeliner della Essence (non quello angolato!) e mi sono trovata benissimo, molto di più che con l'angolato della Elf usato la sera precedente.

Il segno degli occhiali sul naso si vede sempre XD

Tempo di realizzazione: 5 minuti scarsi.

Lista prodotti usati
Urban decay Primer Potion in Eden
Palette Storm Sleek e 88 colori shimmer
Matita Luminelle Yves Rocher (nera)
Mascara nero Volum' Express della Maybelline
Fondotinta Light Neutral di Aleguaras + cipria Perfect Silky Neve Cosmetics
Cream Blush Nyx in Golden
Rossetto Summerlove Nyx

09 giugno 2011

Review Roud Lipstick Nyx (Red - Pink - Coral - Fuchsia)

Ecco la seconda carrellata di swatches. Ho qui inserito tutti i miei rossetti che vanno dal rosso al fucsia, con qualche intruso che non sapevo dove altro mettere come il corallo.
L'ordine di apparizione è: Black cherry, Snow white, Peach, Watermelon, Flower, Christie, Round Lipgloss in Golden prune.


(Black cherry, Snow white, Peach, Watermelon)

(Peach, Watermelon, Flower, Christie, Round Lipgloss in Golden prune)

Black cherry è un rosso scuro tendente al viola. E' decisamente il colore delle ciliegie mature. Sulle labbra, il lato viola si vede di meno, e rimane un rosso scuro, come quello del vino. A me piace molto, in generale ho una passione per questi colori scuri, trovo che facciano un bel contrasto con la mia pelle decisamente pallida. Voto: 8

Snow white, uno dei miei rossetti preferiti, nonchè il mio rosso preferito. E' un rosso intenso, con un sottotono freddo. Rispetto a Black cherry ha un finish leggermente più opaco, cosa che mi piace profondamente. E' molto coprente anche con una sola passata (è modulabile). Trovo sia un rosso molto facile da abbinare, anche se preferisco usarlo con degli occhi molto neutri per farlo risaltare al massimo. Voto: 9

Peach è un colore veramente strano da definire. E' un rosa-violetto tendente al rosso. Mi ricorda davvero il colore della buccia delle pesche [che ricordiamo, non hanno quel colore arancione pastello che noi chiamiamo pesca, ma sono belle cariche, tendenti al rosso]. Meno impegnativo dei precedenti, ma allo stesso tempo molto bello. Se non piacciono le combinazioni eccessivamente cariche, questo rossetto può essere un buon compromesso per chi ama truccare gli occhi ma vuole avere delle labbra non neutre. Non lo vedo bene sotto degli smokey, a meno che non riprendano il suo colore. Voto: 7 e mezzo

Watermelon lo odio. E' un colore bellissimo... swatchato. Sulle mie labbra, non l'ho ancora capito. E' un rosa corallo che vira all'oro e ha parecchi riflessi (frost, molto frost). Lo trovo difficile quanto Iris e fin'ora sono riuscita a indossarlo solo "sbattendolo" un po' con dei gloss sopra. Non riesco a capire se il problema sia suo o se il colore non mi doni per niente. In generale, sono sempre titubante davanti ai coralli, questo mi piaceva abbastanza e il prezzo consentiva l'esperimento. Peccato non mi ci trovi un granchè. Il voto sarebbe basso ma profondamente soggettivo. Credo che ci possano essere persone a cui starebbe bene, quindi preferisco evitare. Il rossetto come prodotto in sè (texture, durata..) rimane ottimo.

Flower e Christie non sono miei. Rifuggo da questi colori così fucsia e accesi perchè mi stanno malissimo. Non posso dare un giudizio pratico, perchè sarebbe profondamente influenzato da ciò e perchè non li ho mai testati con cura. Posso solo dire che sono praticamente lo stesso colore fucsia con sottotono freddo, con l'unica differenza che Flower è leggermente più caldo e per questo sembra anche un po' più scuro.

L'ultimo è un intruso. Fa parte della serie dei round lipgloss, i gloss meno costosi della casa Nyx, ma non per questo di bassa qualità. L'ho inserito per ovvie questioni di continuità sia a livello di marca che di colore. Golden Prune, nonostante il nome, è un rosso ciliegia con riflessi dorati. Non ha nulla di violaceo, nemmeno lontanamente. E' molto scrivente, in altre parole è un rossetto liquido a tutti gli effetti. Sicuramente non ha la durata dei rossetti e tende a sbavare con facilità, però con qualche precauzione si può usare serenamente. Il colore lo trovo splendido, una buona via di mezzo come Peach. Voto: 7 e mezzo

07 giugno 2011

Smoke(y)

Mi è tornato l'amore per gli smokey.



I colori protagonisti sono il grigio della palette Storm Sleek (il secondo da sinistra in basso) e il blu scuro scuro della Original, sempre Sleek. Un po' di nero per scurire l'angolo esterno e un bianco argenteo per illuminare quello interno. La tecnica è la stessa per lo smokey precedente sul turchese. 
Trovo che questa combinazioni di colori doni tantissimo agli occhi marroni.
Sulle labbra ho usato Summerlove, che si conferma un ottimo alleato quando gli occhi sono già fin troppo carichi.

Lista prodotti usati:
Urban decay Primer Potion in Eden
Palette Storm e Original, Sleek
Matita Luminelle Yves Rocher (nera)
Mascara nero Volum' Express della Maybelline
Fondotinta Light Neutral di Aleguaras + cipria Perfect Silky Neve Cosmetics
Blush Kiko della collezione limitata Electric Town in Smooth Mauve
Rossetto Nyx in Summerlove

Già che c'ero ho fatto qualche foto al mio nuovo taglio di capelli (corto, dopo 14 anni circa...). Nel primo il trucco si vede abbastanza.
 

03 giugno 2011

Review Roud Lipstick Nyx (Nudes) & Comparazione con In the Nude Essence

Ecco alcuni swatches di comparazione dei rossetti nude in mio possesso della NYX.




Da sinistra a destra (se non specifico, la marca è nyx): Thalia, Ceto, Summerlove, In the nude [essence], Iris.

Thalia, sebbene spicchi fra tutti questi beigiolini, l'ho aggiunto perchè per me è a tutti gli effetti un colore nude, nel senso che è il colore esatto delle mie labbra leggermente più scuro e intenso. E' completamente matt ed è veramente complicato da descrivere, un misto di viola, marrone, rosa. Secondo me è adatto a chiunque. Su di me è perfetto quando faccio trucchi naturali o metto solo un po' di mascara: mi fa sembra subito più *sana*. Non essendo un nude a tutti gli effetti e avendo un colore molto particolare di suo, non lo vedo adatto sotto smokey scuri (poi chiaramente dipende dai colori usati). Voto: 9

Ceto è un color rosa-bronzo, decisamente frost e quindi con dei riflessi dorati-bronzati. Dopo Thalia, è sicuramente il colore più scuro. Molto estivo, soprattuto a causa dei riflessi. Se sta bene o no, è un po' un terno al lotto perchè i riflessi sono un po' esagerati, ma è sicuramente più portabile e abbinabile di altri colori in mio possesso come Iris o Watermelon (che arriverà XD). Penso funzioni meglio su chi è leggermente abbronzato e abbinato a trucchi sul bronzo. Voto: 7

Summerlove è una delle new entry della mia collezione. E' un vero nude tendente al rosato, con un leggerissimo luccichio argentato. Non è frost ma nemmeno opaco, secondo me si abbina con qualsiasi cosa, ma dà il meglio di sè sotto gli smokey scuri. E' molto scrivente, anche con una blanda passata. A me piace renderlo opaco usando un po' di cipria, trovo che lo esalti parecchio. Ha un sottotono che vira al freddo e questo potrebbe renderlo non adatto a chi ha un sottotono decisamente giallo. Su di me, neutral tendente al pesca (quindi sottotono leggermente caldo) sta molto bene. Meglio di altri nude troppo rosati (uno su tutti, il famoso matitone lipgloss kiko n°8) che mi danno il tipico effetto finto-cadavere. Voto: 8 [ma bisogna considerare che ce l'ho da poco rispetto agli altri]

In the nude [essence] è un nude tendente al beige. Sebbene dalle foto possa sembrare, si nota la differenza di sottotono rispetto a Summerlove. Anche il finish è completamente diverso, è più sheer e più cremoso rispetto a Summerlove e in generale agli altri rossetti Nyx. Questo può essere un pregio (confortevole), ma anche un difetto (va via con poco, sottolinea le screpolature). Sicuramente è più indicato alle persone con un sottotono giallo. Voto: 7 e mezzo

Iris è un colore decisamente difficile. E' un rossetto abbastanza chiaro, che vira brutalmente verso l'arancio-oro, soprattutto a livello di riflessi. E' molto frost e ha un sottotono decisamente freddo. Estivo senza dubbio, ma non facile da portare. Devo ancora capire con che genere di trucchi possa funzionare, ma non lo trovo malvagio. Il colore in sè è splendido. Voto: 6 e mezzo [dato che non è di facile abbinamento]

Il mio giudizio complessivo sui rossetti Nyx è sempre lo stesso: meravigliosi. Ottima texture, ottima coprenza, ottima durata e ottimo prezzo. L'unico difetto che gli imputo è di esagerare con i riflessi frost, perchè fanno diventare un rossetto complicato da abbinare e da portare. Purtroppo è il genere preferito di finish di questi rossetti, quindi, se non vi piace, vi invito a cercare recensioni in giro al fine di capire cosa state acquistando. Credo che la texture migliore (anche a livello di coprenza e durata) sia quella dei rossetti opachi, che consiglio vivamente.

Luce permettendo, presto arriveranno anche gli swatches dei rosati, dei rossi e dei viola. Sempre Nyx ovviamente!

02 giugno 2011

Something blue

La mia sperimentazione con le palette Sleek non è ancora terminata. Mi piacciono davvero molto, le trovo particolarmente versatili.
Lunedì mattina, quando il tempo ancora consentiva le maniche corte senza nulla sopra, ho indossato una maglietta di un turchese meraviglioso. Ho quindi deciso di abbinare un trucco su quei toni, una sorta di smokey non troppo pesante dato che dovevo comunque andare a lezione.




Per realizzarlo ho usato solamente tre colori. Il primo è quel blu-turchese meraviglioso che si trova nella palette Original, veramente bellissimo (anche usato da solo). Sotto e sull'angolo esterno, ho usato un color indaco scuro che si trova nella palette (in basso, il terzo da destra). Come si vede, ho evitato volutamente di andare troppo oltre la piega dell'occhio, in modo da evitare look troppo drammatici. Infine ho usato un ombretto chiaro luminoso per l'angolo interno.
Per intensificare un po' il tutto, ho applicato un filo di matita nera a mo' di eyeliner solo nella parte più esterna dell'occhio, andando poi a sfumare il tutto con un pennello sottile e morbido e un po' dell'ombretto indaco.

Mi sembra uno smokey molto delicato, adatto anche a chi non ama "osare" di giorno.
Per dare risalto solo agli occhi, ho optato per un blush rosato molto delicato e un rossetto nude. Ma qui va ovviamente a preferenza personale.

Lista prodotti usati:
Urban decay Primer Potion in Eden
Palette Storm e Original, Sleek
Matita Luminelle Yves Rocher (nera)
Mascara nero Volum' Express della Maybelline
Fondotinta Light Neutral di Aleguaras + cipria Perfect Silky Neve Cosmetics
Blush Kiko della collezione limitata Electric Town in Smooth Mauve
Rossetto Essence In the nude.

Parentesi. Sto sperimentando alcuni prodottini Nyx appena arrivati. Sono abbastanza certa che verranno menzionati in un futuro recente, perchè mi stanno piacendo moltissimo. Ma di più per ora non dico XD