28 agosto 2011

We were born and raised in a summer haze (Adele inspired look)

Come avevo anticipato nel post precedente, ho provato a fare qualcosa ispirato ad Adele.
Parto con una premessa fondamentale: io ADORO come la truccano. Insieme a Keira Knightley, è la donna con lo stile di makeup più vicino ai miei gusti che ci sia in circolazione. E' sempre incredibilmente impeccabile, elegante, in linea con il suo genere di musica e la sua splendida voce.
In generale i due punti ricorrenti del suo trucco sono l'eyeliner nero e un bel paio di ciglia finte abbastanza drammatiche. Sfortunatamente, dovendo vivere a stretto contatto con un paio di occhiali, quest'ultime sono bandite dalla mia vita, ma spero di aver raggiunto un buon risultato in ogni caso.
La prima versione è quella più classica: uno smokey sui toni del marrone opaco. Ho preso ispirazione da questa foto.
Quando indossa questo genere di trucchi sugli occhi, sotto ha una matita chiara nella rima interna, andando poi a evidenziare l'attaccatura delle ciglia con un colore scuro, a volte con l'eyeliner nero stesso. Non credo sia una soluzione che mi doni particolarmente, ma per amore dell'originale ho voluto provarci in ogni caso. Su di lei fa decisamente un effetto diverso. Non avendo una matita opaca color carne, ho optato per il bianco che secondo me è un filo eccessivo.
Il punto è chiaramente dare una impressione forte di occhio allungato.





Il tutto è incredibilmente opaco. Trovo che con questo genere di look, funzioni decisamente meglio. Dà un aria più elegante e sofisticata al tutto, e in foto i risultati sono nettamente migliori.
Come blush ho optato per un rosa antico e ho cercato una tonalità analoga anche per le labbra. Da quello che ho potuto vedere online e dai suoi video, quando truccano Adele puntano più sugli occhi che sulle labbra. Non ricordo di averla mai vista con un rossetto particolarmente carico, quindi sono rimasta fedele al concetto originario.

Bazzicando in cerca di ispirazione avevo trovato anche una sua foto con un trucco sul viola. Mi è rimasta impressa perchè normalmente Adele viene truccata con toni più neutri (al massimo con un po' di blu scuro). Purtroppo non l'ho salvata e non sono riuscita a recuperarla, ma ho deciso di prendere spunto. Ho rifatto il look precedente optando per dei toni sul rosa-viola e una texture più satinata. Il risultato secondo me è altrettanto bello.
Qui la matita bianca proprio non ci stava, quindi ho optato per il mio solito amato kajal nero. Pur avendo un eyeliner viola, ho usato comunque quello nero, perchè sarebbe stato scioccamente ridondante.



Entrambi li vedrei bene come trucchi da matrimonio XD
Mi piacciono entrambi, anche se ammetto che preferisco l'effetto con la matita nera dentro l'occhio *fissata*.

Lista prodotti usati:
Urban decay Primer Potion
Palette Storm Sleek, Palette Mysterious Brown Eyes e Versus della Nyx
Pigmento Push the Edge MAC
Eyeliner Midnight in Paris Essence (nero)
Matita Luminelle Yves Rocher (nera)
Matita Kajal Essence (bianca)
Mascara nero Volum' Express della Maybelline
Fondotinta Medium Neutral di Aleguaras + cipria Hollywood Neve Cosmetics
Blush Kiko della collezione limitata Electric Town in Smooth Mauve (versione marrone)
Blush Kiko in Pink kiss (versione viola)
Rossetto Summerlove NYX

5 commenti :

  1. Belli, ma devo dire che il primo mi piace di più!

    RispondiElimina
  2. Il primo credo sia più fedele all'idea originale ^^

    RispondiElimina
  3. Bellissimi entrambi! Concordo con Dama, il primo mi piace di più, lo proverò di sicuro, a breve ho un battesimo e penso sia perfetto per quell'occasione!

    RispondiElimina
  4. Bello questo trucco! Dovrebbe star bene anche a me, credo che proverò... anche io adoro Adele! =)

    RispondiElimina
  5. Il primo è davvero meraviglioso!!!! *__*

    RispondiElimina