23 ottobre 2011

Due parole su Oscar (dalla Pupa-Clio MimiOscar Collection). Parte II

Avevo detto fine settimana, e fine settimana è.
Certo, sono di almeno sette giorni in ritardo, ma alla fine è il risultato che conta, giusto?

La realtà è che ho ritardato tanto per diversi motivi, tutti molto sensati. In primis, alcuni sballi ormonali hanno reso la mia pelle decisamente meno bella, cosa che mi ha fatto tollerare ben poco l'idea di fotografarmi la faccia. Ora la situazione è leggermente migliorata (anche se spero domani di riottenere la soluzione a tutti i miei problemi), tanto che queste foto che ora posto prevedono come base solo un velo di fondotinta minerale per uniformare l'incarnato. Ho provato in questi giorni a usare correttori e simili, ma proprio non ci riesco. Trovo che l'effetto sia incredibilmente innaturale e non so se sono io che sono babba a usarli o se proprio non possono darmi nulla di meglio. Ho anche pensato di tornare al mio vecchio fondo siliconico, ma l'idea mi ha profondamente turbato: e se non lasciando respirare la pelle, la situazione peggiora? Insomma, alla fine ho sempre truccato la pelle usando i soliti prodotti minerali giusto per minimizzare un po' ma senza tappare e rendere innaturale il mio viso. Ma chiaramente, un conto è andare in giro, un conto è fare delle foto XD
Il secondo motivo è che guardando un po' in rete mi sono accorta che i tentativi di usare tutti i colori della Oscar hanno portato molte ragazze a fare trucchi praticamente tutti uguali: azzurrino nella palpebra, tortora per la piega, oro come illuminante. La cosa mi ha un po' destabilizzato: avevo realizzato esattamente il medesimo trucco e mi sono quindi chiesta che utilità potesse avere una cosa del genere.
Prendendo spunto da lei, ho deciso di fare qualcosa di diverso. Ho lasciato stare l'idea di usare tutti i colori, e ho optato per realizzare un trucco day/night, ovvero qualcosa che con un semplice tocco, in questo caso una riga di colore, potesse trasformarsi da un look da giorno a uno da sera.
Ecco la mia proposta.



E per il look da sera ho semplicemente aggiunto una nota di colore un po' fluo XD


Il trucco è veramente banale, completamente realizzato con i due taupe della palette Oscar, e il dorato come illuminante. L'azzurro nella rima interna della seconda versione è un Long Lasting SE della Kiko, uscito con la collezione primaverile.

2 commenti :

  1. l'ho provata oggi ed ho realizzato il medesimo trucco "banale", adoro invece questa versione declinata in taupe <3
    ps. devo ammettere che l'azzurrino era molto più carino dallo swatch, la resa sulle mie palpebre sfigate non è un granché, senza una base colorata si annulla completamente ç_ç

    RispondiElimina
  2. ma lo sai che gli shadesticks non riesco a usarli nella rima interna? ci ho provato 'sta settimana ma non riesco a farceli scrivere decentemente...

    a parte questo mi piace... e' difficile fare un trucco Oscar only, io vorrei provare a farne uno in taupe ma devo essere molto di umore di tentare per fare una roba marronazza, quindi non so quando succedera'... in compenso avrei altre proposte in combo e magari domani ne faccio una, vedremo XD

    RispondiElimina