22 gennaio 2012

Excursus sui miei pennelli

Mi scuso per l'assenza di questi giorni, al momento non mi sto truccando un granchè perchè il raffreddore mi sta uccidendo il naso XD La mia pelle è ben felice di respirare in serenità per qualche giorno XD
Ho comunque deciso di scrivere un post random, che non avevo progettato ma che comunque mi pareva carino: una piccola review/panoramica dei miei pennelli.

Come potrete vedere ne possiedo pochi rispetto a una collezione media di una appassionata (rispetto alla donna media ne ho sicuramente di più XD). Diciamo che dopo la spinta iniziale in cui ho cercato di creare un kit, non sono più stata attratta dall'acquisto di pennelli, con l'unica eccezione dei flatbuki.


Ecco i miei pennelli occhi visti nell'insieme. Andiamo con ordine!

Da sinistra verso destra (laddove possibile, vi dò un link):

Pennello occhi base della ELF (dall'immagine sembra stile pennello penna, ma in realtà è piatto): molto buono. E' il pennello che mi porto sempre dietro perchè è comodo sia per applicare che per sfumare. E' incredibilmente versatile. La qualità non è eccelsa, le setole non sono morbidissime, ma non mi danno fastidio. Capita che arrivino fallati a volte (con le setole attaccate dalla colla). Per questo non mi sento di consigliare un eventuale acquisto, ma il prodotto in sè è ottimo. Mi pare costi 2 euro circa.
Pennello duo (l'altra parte la vedrete nella prossima immagine) di H&M. Questa è la parte con il pennello penna: ottimo. Sottile ma molto morbido. Ottimo per applicare e sfumare in zone piccole e per applicazioni precise. Mi piace molto anche per mettere l'ombretto sotto l'occhio perchè non fa una riga netta e non è troppo ciccione. Io lo pagai 2 euro, ora ne costa 3 ma li vale tutti.
Il pennello che viene dopo è una mia piccola rivelazione. L'ho comprato nel supermercato dove lavora mia madre (SMA) ed è proprio della marca del supermercato, prodotto per loro dalla Paglieri (circa 3 euro). A lingua di gatto, rigido ma abbastanza cicciotto E' un pennello multifunzione: lo uso per fare il punto luce, o per applicare prodotti cremosi, o per applicare l'ombretto sotto l'occhio. Forse è fatto di setole naturali, perchè tende a macchiarsi un po' usandolo (lasciate stare la foto: è palesemente sporco di ombretto nero XD).
Pennello da eyeliner della linea Elf studio. Non lo uso praticamente più. E' troppo ciccione per fare delle linee sottili, non mi piace. Si può riciclare per applicare il punto luce o per le sopracciglia. Non lo consiglierei. 4 euro.


Pennello da eyeliner della Essence uscito con una collezione un po' di tempo fa. Buono con gli eyeliner in gel, applica molto bene. Troppo rigido per sfumare, non va bene per sfumare la matita una volt aapplicata. 2 euro ai tempi.
Pennello duo H&M, parte angolata. Il mio pennello da eyeliner, lo amo tantissimo. Preciso, fa delle belle linee sottili come piacciono a me. Ha una forma perfetta.
Pennello angolato del set da viaggio della Neve. Non è male, ma è troppo sottile e quindi poco rigido per fare delle linee ben fatte. Allo stesso modo, è anche troppo sottile per sfumare la matita, sebbene la consistenza sarebbe buona. Buono per le sopracciglia. Non è venduto singolarmente.






Pennello penna della Elf studio. Troppo cicciotto, poco affusolato. A metà strada tra il morbido e il rigido, non è un granchè per sfumare. Va bene se si vogliono fare delle applicazioni abbastanza precise, abbastanza spesse e un po' sfumate (per esempio nella piega). Io praticamente non lo uso mai, non mi ci trovo. Lo riciclo per qualche uso contingente come applicare il punto luce. 4 euro.
Pennello 225 Zoeva, da sfumatura. Se esistesse un dio pennello, sarebbe lui. Lo AMO. Sfuma benissimo, ma allo stesso tempo è ottimo per delle applicazioni soft. La sua forma leggermente appuntita lo rende perfetto anche per dei lavori più precisi. Molto morbido. Stra-consigliato. 4,2 euro.
C brush della Elf studio, il mio pennello da applicazione preferito. Rigido, abbastanza largo ma sottile: perfetto per applicare l'ombretto o per sfumare delle matite. Anche lui consigliato. 4 euro.


Due pennelli a lingua di gatto del set viaggio della Neve (poveri, un po' sporchini XDDD). La differenza tra i due è che uno è leggermente più cicciottello dell'altro. Non sono buoni per prelevare ombretti in cialda, ma funzionano molto meglio con i pigmenti e gli ombretti in crema. Quello più sottile lo uso serenamente per applicare il rossetto. Buoni anche per sfumare la matita.
Pennello penna del set viaggio della Neve. Ottimo per i lavori di precisione, vista la sua forma affusolata. E' molto rigido, non va bene per sfumare ma solo per applicare. E' decisamente un pennello da precisione. Va bene per applicare l'ombretto sotto l'occhio, per il punto luce, per la piega.


I miei due flatbuki della Neve. Ne ho già decantato le lodi qui. Li amo profondamente sia per applicare il fondo minerale che per la cipria. Luv. 13 euro l'uno.


Powder brush della Elf studio. Buono per la cipria. Morbido ma denso. Ha la forma dei flatbuki. Non mi ci trovo per il fondo minerale, anche se so che c'è chi lo usa in questo modo. Lo uso quando voglio una copertura maggiore. Non lo consiglio davvero perchè credo che i flatbuki siano più versatili, ma questo costa sicuramente meno, 4 euro.
Complexion brush della Elf studio. Sempre per la cipria, molto morbido e poco denso. Ottimo per applicazioni soft. Io lo uso anche con i blush bronzati d'estate per dare un effetto più leggero ma ampio. In generale, se usato dalla parte più sottile, può essere usato anche con i blush. 4 euro.
Blush brush sempre della Elf studio. Molti lo criticano, ma io mi ci trovo bene. Anche lui morbido e non molto denso. Sfuma bene e non fa macchie di colore assurde. La sua forma (qui non si vede un granchè, mi dovete credere sulla parola) appuntita lo rende buono anche per il contouring. 4 euro anche lui.
Pennello Essence da blush, preso in saldo a 1 euro, ormai uscito dalla produzione. Molto più denso del precedente, ma comunque morbido. Valido, anche con i blush minerali. Mi ci trovo molto bene.

Mancano l'appello i due pennelli da viso del set da viaggio della Neve. Entrambi sono buoni e versatili. In particolare quello cicciotto è ottimo per applicare il fondo minerale e la cipria e l'altro per il blush.

Ecco qua. Spero vi possa essere stato utile.
Come vedete, non serve avere chissà che armamentario per truccarsi. Devo persino ammettere che molti pennelli che possiedo sono praticamente sempre inutilizzati e alla fine uso sempre gli stessi (e li potrei contare sulle dita di una mano). Anche il costo finale è parecchio contenuto.
Non ho aspirazione ad aumentare il loro numero perchè alla fine tutto quello che voglio fare, riesco a farlo, indi per cui non credo mi serva altro. Preferisco investire su altri prodotti.
Anche a livello di qualità non ho aspirazione a provare cose più costose, perchè non credo che per l'uso che ne faccio ne valga la pena sinceramente.
L'unica cosa che mi piacerebbe provare (ma solo se la trovassi a prezzo stracciato) è un pennello angolato da blush, ma ogni volta che ho l'occasione di prenderlo (Essence ne vende uno molto economico), me ne dimentico. Questo vorrà dir qualcosa XD
L'altra curiosità è per il fan brush, ma finchè non avrò un vero illuminante, non mi pongo il problema.

Se dovessi fare la lista dei miei preferiti, inserirei:

- il pennello base occhi della Elf
- il C brush Elf
- il pennello da sfumatura di Zoeva
- il pennello duo della H&M
- i flatbuki
- uno dei due pennelli da blush (poco importa quale, sono buoni entrambi)

Qui vi saluto, sperando di tornare ad avere un naso sano al più presto per continuare la serie ispirata dalle decadi.

11 commenti :

  1. Io amo il powder brush di elf, lo uso tantissimo per il fondo in polvere, perché la mia pelle ha decisamente bisogno di una buona copertura :P Hai una bella collezione comunque, completa e non eccessiva :)

    RispondiElimina
  2. Tu pensa che prima di usare il mineral usavo praticamente le dita, fatta eccezione per il blush e la cipria (il fondo non lo usavo)...ora invece (complice il forum!) sono strapiena :S....comunque mi confermi il motivo d'esistere del C brush elf nella mia wishlist e mi segno anche il Zoeva, grazie!

    RispondiElimina
  3. Quanto ti invidio il flatbuki verde! :-D

    RispondiElimina
  4. @Svampi: io il powder brush l'ho adorato fino a quando è arrivato il flat. dopo era un po' inutile e il confronto era triste per lui XD

    @Desert: lo zoeva è buonissimo *_*

    @MissCecily: compralo! è bellissimo *_*

    RispondiElimina
  5. Anche io prima usavo il Powder brush per il fondo ormai soppiantato dal nekobuki XD
    Sono sempre stata combattuta sul C brush della elf, mi hai convinta!**

    RispondiElimina
  6. Ciao! post interessantissimo!anche io amo molto i pennelli elf.... e devo assolutamente prendere il flatbuki d neve...

    c’è un piccolo premio per te sul mio blog
    http://bit.ly/yC5WxG

    RispondiElimina
  7. Bel post mi piace =) sono diventata follower bel blog davvero ^_^ se ti va passa da me

    recensionidimakeup.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. Bello questo post. Ti seguo da poco ma ero alla ricerca di una lista di buoni pennelli che non costino un patrimonio! Complimenti.

    RispondiElimina
  9. Brava! Era un sacco di tempo che cercavo un post su questo argomento, completo ma su pennelli che non costino una fortuna. Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Ho saputo di uno sconto del 25 % sui pennelli Neve.. Però rileggendo il tuo post mi sembra che nessuno meriti effettivamente l'acquisto.. Mi sbaglio?

    RispondiElimina