17 febbraio 2012

Makeup through the Decades: the 60s

Da questo punto in poi iniziano le decadi difficili per me. Il mio amore si ferma agli anni '50 e temo non vada oltre. Non ho grande affinità con i 60s, poco con i 70s e quasi niente con gli 80s XD
Tuttavia, ho preso questo "impegno" anche come una sorta di sfida personale a fare cose e a seguire stili che normalmente snobberei, anche solo per meri esercizi di stile e di polso. Devo dire in alcune occasioni, come in questa, sono alquanto soddisfatta del risultato.


I 60s.
Per certi versi siamo quasi all'estremo opposto delle precedenti decadi, quasi fosse una sorta di rottura rispetto al passato. Ora sono gli occhi a fare da padrone incontrasto della scena: colori sgargianti e linee precise ma decise, i contrasti forti e netti. E' una femminilità nuova, più moderna. Le labbra passano completamente in secondo piano, per la maggiore vanno di moda le tinte pescate o comunque nude.
Gli occhi vengono messi in risalto con tecniche diverse rispetto agli anni precenti: l'eyeliner c'è sempre, ma sparisce l'effetto allungato, in favore quasi di un occhio più "tondo", a volte esasperato da una linea netta all'altezza della piega dell'occhio che copre tutto l'arco. Anche le ciglia finte sono molto diverse: più particolari, fino ad arrivare al famosissimo Twiggy stile, con quelle ciglia drammatiche a ciuffi anche sotto l'occhio.

L'interpretazione di Lisa Eldridge per questo decennio la trovate qui. Ha puntato tutto su due colori ottenendo il maggior contrasto possibile. Un po' optical XD Le linee sono molto precise e nette.
E questo è il mio look:





Sarò onesta fino in fondo: realizzarlo è stata una faticaccia immane. Occorre una mano molto ferma e precisa per fare le linee il più nette e definite possibili. E io non ho manco l'amico photoshop dalla mia, sigh!
Per realizzare la linea nella piega dell'occhio ho usato un pennello penna molto appuntito e rigido della Neve Cosmetics, che si è rivelato un mezzo tesoro in questo contesto.
L'ombretto bianco è stato "rafforzato" con un base cremosa bianchissima (in questo caso una matita), per rendere il contrasto ancora più forte. Tutto è assolutamente OPACO. Sono assolutamente convinta che non si potrebbe ottenere un effetto analogo con dei colori shimmer. Già il look è abbastanza carico, lo shimmer lo renderebbe praticamente esasperato. Onestamente l'idea non mi convince.
Vista la quantità di nero, è importante sottolineare i giusti punti luce, in particolare nell'angolo interno dell'occhio tra le due righe di eyeliner. Le linee infatti non si toccano, e sono sempre separate da una striscia bianca che evita l'effetto "pataccoso".
Le labbra sono pescate e anche le guance sono a tema.

Amo molto questo look. Se non fosse che tutto ciò che rende il mio occhio più tondo mi sta malino e che la montatura dei miei occhiali è già di suo nera-bianca, l'avrei serenamente indossato anche per andare a fare la spesa o per un giro in città. D'altronde la questione portabile/non portabile si sa, è personale.
Ma voglio venire incontro alle persone che si sentono di osare di meno o che non potrebbero andare a lavorare con un trucco così vistoso. Non è necessario darsi all'optical per portare un po' di 60s nel proprio look!





Questa è solo una proposta di look più soft ispirato agli anni '60. Io ho scelto di continuare sulla scia del bianco-nero, ma chiaramente si può optare per qualsiasi altro colore.
Per rendere il contrasto meno forte, ho usato un panna al posto del bianco, mentre il nero è stato applicato in modo più leggero (un grigio opaco sarebbe stato ancora meglio, ma non lo possiedo). La riga di eyeliner è meno drammatica e non ha alcuna codina verso l'esterno. Per enfatizzare le ciglia inferiori, con il pennello da eyeliner sporco (senza applicare altro prodotto) ho disegnato una linea piuttosto sottile e sfumata che non arriva fino al condotto lacrimale ma si ferma prima. Dentro la rima interna ho evitato la matita bianca che è parecchio innaturale e scegliere un colore neutro, color carne. Niente ciglia finte ma solo tanto mascara sia sopra che sotto. La base è simile al trucco precedente, ma bastano questi piccoli accorgimenti per rendere il tutto più soft e portabile.
Sulle guance si può rimanere sul pesca, mentre sulle labbra, se il pesca su di voi risulta un po' forte o innaturale, va bene un tono neutro. Niente labbra forti: il rischio che stonino è altissimo (ci ho provato, ho fallito XD), e comunque non fa per niente 60s XD.

Lista dei prodotti utilizzati versione optical:
Urban decay Primer Potion in Eden
Ombretto duo Essence in Dream team
Ombretto White bunny, Neve cosmetics
Eyeliner in gel Essence in Midnight in Paris
Matita kajal Essence bianca
Mascara  Multi Action Essence+ Volume Top Coat Kiko
Correttore Kiko Full coverage n°2
Fondotinta Studio Fix Fluid MAC in Nw20
Fondotinta minerale Aleguaras in Light neutral
Cipria Nude Neve Cosmetics
Blush Pink Kiss Kiko
Rossetto creato mischiando Ceto della Nyx a un rossetto privo di marca opaco rosato (effetto finale: color pesca XD)

Lista dei prodotti utilizzati versione "soft":
Urban decay Primer Potion in Eden
Palette Oh so special Sleek (per il bianco panna)
Ombretto duo Essence in Dream team (per il nero)
Matita long lasting Essence in almost famous
Eyeliner in gel Essence in Midnight in Paris
Mascara  Multi Action Essence+ Volume Top Coat Kiko
Fondotinta minerale Aleguaras in Light neutral
Cipria Nude Neve Cosmetics
Blush Kiko in Pink Kiss
Rossetto Modesty MAC

PS: Mi sono appena resa conto che questo è il 101 post del blog ^_^

15 commenti :

  1. Ma che precisione :o Oltretutto ti sta molto bene..io con un trucco del genere non starei male, di più D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma guarda, può stupirti! nel senso che pure io ero convinto che sarebbe stato urrido su di me, e invece non era male...

      Elimina
  2. Non ti sta male affatto questo look invece, sai?
    Sarei curiosa di vedere com'è con gli occhiali. Adoro il look anni '60 (e le decadi seguenti, a differenza tua XD) ma anch'io lo trovo piuttosto difficile da realizzare, quindi non mi ci sono mai arrischiata troppo. L'ultima volta che ci ho provato era un '60 mischiato con gli '80 XD
    Dovrei riprovare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi è venuta l'idea di fare foto con gli occhiali. L'effetto secondo me era un po' cacofonico. Avendo una montatura abbastanza spessa e squadrata nera con i bordi interni bianchi (che si intravedono), l'abbondanza di righe bianche e nere era eccessiva... manco una bandiera della juve XD La difficoltà sta tutta nella pazienza e nella precisione comunque. E per me, che amo sfumare, è stato un vero massacro XD Riprova, riprova! (intanto sto provando qualcosa per i 70s, ma temo sarà un massacro XDDD)

      Elimina
    2. noi siamo juventine e avremmo apprezzato XDDDDD

      Elimina
    3. Quoto Misato!! Bella realizzazione anche questa (e sicuramente la più difficile - almeno a mio parere!)

      Elimina
    4. quoto Misato, il bianconero non è mai abbastanza XD
      ci riproverò appena ho tempo, comunque!

      Elimina
  3. Sarò strana, ma è davvero quello che penso: mi piace molto di più la tua reinterpretazione. Forse era voluto, ma l'originale mi sa troppo di "riga di Uni Posca". Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con l'originale intendi quello della Eldridge? XD Pure per me fa effetto "riga di uniposca": è assolutamente innaturale. Photoshoppato alla grande XD Anche perchè non è normale che una donna non abbia delle rughe sulle palpebre U_U quella linea non può venire così netta in natura XD

      Elimina
    2. Sì, proprio quello! Magari con l'Uni Posca a punta grossa riesce proprio così... Povera modella! :D

      Elimina
  4. Mi piace! Anche Clio ha fatto un trucco ispirato agli anni '60 se non erro ;)

    Passa se ti va! http://smookeyexpression.blogspot.com/

    RispondiElimina
  5. Oddio il primo ti sta benissimo! è particolare, ma mi piace, dà forza allo sguardo, se così si può dire, penso proprio che lo copierò presto :P

    RispondiElimina
  6. Il primo mi piace da matti e ti sta divinamente *_*

    RispondiElimina
  7. Il primo ti sta davvero bene, immagino la pazienza però! Un giorno magari te lo copio, sono curiosa di vedere l'effetto^^

    RispondiElimina
  8. Il secondo trucco è davvero bellissimo! ^_^ complimenti!

    RispondiElimina