18 luglio 2012

Saldi, ebbene sì, versione p/e '12: accessori, scarpe e profumi

Avrei voluto farvi un bel video per mostrarvi i miei acquisti in tempo di saldi, ma alla fine ho deciso di scrivere.
Sembrerà paradossale, dato che a scrivere ci si impiega più tempo che a parlare, tuttavia non avevo tenuto conto di alcune piccole questioni. In primis il mio essere logorroica, in "secundis", l'editing. Di fronte all'impresa titanica, e con un accalorato "ma io sono una blogger, non una vlogger", ho deciso di far foto e di scrivere, che sono forse le cose che mi riescono ancora meglio.
Ho deciso di dividere il post in tre parti, una (questa) con accessori e profumi, la seconda con i vestiti e una terza con la roba di makeup.

Nel frattempo poi è arrivata anche la mia festa di compleanno, grazie alla quale ho aumentato paurosamente la quota di new entry nella mia stanza.
Cominciamo!

Scarpe! Sì, in un certo senso ne sono un po' ossessionata. Mi dovete capire: fino al 2010 praticamente non ne compravo e in generale ero poco interessata alla moda e in generale ai vestiti. Una serie di concause (dimagrita, ho iniziato a interessarmi di make up e una cosa porta l'altra...), ho iniziato a provare il gusto di provare, appunto, e comprare scarpe. Non è sempre una cosa semplice poichè ho il numero più basso in circolazione, il 35, e non tutte le aziende decidono di produrlo, e quando lo fanno, è quasi sempre in "tiratura limitata". Ecco perchè se una scarpa mi piace *tanto*, non aspetto mai i saldi. I saldi nei negozi di scarpe li lascio per quando ho una vaga necessità (un paio di ballerine, di zeppe...) e nessun desiderio particolare.
In tutto ho "collezionato" tre nuovi esemplari.



Partiamo con le rosse, mia gioia e delizia. Sono della marca francese Pastelle, reperibili in Italia unicamente tramite siti come Spartoo o Amazon. Mi sono costate un sacco, sigh. 99 euro per dei semplici sandali rossi... ma ho delle ottime giustificazioni, sappiatelo. Era da due anni che volevo una scarpa rossa così, fatta in quel modo. E non l'ho MAI TROVATA. In generale il rosso era veramente poco esposto, e per me è un colore fondamentale. E' bassa, ma non piatta. Quindi è comoda ma non rischia di far venire male al tallone o al polpaccio. E' easy ma anche elegantosa, quindi va benissimo sia con un paio di shorts o una mini di jeans di giorno, sia con un vestitino per la sera. Come diceva la ragazza mia omonima che mi ha dato l'ispirazione, Rosaspina vintage, sono il sandalo perfetto da portare via per un weekend al mare, perchè si adattano a tutto. E sono comodissime, ho camminato una intera giornata a Milano e il piede non ha sofferto minimamente.

Quelle nere pure sono state comprate senza sconti, proprio per il motivo "il mio numero si esaurisce subito", e infatti c'era un solo 35...
Avevo già un paio di sandali neri ma mi serviva qualcosa di meno vistoso (quelli altri sono pieni di brillantini ehm...) e quindi un po' più fine. Sono alti, molto alti. Quasi 12 cm di tacco, ma sono abbastanza comodi (no, non ci si cammina sopra per una intera giornata). Comprati da Scarpe&Scarpe a prezzo pieno per 50 euro.

Le zeppe sono le uniche "saldate". Avevo necessità di una zeppa perchè il paio comprato lo scorso anno mi uccide il piede dopo due minuti che ci cammino sopra. Non amo molto questo tipo di scarpa, forse perchè la zeppa mi sembra poco elegante, però qualcosa da tutti i giorni ma che mi facesse un filo alta non lo disdegnavo. Altro punto è il mio odio profondo per la corda e il sughero, che ho risolto comprando un sandalo con la zeppa in legno. Il colore è molto piacevole e devo dire che non ci si cammina male, anche se sono anni luce dai sandali rossi. Sono parecchio alte, ma a me piace così.
Comprate da Scarpe&Scarpe con il 30% di sconto a 35 euro.

Borse! Solo una. Forse un po' pazza. Uno di quei acquisti che lo fai perchè c'è qualcuno che quasi ti spinge a farlo (nel mio caso mia madre), perchè il prezzo è praticamente da regalo (17 euro) e perchè c'è una forza magnetica che ti attira a lei. Io amo molto i colori e mi piace indossarli, ma con le borse tendo ad essere molto classica. Senza contare che tra tutti i colori, il giallo è uno di quelli che porto abbastanza felicemente ma con qualche difficoltà di abbinamento. Ebbene, partendo dall'idea di prendere una borsa bianca/neutra, non pensavo sarei tornata a casa con lei:

 
Il modello mi ha stesa: amo le borse a cartella, le trovo adorabili.
Penso che la userò molto anche d'inverno, sotto cappotti neri per renderli un po' più vivaci!
Comprata da Accesorize con il 50% di sconto a 17 euro.

Accessori vari! Un anello e un cerchietto, presi entrambi di Accessorize.
Il turchese dell'anello è bellissimo, e io me ne frego degli abbinamenti e lo uso su tutto. Il cerchietto è abbastanza largo, buona cosa perchè evita il mal di testa dopo due minuti che lo si tiene in testa.


Profumi! E' stato l'anno dei profumi questo, in pochi mesi da zero sono arrivata a ben tre.


Il primo è una eredità, era di mia madre ma lei non lo usa più quindi me lo sono presa senza troppe storie. E' Anais Anais di Cacharel in versione Eau de toilette. Forse - da sola - non lo avrei mai comprato, ma è come se avessimo un po' una storia. Fin da bambina adoravo la sua confezione fiorata ma ogni volta che lo annusavo rimanevo delusa: era troppo forte e intenso, non dolce e floreale come me lo aspettavo. Con il tempo quel profumo è diventato una sorta di ricordo dell'infanzia o di periodi ancora antecedenti. Sa di antico, di retrò. Pur non essendo completamente nelle mie corde, non posso fare a meno di annusarlo e ogni tanto usarlo.

Il secondo che è una combo di regalo + saldi (ovvero, comprato durante i saldi ma ricevuto come regalo da madreh) è il Trésor Midnight Rose di Lancôme. Una delle sephora in cui siano entrate aveva il vecchio cofanetto natalizio con la versione da 30 ml più un mini mascara e un mini kajal scontato al 20%. Già il prezzo iniziale di 45 euro era conveniente, ma stavolta ci è sembrata la volta buona per cedere.
Il profumo (ma tu pensa!) sa di rosa. Anzi, sa molto di rose... tanto tanto. Ergo, se non vi piace, lasciate stare. E' intenso, se dovessi abbinarlo a un periodo dell'anno o del giorno, lo vedrei meglio di sera ma ancor meglio d'inverno. A me piace tantissimo, anche se lo uso con parsimonia, dato che l'intensità delle rose può diventare stucchevole anche per chi - come me - le ama a dismisura.
Qualche parola sul kajal e sul mascara: il primo è inutile, il secondo si limita a districare bene le ciglia e regalare un effetto stra-naturale. Dimenticabili.

L'ultimo è La petite robe noir di Guerlain, regalatomi dai miei amici per il compleanno. Questo è uno dei casi in cui il potere della pubblicità ha fatto breccia nel cuore, o almeno abbastanza per farmi andare a scovare e provare questo profumo. Lo trovo molto fresco, estivo. Forse l'esatto contrario del precedente, da giorno e da estate. Predomina sicuramente la ciliegia, che per me è sicuramente un simbolo della bella stagione.

14 commenti :

  1. La borsa di Accessorize è un amore!

    RispondiElimina
  2. Bellissime le scarpe rosse! E sono di parte per l'anello di Accessorize, avendolo pur'io XD
    Carinissima la borsa, da me era rimasta solo in verde (o rosso? non ricordo), ma mi sono buttata su (tanti) altri modelli... adoro il negozio ma a prezzo pieno non c'è molta roba acquistabile, a meno che non gli si voglia lasciare un rene ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso ci fosse anche in verde la borsa... Però non faceva parte dei saldi!

      Elimina
  3. Che belli i sandali neri! Anch'io calzo il 35, però solitamente riesco a trovare qualcosa anche con i saldi. Non acquisto più sul web però, dal momento che ogni volta ho avuto problemi, anche con marche che conosco bene (l'ultima disgrazia: una scarpa mi calza a pennello, l'altra è larga!).

    Ho annusato Trésor Midnight Rose e mi è piaciuto tantissimo, che fortuna trovare quel cofanetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ho poi notato che quel cofanetto di profumo c'era solo in quella Sephora. Altrove niente...
      Sulla questione scarpe sul web sono d'accordo e so di essere stata molto fortunata questa volta XD Alla fine mi sono buttata solo perchè sapevo della resa gratuita...

      Elimina
  4. Le scarpe rosse sono stupende, le avevo già notate su fb e sono davvero carine. Care un po' ma se consideri quanto le userai sicuramente hai fatto bene ;) e poi per qualcosa bisogna pur spendere ogni tanto no?!

    RispondiElimina
  5. Io porto il 36 e ho il tuo stesso problema, va tutto out of stock SUBITO, tant'è che mi precipito a comprare le scarpe il primo giorno di saldi (e non sempre le trovo).
    Il sandalino rosso è un'amore *_* così come la borsa gialla *___*
    Attendo di vedere la parte 2 :3

    RispondiElimina
  6. La borsa gialla mi piace moltissimo! ottima scelta ad un ottimo prezzo.
    Anais Anais è fonte di ricordi per me. Non posso comprarlo perché ne scatenerebbe anche di dolorosissimi, però lo amavo e mi piace ancora.

    RispondiElimina
  7. Adoro le scarpe rosse, le comprerei volentieri anche io così <3

    RispondiElimina
  8. Ciaoo c'è un premio per te nel mio blog

    http://lospecchiodipandora.blogspot.it/2012/07/the-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
  9. che carino il cerchietto :)
    bacione

    RispondiElimina