22 ottobre 2012

Lo smokey salva giornata

Stamattina, nonostante la sveglia alle 7:10, mi sono riaddormentata.
Quando finalmente il pensiero del pullman da prendere per andare all'università mi ha fatto uscire in modo definitivo dal sonno, erano le 7:30. Panico. Avevo mezz'ora per fare tutto: lavarmi, fare colazione, capire come vestirmi e vestirmi, finire di perparare la borsa con il pranzo e ovviamente truccarmi.
Dico ovviamente truccarmi non perchè io sia frivola (anche), ma perchè quando uno si sveglia presto la mattina e soprattutto in maniera così agitata, difficilmente avrà un aspetto piacevole. Chiaramente c'è chi è assolutamente indifferente al problema, ma anche chi come me se lo pone eccome.

C'è poco tempo, diciamo cinque minuti massimo, e bisogna ottenere il massimo dei risultati.
Come fare?

Dato che io adoro dormire e preferisco sacrificare tempo a qualsiasi cosa per cederli al giusto sonno, sono una maga dei trucchi "cinque minuti e via". In particolar modo, ho la strategia che mi salva sempre in queste situazioni.

Prima di tutto un breve elenco di tutto ciò che non dovrete nemmeno considerare in queste situazioni:
  • l'eyeliner. pensavate di risolvere con una riga di eyeliner e via? valutate bene la vostra precisione, la vostra mano e quanto siete di corsa-nervose quella mattina. Anche la mano più allenata può sbagliare e il tempo per correggere non c'è.
  • trucchi occhi esageratamente troppo complessi (e fin qui...), o con più di due ombretti (a che vi servono tutti questi ombretti? a solleticare l'ego della piccola truccatrice ci penseremo in altri momenti...). Evitate di complicarvi la vita.
  • allo stesso modo evitate di sprecare tempo sugli occhi piuttosto che sulla base. Se avete poco tempo, è meglio curare la base. SEMPRE. Che senso ha avere un trucco stra-figo sugli occhi, se poi le occhiaie, i rossori e qualsiasi altra imperfezione lo fa passare in secondo piano.
  • no ai rossetti eccessivamente colorati/intensi se non siete brave ad applicarli, se avete bisogno di tempo per capire come abbinarli al resto del trucco. Ricordate che un rossetto importante richiede una ottima base. Se il tempo per farla non c'è, meglio lasciare il rossetto a un altro giorno (e se ve lo dico io...).
E ora tutto ciò che dovete invece prendere in considerazione:
  • il correttore deve essere il vostro migliore amico. Per prima cosa via le occhiaie e le imperfezioni. Se non avete primer correttivi, e non avete tempo di truccare gli occhi, usatene un po' anche sulla palpebra mobile per levare il rossore tipico. Se la vostra pelle non ba bisogno di altro, fissate con la cipria e basta. Altrimenti, passate anche dal fondotinta.
  • il blush è fondamentale per sembrare un po' vive. Sceglietene uno che ricorda il vostro normale e sano "rossore", così evitate ogni pensiero sugli abbinamenti.
  • se ne avete bisogno, curate le sopracciglia. Con poco, sembrerete subito più ordinate. Io non lo faccio solo perchè ci pensano già i miei occhiali a "incorniciare" il viso.
  • se una volta fatta la base, il tempo per gli occhi manca completamente, passate almeno un po' di mascara. Rende subito lo sguardo più aperto e sveglio.
  • se avete le labbra pallide, poco pigmentate, stendete un velo di gloss colorato o di rossetto nude (nel senso di leggermente più intenso del vostro colore naturale delle labbra). Se di loro sono già pigmentate, potete saltare questo passaggio.
A questo punto, diciamo che avete fatto la base, messo il blush e vi rendete conto che avete ancora tempo per dare una sistemata anche al trucco occhi. Che cosa fare?
Il vostro migliore alleato è racchiuso in una parola sola: smokey. E' l'unico trucco che anche se non è perfetto e simmetrico, va bene lo stesso (purchè non facciate errori clamorosi e ora cercherò di insegnarvi come NON farli).
Sia chiaro: non uno smokey complesso, di quelli con 300 ombretti diversi. Ci serve un smokey semplice e veloce.

Per fare il taki-smokey, vi servono solo tre ingredienti: un ombretto, una matita nera di quelle che si sfumano con facilità e un pennello da applicazione ma comunque abbastanza morbido.


Per prima cosa, stendete con il pennello l'ombretto su tutta la palpebra mobile, e sfumandolo man mano verso l'alto, senza però portarlo troppo oltre la piega. Perchè l'effetto sia comunque ordinato, lo smokey va "contenuto", quindi evitate di esagerare. A questo punto, quando l'intensità è quella desiderata, prendete la matita nera e applicatela come un eyeliner lungo le ciglia superiori. Non serve precisione (per fortuna!), perchè l'andremo subito a sfumare. Se lo stacco tra la matita nera e l'ombretto è troppo netta, prendete ancora un velo di ombretto e continuate a sfumare la matita. Applicate la matita nera nella rima interna, "sbavando" un po' lungo le ciglia inferiori. Riprendere il pennello con un velo di ombretto e sfumare anche sotto. Nel caso, ripassare la matita nera dentro la rima interna. Infine, mascara!
Stop.

Non ditemi che è difficile perchè non vi credo! Pure la mia gatta Aki ci potrebbe riuscire, e lei non ha nemmeno delle vere palpebre (per non parlar dei peli).

Già vi sento: ma che ombretto dobbiamo scegliere?
Eh sì, dato che tutto viene giocato da un solo colore, va scelto con cura. Le strade sono due:
  • scegliere un colore che sapete già funzionare bene da solo sui vostri occhi, che può essere il colore complementare, o uno con cui avete fatto delle prove in passato. Se volete rimanere "colorate", meglio puntare sul viola se avete gli occhi verdi o marroni e sul bronzo se avete occhi azzurri o marroni. Quando si tratta di me, scelgo sempre il grigio-blu, perchè è il colore che meglio esalta quello dei miei occhi (link al look!)
  • scegliere un colore neutro, di quelli che vanno bene alla maggior parte delle persone sulle faccia della terra. O altresì i taupe o tortora o talpa che dir si voglia. Sceglietene uno shimmer (l'opaco rischia di fare effetto livido) ma non troppo glitterino, che si adatti al vostro sottotono di pelle. In questo caso è consigliatissimo il caro Satin Taupe di MAC, i cui sottotoni sfaccettati (c'è del grigio, del bronzo, del viola) fanno sì che stia bene sul 99,99% della popolazione. Una versione più economica è Peluche della Neve cosmetics o gli ombretti mono 124 e 125 di Kiko. Io, ammetto, consiglio Satin taupe XD 
Io ho proprio scelto Satin Taupe, e ho realizzato questo look da "sì, sembro una gran figa ma in realtà stamattina ci ho messo meno a truccarmi che a fare colazione".





foto con occhiali d'obbligo XD

Spero che questo post possa esservi d'aiuto o che vi abbia dato qualche idea per dei look veloci ^_^

Lista dei prodotti usati:
Urban decay Primer potion in Eden
Ombretto Satin Taupe MAC
Kajal Feline MAC
Mascara I love extreme Essence
Correttore Kiko Full coverage n°2
Mineralize Skin Finish MAC in Medium
Blush ed. lim. Kiko in Smooth Mauve
Rossetto Modesty MAC

44 commenti :

  1. Ho tutto... Satin Taupe, matita nera, mascara, primer... ed anche la fretta! Ce la posso fare ^_^
    Grazie

    RispondiElimina
  2. CARINISSIMO QUESTO POST!! ad un certo punto mi è venuto anche da ridere quando hai detto 300 colori.. io infatti ho optato proprio per nascondere i "colori difficili" che di mattina richiedono un attenzione eccessiva quando si è sveglie da poco, e tengo a portata di pennello tutti i toupe e il 124 di kiko... sia fatto santo!!! ciao un bacione e al prossimo ed utile post!!!

    RispondiElimina
  3. Non sembra proprio fatto in 5 minuti! E' un bellissimo trucco.

    RispondiElimina
  4. è una cosa che faccio anche io e nessuno ci crede quando dico che ho impiegato 5-10 minuti se son stata lenta XD
    spesso lo faccio colorato (= viola o blu), ma avendo molti colori che so che funzionano divinamente su di me (fare tanti esperimenti aiuta!) sono avvantaggiata... e con la Feline, fare la base è tipo la cosa più deficiente del mondo, secondo me ci riesce anche Jack (e forse anche Rose XD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io però con la feline non faccio la base qui XD la uso solo per scurire l'ombretto nella parte più vicina alle ciglia. fare la base mi richiederebbe più tempo, anche se lo smokey verrebbe meglio...

      Elimina
    2. sì lo so, ma anche se l'avessi fatta, non ti avrebbe portato via i secoli.
      Anche a me capitano smoky fatti con la tecnica che dici e francamente mi son resa conto che senza la Feline non sono quasi capace di farli perché è troppo comoda o_O;

      Elimina
  5. Quella base perfetta (+ trucco occhi) in 5 minuti? Wow, ammirazione totale!*_*
    Io con 5 minuti faccio giusto la base e mi sbatto un ombretto in crema sulle palpebre xD *me pessima*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, mi hai tolto le parole di bocca, sono esattamente come te XD

      Elimina
  6. Satin Taupe è veramente la manna dal cielo quando si è di fretta! :D

    RispondiElimina
  7. Voglio voglio voglio imparare a fare questo trucco, lo che sembra stupido ma io con gli smokey sono negata e non mi ci vedo ma mi piacciono tanto, potrei partire con un marrone (sento già Misato che inorridisce XD)! Io però ho la palpebra molto cadente mi consigli lo stesso di passare l'ombretto solo sulla palpebra mobile? Uso sempre il primer (zoeva) e ho difficoltà a sfumare matite e colori scuri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stanno bene anche sulla palpebra un po' cadente (vedi me! comincio ad avere qualche problema), però se mi consenti... ci vuole un primer decente sotto, a volte è anche quello che ti impedisce di sfumare a dovere sai?

      io col marrone non lo farei ma con Satin taupe sì XD

      Elimina
    2. Secondo me può funzionare bene anche sulle palpebre cadenti. Al massimo sfuma bene l'ombretto un po' sopra la piega... Bisogna fare prove per capire qual è l'effetto che ci piace di più.
      Più che il marrone anche io consiglierei un ombretto tortora/talpa (qui ho messo qualche opzione, da MAC a Kiko), trovo incupisca meno lo sguardo, e quel tocco di grigio rende il tutto un po' meno anonimo!

      Elimina
    3. Sul primer: se sfumare ti risulta difficile, ti serve un primer diverso. Non ti consiglio il mio, perchè anche lui non è banalissimo da usare sotto lavori di sfumatura. Servirebbe qualcosa come l'original della Urban decay o lo shandows insurance della Too faced.

      Elimina
  8. Ottimo post! *_*
    A volte le idee più semplici risultano le migliori! Devo provarlo *_*
    ho sia Peluche che il 124 di Kiko :P

    Quando la mattina vado di fretta preferisco sempre una buona base! Gli occhi non li trucco mai.. avere la base uniforme+blush+velo di rossetto e mi sento a posto :)

    RispondiElimina
  9. Anche io faccio sempre così quando ho fretta :) Ti sta molto bene, e in effetti non si direbbe che sia stato fatto in 5 minuti :)

    RispondiElimina
  10. stai benissimo!! w i trucchi salva giornata :)
    io quando sono di fretta gioco con le matite :)

    RispondiElimina
  11. Quoto in pieno l' intero contenuto del tuo elenco di cose da non fare, ma soprattutto il punto tre. "Taki-smokey" è geniale, brevetta il nome! :D Il trucco in sé è pratico e d' effetto, anche io faccio spesso i goddessmokie quando sono di fretta come te oggi! ;)

    RispondiElimina
  12. Questo sì che è un trucco da 5 minuti, altro che quelle cose che si vedono ogni tanto in giro..."Questo trucco l'ho fatto di corsissima, sono in super ritardo oddio hihihi"...e si mette le ciglia finte D:

    RispondiElimina
  13. Questo è il trucco che mi farò domani, grazie :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho fatto e mi piace un sacco, grazie!

      Elimina
  14. Faccio anche io qualcosa di molto simile quando sono di corsa (anche se non mi sembra così perfetto come il tuo!). Poi c'è la versione ancora più frettolosa, ombretto in crema steso con le dita e matita :-)

    RispondiElimina
  15. sono giorni che vorrei provare qualcosa di simile col teal *_* ma sai che l'idea di usare la matita nera dopo e poi sfumarla non mi era mai venuta in mente? devo provare!

    RispondiElimina
  16. molto bello questo smokey!!! io alla mattina presto sono un vero disastro col make up nel senso che metto solo matita nera kajal rima inferiore e se riesco fondotinta.....

    amo dormireeeeeee

    ho scoperto ora il tuo blog mi piace tanto e mi sono unita alle tue lettrici se ti va di passare sul mio blog ne sarei felice!!!!! ti aspetto!

    RispondiElimina
  17. Me lo devo segnare. Anzi, mi stampo il post e lo appendo al muro. Perché lunedì mattina, in un'altra regione italiana, un'altra Alessandra (che doveva andare a lezione di pomeriggio, per giunta), si sveglia vergognosamente in ritardo e le sue strategie sono state:
    a - Salto la prima ora di lezione
    b - Salto il pranzo.

    Truccarsi meno non era contemplato.

    RispondiElimina
  18. ciao!! hai appena ricevuto il premio come mia lettrice assidua "Wonderful Team Member Readership Award" sul mio blog.. ti lascio li link del post http://eclisse83.blogspot.it/2012/10/ancora-premi-wonderful-team-member.html

    RispondiElimina
  19. Hai descritto perfettamente quello che faccio io spesso (prò andando a lezione di pomeriggio mi capita quando faccio casino a cucinare e mi ritrovo a dover rifare da capo o a lavare troppe pentole XDD) solo che la mia poca capacità con gli smokey mi porta a schiaffarmi un ombretto luminoso sul chiaro e strusciare un pò di matita all'attaccatura delle ciglia^^'
    Davvero utilissimo e ci proverò!

    RispondiElimina
  20. Io in genere passo da un estremo all'altro purtroppo, o mi trucco o non lo faccio per niente, però senza dubbio la tua proposta per un trucco veloce, mi sembra la più pratica :)

    C'è un premio per te sul mio blog!

    RispondiElimina
  21. Ciao bellissima, Ho conosciuto il tuo blog tramite l'iniziativa beauty bloggers reunion dove censiscono i blog che trattano di bellezza e varie cose, e sto girando per i blog per ammirarli *-* , mi sono iscritta al tuo blog, se ti va passa da me.. bacio jex

    http://deliciousmakeupfashion.blogspot.it/

    RispondiElimina
  22. è lo stesso trucco veloce che faccio anch'io quando ho poco tempo! sugli occhi devo mettere qualcosa, quindi vado di un solo colore che possa star bene come all over, matita nera, mascara e base ben fatta.
    l'alternativa è usare lo stesso colore che uso come fard sugli occhi ;)

    RispondiElimina
  23. bello, mi piace anche come sta con gli occhiali! ben fatto!

    RispondiElimina
  24. Questo post mi ridà speranza cosmetica! Non sono mai riuscita a farmi uno smokey decente in vita mia - uno che non dicesse "Mi sono appena pasticciata gli occhi con le dita perché non mi ricordavo di essere truccata".
    Concordo con chi dice che sta molto bene con gli occhiali, anche questo è un mio problema, mi pare che gli occhiali ammazzino sempre tutto (ho una montatura abbastanza simile alla tua, ma vedo nelle foto che l'effetto è bello!)
    Ora mi tocca comprarmi satin taupe, ecco.

    Complimenti per il blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh! Mi fa piacere. Mi raccomando, se fai prove fammelo sapere!

      Sì, come vedi anche con gli occhiali non rimane sacrificato ^_^
      Satin taupe ovviamente lo raccomando profondamente, ma nel caso una alternativa più economica è Peluche della neve cosmetics ^_^

      Elimina
    2. Ehm... ho provato stamattina con una specie di taupe/mauve recuperato nei meandri del mio stash (un vecchio chanel duo, misty soft. Uno dei due ombretti è appunto una specie di taupino shimmer)...

      Faccio formale richiesta di un video tutorial " 5 minutes smokey per dummies" :D

      Sempre a proposito di occhiali, come fai per il fondo che si accumula sul naso, attorno alla montatura? Come la mia, anche la tua appoggia direttamente sul nasino, vedo.

      Elimina
  25. Ottimo post direi! Io in queste situazioni mi ci sono ritrovata e ho fatto proprio come te eheheheh anzi a volte non ho nemmeno avuto il tempo di fare gli occhi!
    Non ho mai pensato al grigio per la mattinata però! Io ho gli occhi azzurri ma oramai sono abituata sia al viola, che ai grigi che... a tutti colori (meno che il verde e l'arancio...)
    Proverò a fare con il grigino che ho anche se... vorrei satin taupe!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con un grigio dovrebbe funzionare alla perfezione!

      Elimina
  26. Credo che questo post costituirà la mia salvezza, d'ora in avanti ♥

    RispondiElimina
  27. Ciao!
    Piombo qui su consiglio di Misato, e seguendo il link da un post di Drama. E' da un po' che vedo i tuoi post su facebook, ma causa università non sono ancora riuscita a spulciare il tuo blog come avrei voluto.
    In ogni caso: questo trucco mi piace davvero tanto, perchè è perfetto sia dal punto di vista della tecnica che dal punto di vista "universitario". Da poco ho iniziato a capire le potenzialità dei toni nude e dei toni marrone: se c'è qualche difetto nella stesura, si notano meno!
    Tanta invidia per quella base: io non ci riuscirei mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La base è (triste da dire) *sedere* genetico... nel senso che tutte le donne della mia famiglia hanno fortuna con la pelle ._. in compenso ci hanno dato la cellulite a gogo xD

      Elimina
  28. Da oggi il Taki-smokey è diventato anche il Roby-smokey! L'ho provato stamattina e mi piace da matti: ho usato la versione economica di tutto (il dupe MaxFactor di Satin Taupe e la matita Vibrant di Kiko al posto della Feline)e me ne sono innamorata! Peraltro è proprio il tipo di trucco che serve a me, definito al punto giusto (ho gli occhi grandi e tondi) e sembra che ci abbia messo almeno mezz'ora a truccarmi e invece... la metà del tempo!
    Grazie Takiko!

    RispondiElimina
  29. ti ho citata nel mio blog perchè mi osno ispirata a questo trucco e volevo solo informarti <3

    RispondiElimina
  30. E' da un po che spulcio il tuo blog e non ero ancora capitata su questo post... Meraviglia! Prendo subito appunti!!!
    Bacini imbranati
    Francesca, mamma full - time

    RispondiElimina
  31. Ho scoperto questo post e adesso non posso farne a menooo! Bella idea, a me non sarebbe mai venuto in mente. Una volta ho provato un trucco da 5 minuti: eye liner in gel marrone della maybelline, sfumato con dito e cotton fioc, matita marrone essence (sfumata) e mascara (tanto, marrone) con rossetto nude MLBB. L'effetto era carino ma la durata non è stata proprio impeccabile... consigli per migliorarla?

    RispondiElimina