02 novembre 2012

Make up Vs Raffreddore: tips&tricks

Prima di tutto... avete visto il mio giveaway (link)? Andate a partecipare immediatamente! ^_^ In palio c'è un meraviglioso "kit takiko". Se non sapete cosa sia... andate a vedere!

Esistono momenti nella vita di ogni donna in cui - anche se non si è capaci - si vorrebbe essere delle maghe nel trucco.
I giorni di raffreddore secondo me sono tra quelli. Tra screpolature, rossori, occhiaie, occhi arrossati... Servirebbe o un mua a nostra disposizione o direttamente una bacchetta magica.

Come avevo fatto per i trucchi da cinque minuti e via quando la mattina si è di fretta, voglio fare un piccolo post di tips&tricks anche per quanto riguarda il trucco da "raffreddore". Sono tutte le cose che personalmente consiglio ma che chiaramente non devono essere prese come oro colato: non tutti i consigli possono adattarsi perfettamente e bisogna capire cosa fa al caso nostro e cosa no.
Sì, anche questa volta parlo per esperienza e per necessità, dato che mi ritrovo alla fine di ottobre/inizio novembre con uno dei peggiori raffreddori che io ricordi.

Anche questa volta è bene iniziare da qualche premessa importante.
Penso sia inutile dirlo ma non esistono trucchi a prova di raffreddore e soprattutto di soffiata di naso. Si possono coprire rossori e altro per qualche decina di minuti, poi dopo il primo fazzoletto usato si è di nuovo come prima.
Chiaramente, se non ve la sentite e non vi preoccupa andare in giro "esteticamente" malaticce (brave!), potete anche andare fiere per la vostra strada, tuttavia può capitare che proprio in quei giorni in cui il raffreddore ha la meglio su voi, vi ritroviate ad avere appuntamenti in giro che richiedono almeno una presenza decente e non un atteggiamento alla "who cares".

Partiamo da cosa è meglio evitare:
  • inutile perdere tempo in chili di correttore nella zona del naso. dopo la prima soffiata (in cui non starete lì a pensare al correttore messo la mattina) andrà via tutto. Cipria o non cipria. Coprire i rossori si può fare, ma pensare di eliminare le prove del raffreddore è da miracolo della fata madrina. Piuttosto portatevi dietro il correttore e nel caso, se ce n'è davvero bisogno, ritoccate leggermente. Non fatelo troppo spesso perchè rischiate di irritare senza motivo il naso.
  • sconsiglio anche prodotti per la base polverosi (sì, vi sto sconsigliando il minerale, sapevatelo). A meno che non li abbiate già provati e vi siate comunque rese conto che funzionano lo stesso, io vi consiglio di optare per qualcosa di liquido. Quando ho naso e pelle screpolati, e la pelle che ha bisogno di idratazione brutale, il fondo minerale sembra si diverta a sottolinearlo con cattiveria. Non è per forza detto che dobbiate usare un prodotto siliconico, esistono ottimi fondotinta liquidi ecobio come questo della Lavera. Se questo problema non lo avete, saltate questo consiglio.
  • Evitate il rossetto. Ok, magari pensate di avere le labbra cadaveriche e un po' di colore potrebbe farvi sembrare più vive... però ragioniamo: al primo fazzoletto premuto sul naso, o fate le contorsioniste o per forza di cose andrete a toccare le labbra. Vogliamo aggiungere il rossetto sbavato alla lista? Inoltre, il punto più arrossato sarà proprio quello vicino alla bocca e abbiamo capito che più di tanto non possiamo fare per attenuarlo. Non è il caso di mettere un rossetto che attiri l'attenzione proprio in quel punto del viso, anzi, dobbiamo fare tutto per portarlo altrove. Approvati solo rossetti color labbra cremosi (i matte? con le labbra screpolate meglio evitare), i gloss che se anche fuggono non importa e il burrocacao.
E ora una lista di cose da fare/preferire:
  • usare la crema più idratante che avete. La pelle di solito in queste situazioni è molto disidratata e ha bisogno di cure intensive. E' uno step fondamentale, quindi non saltatelo per pigrizia o per poco tempo! Allo stesso modo, passate del burrocacao sulle labbra.
  • cancellare tutti gli altri rossori che non sono coinvolti dal soffiarsi il naso. Se limtiamo il rossore nelle altre zone, sarà evidente il nostro stato ma almeno non sembreremo un covo germi influenzali che camminano. Fondamentale il correttore sulle occhiaie e - se non avete un primer correttivo come quello della Urban Decay in Eden - anche sulla palpebra per sembrare meno stanche e provate. 
  • preferite un fondotinta dal finish naturale, non troppo opacizzante. Sembrare raffreddate e anche stra-truccate è pessimo, anche se probabilmente la tentazione di coprire tutto è forte. Meglio un fondotinta a coprenza medio-bassa (*), che vada solo a rendere omogeneo l'incarnato per poi andare con il correttore a correggere eventuali zone "critiche". Meno sembriamo truccate, meglio sarà.
  • usare un blush, ma a patto di aver eliminato la maggior parte dei rossori altrove nel viso. altrimenti peggioriamo solo la situazione. nel caso, applicarlo in modo leggero: deve solo dare un'idea di sano, non serve abbondare.
  • evitate le ciprie HD. Nessuno vi farà foto e se ci proveranno, prendeteli a schiaffi. Al contrario, le ciprie HD tendono a seccare la pelle (e se è screpolata, sicuramente non vi aiuta) e il loro finish a volte è tutt'altro che naturale. Preferite ciprie minerali come la Nude di Neve cosmetics, che aiuta a rendere la pelle più opaca senza esagerare e senza seccare la pelle. Inoltre ha dentro delle piccole particelle che riflettono la luce (NON glitter) che rendono comunque l'incarnato luminoso.
  • ogni cosa che rende il vostro sguardo meno stanco è la benvenuta. Sì, al mascara. Se lacrimate molto, usatene uno waterproof (uno *davvero* waterproof).
  • il trucco occhi deve essere quello da preferire. Stiamo cercando di spostare l'attenzione di chi ci guarda dalla parte bassa (arrossata) a quella alta (si spera non arrossata) del viso. Questo non vuol dire fare un trucco iper elaborato e iper scuro o iperintenso. Non solo per questioni di tempo. Serve al contrario un trucco luminoso che minimizzi la stanchezza. Usate una matita dentro l'occhio (nera, colorata o color carne, a seconda ci quello che preferite) per nascondere eventuali arrossatamenti. Se avete problemi di lacrimazione, sceglietene una resistente e/o waterproof.
Veniamo a quello che ho fatto io, che può essere considerata una sorta di proposta che potete adattare alle vostre esigenze.



Nonostante tutto, dall'aria stanca che ho, l'influenza si intuisce, sigh.
Però penso si noti l'idea di spostare l'atternzione sulla parte superiore del viso.
Per prima cosa ho idratato al meglio la pelle che poverina era abbastanza provata. Ho quindi steso il fondotinta Healthy Mix della Bourjois che secondo me è perfetto in queste circostanze (e a cui dedicherò assolutamente una review a breve). Non è troppo coprente ma rende omogeneo l'incarnato e ha un finish luminoso e naturale che aiuta sicuramente in questi frangenti (d'altronde quell'healthy avrà pure un senso...). Con un correttore liquido leggermente più chiaro del mio tono di pelle ho coperto le occhiaie, in modo da rendere un po' più luminosa la zona. Con il correttore cremoso ho invece coperto gli altri rossori. Ne ho applicato un velo anche intorno al naso, senza appunto insistere. Ho poi fissato tutto con la cipria Nude della Neve. Sugli occhi, ho voluto fare qualcosa di diverso che il solito trucco neutro. Dopo aver steso il primer fino sotto il sopracciglio e anche nella palpebra inferiore per coprire eventuali discromie, ho applicato un ombretto rosa chiaro shimmer su tutta la palpebra mobile e leggermente oltre la piega. Ho poi preso la matita Rockstar della Urban Decay (che so essere molto resistente dentro l'occhio) e ho tracciato una linea di eyeliner lungo le ciglia superiori e dentro la rima interna. Con un pennello angolato ho preso un po' di ombretto Rockstar sempre UD (che come potete immaginare, ha lo stesso colore della matita abbinata) e ho sfumato leggermente la matita creando una codina. Ho applicato un po' di ombretto anche sotto l'occhio, andando a unire la mia linea con quella nella palpebra superiore. Con l'ombretto rosa chiaro ho poi illuminato l'angolo interno. Ovviamente questo trucco è declinabile in qualsiasi in colore voi vogliate. Sulle guance ho applicato un velo di blush rosa malva, senza esagerare e sfumando bene. Sulle labbra ho preferito lasciare unicamente il burrocacao. 

Oggi, che stavo un po' meglio rispetto ai giorni passati, l'ho rifatto e stavolta ci ho messo il mio zampino. Questo per dimostrare che ovviamente è un look che potete copiare anche per occasioni diverse. Può anche essere una idea per un trucco veloce day/night.



E' lui! Proprio il rossetto che potete vincere nel mio giveaway (link qui)!
Ammetto di essere molto soddisfatta di questo look. Non è troppo complicato da realizzare, ma trovo aiuti a minimizzare l'aspetto da malaticcia. 
Ovviamente lo potete riciclare anche come trucco veloce da fare quando siete di fretta!

(*) ovviamente, al solito, questo dipende da cosa voi usate di solito e di cosa la vostra pelle ha bisogno. Le mie sono linee guida, non consigli che si adattano a ogni possibile situazione. Se qualche passaggio non si adatta alle vostre necessità, saltatelo.

60 commenti :

  1. il rossetto del giveaway è bellissimo!!! *__* secondo me anche quello contribuisce molto a non farti sembrare malaticcia ma poi si pone il dilemma "e quando ti soffi il naso"?? comunque sto seriamente pensando di impormi di usare i rossetti, ogni tanto ne compro uno perchè mi fanno impazzire e poi mi faccio le paranoie quando è ora di metterlo.. -.-" basta, viva i rossetti anti "aria malaticcia" e vai!!! :D baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, quando ti devi soffiare il naso spesso lasci a casa il rossetto rosso e metti il burrocacao XD
      Brava, più rossetti! Le paranoie non devono esserci!

      Elimina
  2. Uh mamma, non sembra nemmeno che tu abbia il raffreddore! Il tuo naso poi sembra perfetto... La mia pelle, invece, purtroppo viene via a "fogli" quando sono così raffreddata, quindi non c'è idratante che tenga :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può essere che tu abbia bisogno di qualcosa di più potente? Forse anche un idratante da notte da usare unicamente in queste occasioni...

      Giuro che sono raffreddata. Ho una voce che sembro un trans brasiliano, naso tappato e tossisco come manco un tabagista da lustri...

      Elimina
    2. Se non trovi una crema molto grassa (e ne esistono, eccome) trova con del burro di karité puro. Io metto quello sul naso quando ce l'ho screpolato.

      Elimina
    3. E' che di solito se metto cose grassissime (il burro di karité è stata la prima cosa che ho provato) mi vengono i brufoli ai lati :( e fanno ancora più male. Spero che il raffreddore ti sia passato, comunque!

      Elimina
  3. Post utilissimo :) io quando sono raffreddata tendo a scurire molto gli occhi, perché spesso li ho gonfi per aver dormito poco, così si vede meno :P ah, e uso anche un po' di terra per sembrare vagamente viva! non troppo blush perché farebbe troppo contrasto con la pellaccia grigia che mi viene quando mi ammalo! E molto molto molto mascara. con tanto tanto primer per scongiurare sbavature indesiderate! :D che brutto raffreddarsi O_O io poi mi spello tanto intorno al naso e fa malissimo :( quindi evito correttore, finirebbe per bruciarmi solamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il raffreddore è veramente odioso. preferisco la febbre, ed è tutto dire.
      Ovviamente poi ognuno ha le sue preferenze. Io se mettessi l'ombretto scuro quando sono raffreddata, pallida come sono di mio (non nel senso chiaro eh, ma che proprio non ho rossori in faccia XDD), sembrerei un vampiro raffreddato XD

      Elimina
  4. fortunatamente per adesso non ne ho bisogno, ma sono sicura che in futuro sarai la mia "maghetta" ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non serve, è decisamente meglio XDDD

      Elimina
  5. Takiko, ti lovvo, anche io sono in preda a un raffreddore atroce e questo post mi ha aiutato a non sentirmi sola! XD Sappi che il post del giveaway l' ho visto e ti faccio i complimenti per tutti i tuoi (meritatissimi, aggiungerei) traguardi, ma non partecipo perché ho già tanti trucchi e sono più contenta di lasciare la mia probabilità di vittoria ad altre ragazze! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ho paura che siamo in tante al momento completamente influenzate XD

      Grazie mille!

      Elimina
  6. Odio avere il raffreddore, mi sento sempre uno schifo. E per quante accortezze possa usare, solitamente a metà mattina i rossori sul naso tornano comunque visibili...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, purtroppo è vero. E infatti il mio consiglio è di lasciar stare e coprire il resto. Tanto quelli rimangono. E ad andare a coprire-soffiare il naso-coprire etc... si rischia solo di farlo irritare.

      Elimina
  7. Missione compiuta! *_*
    Se non avessi saputo che eri influenzata non avrei mai immaginato che stessi male :3
    Io purtroppo quando prendo il raffreddore divento una pellicina che cammina per cui evito proprio di truccarmi ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ç_ç lo capisco.
      io proprio non ce la faccio a evitare, è più forte di me ç_ç
      una volta ho avuto la brutta idea di mettere il fondo minerale pensando di dare meno fastidio alla pelle... dio santo, screpolata in modo totale. ed è stata anche la prima volta che ho provato russian red. perchè io intelligente. e con tutto quel rosso in faccia ovviamente pensai che non mi stesse bene =___=

      Elimina
  8. Utilissimo questo post, anche se di solito me ne frego ed esco senza truccarmi (la vista del fazzoletto macchiato di fondo e correttore è tragica U.U')

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ce la faccio a non truccarmi ç_ç è più forte di me... odio tutti quei rossori U_U

      Elimina
  9. Ciao, ottimi consigli...raffreddore già fatto e speriamo che non torni più ! almeno per quest'anno. Io metto addirittura il burro cacao sul naso :( . Il rossetto rosso ti stà da dio :)! Carla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io a volte sono costretta a mettere il burrocacao sul naso U_U capisco la sensazione!

      grazie ^_^

      Elimina
  10. Sei perfida, a sbatterci continuamente sotto al naso il rossetto figo del giveaway XD
    A parte questo, i tuoi consigli sono tutti molto validi (avevamo dubbi? :D). Purtroppo pure io sono del club di quelli che quando hanno il raffreddore, il naso diventa un campo di battaglia, screpolatissimo e con pellicine che si vedono lontano un miglio! Quindi piuttosto lì sopra non ci metto nulla, correttore o fondotinta che sia: tanto che ho il raffreddore si capisce, nessuno si scandalizzerà se ho il naso rosso XD Certo comunque di omogeneizzare almeno il resto del viso, ma senza esagerare troppo: sono già abbastanza "a disagio", cerco almeno di evitare altre spiacevoli sensazioni come quella di un fondotinta pesante sulla pelle :)
    Sì al blush leggero e agli occhi un po' più luminosi, e al mascara, eroe che mi salva dallo sguardo da pesce innamorato :D
    Guarsici presto :D (O lo sei già? :D)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono assolutamente perfida!

      Ma secondo me non mettere nulla sopra il naso è la cosa migliore (se ovviamente non dà fastidio etc...), perchè si rischia di irritarlo troppo. Ma il resto del viso direi che è "recuperabile" con il trucco...

      Sono sulla via della guarigione. Via raffreddore, tornata la tosse =_=

      Elimina
  11. Mi unisco al naso che si sfoglia sigh :( Fortunatamente ancora non l'ho preso ma sono sicura che non dovrà farsi pregare molto per arrivare :D
    Consigli molto utili, come sempre! Io una volta ho avuto la bella idea di mettermi un rossetto fusia, un genio..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah! Sei stata coraggiosa con il rossetto fucsia XD

      Pure il mio naso va completamente in crisi con il raffreddore. Infatti ho bisogno dei fazzoletti superdelicati.

      Elimina
  12. molto carino . . semplice e delicato

    RispondiElimina
  13. *sospira*purtroppo anche o appartengo a quel filone che si è influenzato durante queste ultime festività. Premetto che quel rossetto di Catrice è bellissimo *occhi sognanti*(grazie per il give;). Il trucco è molto simile a quello che faccio io quotidianamente e anche in caso di influenza, concordo con il "non abbondate con il correttore attorno al naso perchè è peggio". Lunedi, il giorno che si manifestata l'influenza, nonostante il trucco ero messa male. Oltretutto giustissimo il fatto di illuminare l'occhio senza caricarlo. Va ravvivato per far sì che la faccia malaticcia si veda un pò meno:)Poi vai di mascara:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente ci sono giorni che per quanto si può fare con il trucco, stiamo male e poco si può fare ._. Alla fine ci proviamo, ma i miracoli sono impossibili XD
      Assolutamente: ombretto luminoso e mascara salvano la vita delle malaticce XD

      Elimina
  14. Sembra sciocco, ma questi consigli dovrei seguirli sempre, dato che già di base mi trucco male!!! Il trucco che hai fatto è perfetto, soprattutto nella prima versione: ora che sono raffreddata anch'io dovrei provarci... e ricordarmi di mettere, una volta tanto, una crema idratante e non seccante!! E poi adoro il fondotinta che hai usato, debbo comprarlo anch'io *o*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine ovviamente questi consigli sono validissimi anche per un trucco luminoso da giorno. la crema idratante è fondamentale!

      il fondotinta che uso tra un po' sarà sicuramente recensito perchè siete in tante ad essere curiose XD

      Elimina
  15. forse gli occhi lucidi tradiscono un po' il tuo stato influenzale, ma per il resto, se non l'avessi detto, mica ci avrei pensato.
    in ogni caso, ottimi consigli :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gli occhi lucidi mi tradiscono XD è la prima cosa da cui mia madre capisce che ho l'influenza di solito XD

      grazie ^_^

      Elimina
  16. Anch'io punto sempre sugli occhi quando sono malandata... tanto i segni da raffreddore/influenza si vedono lo stesso, si rischierebbe solo un pastone ç__ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente! Puntare sugli occhi secondo me è la cosa migliore.

      Elimina
  17. ottimi consigli.
    soprattutto in questi giorni.

    babba bia che raffreddore!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it

    RispondiElimina
  18. ti sta davvero bene quel rosso!! ottimo post e ottimi consigli ;)

    RispondiElimina
  19. ottimi consigli anche se, quando ho il raffreddore la voglia di truccarmi è sottozero!!! iscritta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso capire che la voglia di truccarsi sia poca, ma nel mio caso non ce la farei a uscire senza XD

      Elimina
  20. La fortuna di avere rossori naturali (e una rinite cronica) è che quando sono molto raffreddata la differenza non si vede troppo :D
    Sono tutti consigli validi comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^_^
      Per me purtroppo il raffreddore è un evento catastrofico che odio e detesto. Non mi fa dormire U_U

      Elimina
  21. capita a fagiuolo questo post!in questi giorni ho il naso così arrosato che somiglio alla renna Rudolph! XD

    RispondiElimina
  22. quando ho il raffreddore sono così sfatta e che il trucco è inutile e mi trasformo in uno zombie senza vita sociale xD

    la mia pellaccia non si secca nemmeno quando sono malata -.-''

    se mi dovesse capitare un appuntamento che non posso rimandare e sono raffreddata ( altamente probabile nei prossimi giorni) torno a rileggere per la terza volta XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^_^

      Trasformarsi in zombie è la cosa migliore: si guarisce prima XD

      Elimina
  23. Trovo il look azzeccatissimo! Davvero, hai reso l'idea eccome: base naturale, leggero tocco di blush, occhi luminosi ma non troppo, bocca naturale ma anch'essa luminosa sono sicuramente in grado di regalare un'aria più sana e riposata senza caricare eccessivamente il viso, già provato dal malessere.
    Lo terrò in considerazione, anche se spero accada il più tardi possibile visto che ho già avuto il mio tipico raffreddore del cambio di stagione :-/ Grazie!

    RispondiElimina
  24. Grazie mille ^_^
    Ho cercato di dare un esempio pratico di ciò che dicevo perchè così diventa più semplice da capire a cosa mi riferisco.

    RispondiElimina
  25. Che dire, sicuramente col rossetto rosso stai molto meglio, sei luminosissima!
    Io quando ho il raffreddore forte mi trucco il meno possibile, come hai detto tu cerco di coprire le occhiaie e le numerose imperfezioni del mio viso, sugli occhi al massimo metto un velo di mascara per evitare che mi coli tutto...
    In primavera nei due mesi di allergia al polline copro le imperfezioni (con fondotinta e\o correttore) e al massimo metto un ombretto naturale e luminoso, spesso neanche il mascara!

    RispondiElimina
  26. Purtroppo in inverno il mio naso è sempre color lampone, quindi i tuoi consigli torneranno sicuramente utili... Ed il make-up è comunque molto carino, raffreddore o non raffreddore! Buona giornata,
    Chiara

    RispondiElimina
  27. In effetti non sembri affatto raffreddata e hai fatto un trucco bellissimo, la riga con la codina fa un effetto incantevole.
    Beata te che hai voglia di truccarti quando stai male, io quando sono raffreddata sembro un rottame e non me ne curo XD

    RispondiElimina
  28. mi sembra un post utile, l'unica cosa di cui imho non tiene conto è che la persona media raffreddata ha gli occhi lacrimosi, per cui la matita nera, a meno che non sia wp, non è il massimo. Quando sono veramente raffreddata io è uno dei rari casi in cui mi dò a quella color carne: la mia rima interna diventa totalmente vampiresca, e fa decisamente senso XD

    l'altra cosa che faccio è usare fard in crema... trovo che siano più semplici da stendere quando la pelle rischia un po' di secchezza rispetto agli altri; inoltre prediligo il finish opaco in questo caso.
    Anche la questione cipria HD è relativa, se la associ a un fondo un pochino illuminante non va a opacizzarlo, me ne sono accorta usando il Meow XD

    il gran problema irrisolto di quando hai il raffreddore, imho, resterà sempre il fondo che in zona naso ti campa 30 secondi ;_______________________________;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ho scritto che la matita deve essere waterproof °_°"""

      i fard in crema - usando già un fondo liquido - non li sento necessari. ma ovviamente va a preferenza...

      Elimina
    2. a volte non basta ._.

      nel tuo caso. nel mio sì, aggiungevo solo una nozione.
      per una persona che utilizzi solo fondi in polvere, comprarne uno apposito (anche ecobio) solo per dei giorni è un po' uno spreco no?
      (poi c'è chi lo fa, ma francamente non lo capisco... un po' come chi compra il primer scrauso e quello buono e usa quello buono solo per le feste comandate... non va a male, alla lunga? me lo chiedo sempre.)

      Elimina
    3. Scusa Mary, ma le notazioni mi piacciono se però riguardano cose che davvero non ho specificato.

      "non è per forza detto che dobbiate usare un prodotto siliconico, esistono ottimi fondotinta liquidi ecobio come questo della Lavera. Se questo problema non lo avete, saltate questo consiglio."

      Ovvero, io non consiglio fondi in polvere, ma liquidi quando si ha il raffreddore. Se una persona non ha problemi di secchezza/screpolature per vial del minerale, lo usi e ci mancherebbe. Se magari qualcuno si è trovato con la pelle screpolata e il minerale peggiorava la situazione e magari si è posto il problema perchè , di nuovo, magari gli capita anche in altri momenti dell'inverno (a me capita), io consiglio di provare un fondo liquido. Magari non ci aveva pensato, è un suggerimento.

      Alla fine ho anche detto che le mie sono linee guida e non la Bibbia del makeup. Se una persona non si rispecchia in uno dei miei consigli, salta e va avanti.

      Elimina
    4. PS: io lo scorso anno con il minerale non solo avevo peggiorato le screpolature, ma non era bastato nemmeno per i rossori (e non parlo del naso). In inverno per me non funziona proprio.
      Dato che non penso di essere l'unica, dato che molte credono che tutti i fondi liquidi siano siliconici... secondo me quel punto è importante.

      Elimina
  29. "evitate le ciprie HD. Nessuno vi farà foto e se ci proveranno, prendeteli a schiaffi."
    Ahahahahahah, mi hai fatto morire dal ridere! XD

    Tra l'altro, ho il raffreddore da 3 giorni e questa sera ero ad una presentazione di un libro e stavo ascoltando attentamente lo scrittore. Ad un certo punto al mio fianco si era avvicinata una persona, mi volto e vedo puntato verso il mio viso un obbiettivo enorme... Insomma, sono stata fotografata, in primo piano per giunta! Purtroppo non ho potuto prendere a schiaffi il fotografo, ma gli ho lanciato uno sguardo torvo che se lo ricorderà per molto tempo...!

    RispondiElimina