06 dicembre 2012

Memorie di una donna rossetto: my lips? but better! (aka MLBB)

Eccoci alla prima guida/lezione sul magico mondo dei rossetti. Pronte?

Prima di tutto: ciao piccola Padawan. Spero uscirai da questo tunnel più colorata e sicura di te di come eri quando sei entrata.
Se stai leggendo questo post probabilmente è perchè l'idea di essere una Donna rossetto (più info? qui e qui) ti incuriosisce, ma forse allo stesso tempo un po' ti spaventa. E se compro il colore sbagliato? E se poi non so usarlo? E se poi non mi riconosco più?
Se queste domande non te le state facendo, mi chiedo perchè tu non sei già da MAC o da Sephora a comprare il rossetto rosso più fAigo mai visto al mondo.
Ma se te le stai ponendo, sappi che sei nel posto giusto. Questo è un post per chiunque sia poco pratico di rossetti, non ne abbia mai portati o sia spaventato e affascinato allo stesso tempo.

No, cara Padawan, non è necessario veramente andare a comprare subito un rossetto rosso per diventare una donna rossetto. Come in tutte le cose, esistono dei gradi, degli step intermedi che, pur non essendo obbligatori, possono facilitare il compito.

In questo primo post inizieremo con il concetto più basilare che esista: il *vero* rossetto nude.
Ti vedo, giovane Padawan. Stai storcendo il naso. Nude? Questa vuole parlarci di rossetti nude?
Ebbene sì. Perchè prima di creare miti, bisogna sfatare quelli che già ci sono per poterli sostituire in modo adeguato.
Tutte credono che il rossetto nude sia un indefinito color beige, biegiolino, marroncino, carne, pelle... Le vedi, queste donne, comprare rossetti come il celebre Creme d'Nude di MAC convinte della sua bontà, provarlo e vedersi immancabilmente zombie che cammina.
Questo perchè a volte siamo così prese dai luoghi comuni da scordarci anche le nozioni più palesi. Le labbra non sono color pelle. Nessun rossetto nude - dato che si riferisce alle labbra - può essere un beige chiaro a meno che non siate Casper.
Il primo compito che ti dò, giovane Padawan, è metterti davanti a uno specchio e provare a capire quale sia il colore delle tue labbra.
Non ti inquietare se la risposta ti sembra strana. Lilla? Può essere. Rosse? Può essere. Lampone? Può essere. Blu? Accendi il riscaldamento, cara.

Quando avrai una idea più o meno vaga del colore delle tue labbra, potremmo iniziare a capire come muoverci.
Ti consiglio di provare a decifrare da sola l'enigma, al massimo, se proprio senti di avere bisogno di un parere esterno, chiedi aiuto all'amica/madre/fidanzato/fratello, purchè se ne intenda di colori.
Altra cosa fondamentale: cerca di capire quanto le tue labbra siano pigmentate. Per farlo guarda quanto sono intense o "colorate" rispetto alla pelle.

A questo punto, scarta tutti i rossetti beige/marroncini color pelle che vedi e concentrati su un nuovo concetto: my lips but better, ovvero, le mie labbra ma meglio. Con questa etichetta si intende un colore di rossetto molto simile a quello delle proprie labbra, ma leggermente più intenso e/o scuro (quanto lo deve essere dipende dall'effetto che volete ottenere, ma io consiglio di non andare oltre una o due tonalità di più). Ovviamente ognuna ha il suo, e ognuna può averne più di uno: dato che le labbra sono un mix di più tonalità (rosso, lampone, beige, rosa, lilla, viola), può capitare che diversi funzionino bene, anche se ce ne sarà sempre uno che si rivelerà più simile al colore naturale degli altri.
La tipologia di colori è quindi molto vasta al contrario di ciò che si pensa di solito: ne possono far parte rossetti color malva che tendono al rossiccio, ma anche colori più spiccatamente rossastri o violacei. Alcuni di questi vengono comunemente scartati quando si cerca un nude perchè sembrano "troppo colorati", ma in realtà non si considera che appunto le labbra sono già colorate di loro e che possono "influenzare" il risultato finale più di quanto si pensi (ecco perchè è importante imparare a conoscerle: evitare brutte sorprese!).

Il my lips but better (MLBB) è il rossetto che quando viene indossato ci fa sembrare più "sane" ma non truccate, perchè si va ad armonizzare così bene con il colore naturale delle labbra, da farle risaltare senza esagerare.

Veniamo a un esempio pratico su come capire quale colore scegliere e della differenza tra un vero MLBB e uno che gli si avvicina. Prendiamo un soggetto a caso e chiamiamolo Takiko (Hey!).


Takiko di carnagione è una light (da MAC una 20), sottotono neutro leggermente tendente al giallo. Le sue labbra sono poco pigmentate: non spiccano rispetto alla pelle del viso e senza niente sopra rischia un po' l'effetto fantasma. Hanno un colore rosa malva (chiaro), con una punta di rosso e una di lilla. Takiko non potrà usarè nude troppo rosa freddi, perchè su di lei risulterebbero troppo innaturali. Allo stesso modo non può usare roba marroncina, a meno che dentro non abbia qualcosa di rosso/lilla. Se provasse colori troppo intensi, si vedrebbero troppo e non sarebbe più un MLBB. Deve trovare un rossetto che abbia le stesse identiche caratteristiche delle sue labbra: abbastanza chiaro ma comunque almeno di un tono più scuro del suo colore naturale, tendere leggermente al lilla e non avere un sottotono giallo/rosa troppo marcato.

Prima prova: Modesty di MAC. Un rossetto rosa malva-beige chiaro, con una punta di lilla dentro.



Notate subito una differenza, vero? Su Takiko è il vero MLBB. Guardate quanto è simile al colore delle labbra naturali, giusto un po' più intenso. Eppure messo su, fa tutto un altro effetto: le labbra sono più omogenee e risaltano di più, facendo sembrare la povera Takiko un po' meno smorta.
Altra prova: Thalia, Nyx. Un rosa malva freddo con una punta di lilla più intensa. Rispetto al precedente, è più freddo e intenso.


In questo caso abbiamo accentuato il lilla naturale delle labbra. Non stona con il viso, non risulta innaturale. Rispetto al precedente, essendo più accentuato il lato freddo, andrà d'accordo con meno ombretti/trucchi, ma sarà perfetto per sembrare solo un po' più sane quando si è di fretta. Non è un MLBB perfetto, ma ci si avvicina e può essere usato allo scopo con una serie di trucchi con particolari caratteristiche. Al contrario, Modesty (che è il vero MLBB) funzionerà su tutto e in qualsiasi modo.

Infine, ultima prova con On Hold di MAC, un rosa-rosso non particolarmente intenso.


Poichè le labbra di Takiko sono chiare e palliducce di loro, On hold su di lei risulta un pizzico più intenso e rosso di un vero MLBB. Rimane comunque armonioso e poco vistoso, perfetto se si vuole dare un pizzico di colore in più senza esagerare.
Per il suo lato rosso brillante, On hold difficilmente può essere il MLBB perfetto di qualcuna anche se in donne con labbra più pigmentate potrebbe avvicinarsi molto. E' però un ottimo esempio di un rossetto rosso delicato adatto praticamente a chiunque e in qualsiasi occasione. Si adatta facilmente a diversi tipi di trucchi, non è troppo vistoso o impegnativo.

Questo vuol dire che una donna in media può avere anche più di un rossetto della categoria e a seconda della sfumatura che tira fuori dalle labbra può essere usato per scopi diversi (più neutro: ottimo con gli smokey pesanti; più rosso: per quando vuoi qualcosa di colorato senza esagerare...). Tra questi però, il vero MLBB sarà quello che ti farà sembrare "meno truccata" e allo stesso tempo "più sana" rispetto al non aver applicato nulla.

Ti sembra complicato? Credimi, è più difficile da spiegare che da fare: basta un po' di pazienza nel provare diversi rossetti e avere cura di notare quale ricorda di più un colore che già abbiamo con noi. Inoltre, trovare un buon color nude è un ottimo esercizio per affinare la vista e poi pian piano capire che rossi, aranciati, fucsia... ti doneraranno. Anzi, è il migliore esercizio per iniziare a capire come funzionano le tue labbra: che colori tirano fuori dai rossetti, quanto influiscono sul colore dello stesso, se preferiscono tonalità calde o fredde... Per esempio delle labbra con un forte sottotono lampone, tireranno fuori questo tratto ogni volta che metterai su un rossetto (che quindi non sembrerà mai su di te uguale a come lo vedi dal tubetto).

Intuisco il tuo pensiero-scappatoia: e se prendessi un rossetto poco coprente che si adatta senza fatica
Ovviamente puoi. Ma è come voler imparare a fare le disequazioni frazionarie senza imparare a fare le equazioni semplici. Bisogna applicarsi fin da subito. Il MLBB di cui parlo io ha un colore pieno e la cosa non deve spaventarti, perchè intonarsi bene è proprio il suo lavoro e se lo si sceglie bene, l'effetto non può che essere ottimo.
Considera inoltre che i rossetti sheer/poco coprenti possono risultare più innaturali di quanto si pensa comunemente se non vengono scelti con cura.

Che finish deve avere un MLBB? Nel post sui rossetti accesi avevamo appurato che rossetti diversi hanno finish diversi (qui). Un colore del genere come dovrebbe essere? 
Questo dipende molto da cosa si preferisce e a cosa si trova in giro. Il mio consiglio è preferire finish cremosi e confortevoli. Meglio lasciar stare gli opachi, rischiano di spegnere e risultare innaturali. Allo stesso modo, meglio lasciar stare i finish troppo glossati, troppo lucidi e rischiano di sbavare. E non devo spiegarti perchè i rossetti frost/metalizzati non possono rientrare nella categoria, vero? Meglio rimanere su finish cremosi ma dal colore pieno e intenso.

Dato che non sono perfida, ti lancio qualche suggerimento vario. Nessuno di questi è sheer. Sono tutti finish cremosi ma PIENI. Ho scelto marche diverse, di diversi range di prezzo, in modo che tu non possa trovare scuse!




Il Kiko 502 della linea cream/creamy è una buona via di mezzo tra Modesty e Thalia. Rispetto a quest'ultimo è meno freddo e più neutro. Ottimo per chi ha la mia stessa pigmentazione. Il 504 tende più al rosso, il 505 sembra un buon dupe di Modesty (ma è leggermente più marrone di quest'ultimo), il 506 mi sembra troppo chiaro e rosa, ma ho voluto aggiungerlo lo stesso.
Il Catrice (ultimate colour) 030 è perfetto per chi ha le labbra che tendono al rosso/rossiccio e un po' più pigmentate delle mie. Se lo portassi io, risulterebbe un filo più *carico* del necessario (ma starebbe comunque benissimo, soprattutto da usare al posto del classico rosso quando si vuole rimanere "soft"). Il Catrice (ultimate colour) 020 funziona su chi ha le labbra che tendono al marroncino/rosso.
Il Mufe 29 (Rouge artist intense) vira più sul rossiccio-marroncino, mentre il 30 decisamente più sul rosa-lilla.
E ora i MAC, che qui non possono mai mancare! Modesty e Cream in your coffee sono (per citare Daniela) "parenti stretti", ma il secondo è più color cappuccino, leggermente più scuro e marrone/beige di Modesty che è più rosa. Fast Play è un rosa medio con del beige dentro: perfetto per delle donne dal sottotono neutro ma dalle labbra più pigmentate delle mie. Amorous è un filo più scuro del precedente, e leggermente più rossiccio/marrone. Craving è un bel colore per chi ha le labbra molto pigmentate che tendono al lampone/viola.
Infine i miei tre MLBB preferiti di MAC. Captive e Amorous sono quasi uguali, ma il primo è più viola e il secondo più rossiccio. Su di me questi tre finali stanno tutti bene. Ma mentre Modesty è quello che "spicca" meno, gli altri vanno a pigmentare le mie labbra in modo visibile ma comunque armonioso. Credo siano un po' dei jolly, quindi da provare se capita l'occasione.

Quale ti può stare meglio può essere proprio solo una questione di sfumatura. Occorre quindi provarli e confrontarli con il colore naturale delle labbra.

----

E ora - tornando serie - vi dò una spiegazione del perchè ho voluto partire proprio da qua.
Se non avete mai portato rossetti, è bene che iniziate a vedervici andando per gradi. E' inutile comprare il rossetto borgogna che poi non userete nemmeno per stare a casa. Dovete abituarvi a vedere come vi stanno addosso. Dovete imparare a capire cosa vi sta bene e cosa no. Questo vi aiuterà anche a capire in futuro come indossare ciò che vi piace ma non vi dona. Dovete capire il vostro sottotono, la pigmentazione... tutto. Dovete imparare a capire cosa vuol dire indossarli, che non potete strofinarvi la faccia come volete, come non farli sbavare e - soprattutto - a fidarvi del fatto che non sbavano. Perchè peggio di un rossetto che sbava c'è solo la donna che vive con lo specchietto in mano nel terrore che il suo rossetto si sia rovinato. Un MLBB diveterà il vostro rossetto SEMPRE. Quello da mettere di fretta la mattina per uscire, quello da mettere sotto il trucco occhi che non sapete abbinare, quello da mettere senza altro addosso solo per non sembrare smorte. E' un rossetto su cui, ammetto, val la pena investire. Bene! Avete un compito: andare a cercare un MLBB che faccia al vostro caso. Perchè la prossima volta si inizia con i colori, quelli veri.

Memorie di una donna rossetto:
Sesta lezione: "Give me some rouge!", piccola ode al blush

118 commenti :

  1. Un lavoro ineccepibile! Bravissima, attendo con ansia le prossime puntate :D

    RispondiElimina
  2. Già adoro questa serie di post...il rossetto è uno dei miei "problemi": mi piace e lo uso, ma non sono mai davvero certa di quali tonalità, finish ecc mi stiano bene...Allo step del guardare il tono delle proprie labbra c'ero già arrivata,ma forse non con tutta l'attenzione del caso...non vedo l'ora di saperne di più, ma per il momento inizio la ricerca accurata del MLBB ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse non hai considerato l'aspetto della pigmnetazione?
      Sui finish, i più complicati da portare solo gli opachi e quelli metallici. i finish cremosi dovrebbero donare a tutte.

      Elimina
  3. Meraviglioso! Avevo comprato Captive proprio con questo scopo, è stato il mio primo rossetto Mac ed ero ancora spaventata dai rossi o da colori più accesi. Lo mettevo ogni giorno per andare a lavoro (chiamiamolo così uno stage non retribuito) ed era perfetto! parlo al passato perché l'ho perso. Sì, sono una persona orribile. (Da allora ho imparato a mettere il rossetto in una pochette per evitare casi analoghi). Nel frattempo Captive è diventato il rossetto preferito di mia madre, l'unico che abbia terminato negli ultimi anni (gliel'ho fatto vedere in negozio e se n'è innamorata), questo perché è una tonalità versatile che per il giorno è assolutamente perfetta (ma lei indossa rossetti da sempre, va detto).
    Insomma ti sto raccontando questi inutili aneddoti per concordare in pieno su tutto, in un certo senso la dipartita del mio MLBB è coincisa con la voglia di sperimentare i colori, e da allora non li ho più lasciati. Partire con un nude (vero nude, non il beige) è la cosa migliore da fare, senza dubbio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io al momento uso raramente modesty, ma averlo mi dà una sorta di sicurezza XD Captive è molto bello, prima o poi penso lo prenderò *_* anche se su di me è un filo più scuro del necessario XD

      Elimina
  4. una spiegazione degna di nota! molto chiara e precisa, complimenti ^__^
    il mio MLBB è il 397 dei Creamy Lipstick di Kiko, un marroncino-caramella mou con una punta leggera leggera di rosa; peccato solo che non duri granché sulle labbra quindi per rimediare di solito ci metto sotto una matita più o meno dello stesso colore :) spero solo un giorno di trovare un dupe più valido a livello di tenuta :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi provare nella nuova linea "cream" di kiko... mi sono sembrati buoni e fare le comparazioni sarebbe semplice.

      Elimina
  5. Questo post è IL POST. Geniale e utilissimo *_*
    Apprezzo sempre quando parli di rossetti, ma questo è super illuminante.
    Ora, fortunatamente ho capito da un po' che i nude-marroncini-beigiolini non mi stanno bene e mi fanno sembrare un cadavere, però non sono granchè brava con i colori. Anche quando devo descrivere un ombretto faccio fatica :(
    Comunque utilizzo rossetti colorati e ho individuato alcuni colori che proprio non mi stanno, anche se non saprei descriverli a parole ^^;;
    Riguardo al MLBB ho notato che la matita essence n. 06 satin mauve si avvicina al colore delle mie labbra, infatti la uso come matita "color carne" per fare il contorno. Solo che colorandoci tutte le labbra il colore diventa più grigiolino e non più così rassomigliante.
    Dovrò studiarmi le labbra un po' di più, anche se il loro colore mi sfugge ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^^
      L'importante, al di là del sapersi spiegare/descrivere, è capire cosa sta bene e cosa no. Facilmente ci si accorge che ciò che non sta bene ha qualche comune denominatore XD

      Studia studia. Se la matita te le fa diventare "grigioline" vuol dire che ha qualcosa dentro che non c'è nelle tue labbra naturali, o che la loro pigmentazione influisce troppo.

      Elimina
    2. Io studio continuamente e devo dire che piano piano imparo.
      Oggi ho provato chiedendo a mia mamma che è sempre quella che mi nota "le cose strane sul trucco" (è stata lei, per esempio, a notare che il correttore beige mi faceva le occhiaie grigie!) e mi ha detto che le mie labbra sono rosse. Ovviamente non rossissime, ma è già un buon punto di partenza per cercare di capirci qualcosa :)

      Elimina
    3. già tra i miei swatches qualcosa di rossiccio c'è sia tra i catrice che i tra i kiko volendo...

      Elimina
  6. Posso dire la mia su questo stile "diverso" di scrittura dei post?
    Mipiacemipacemipiacemipiacemipia'! (immaginalo detto sulle note del tuca tuca - con aria sexy (?)).
    Detto ciò, credo che tu abbia fatto bene a partire da qui, un mlbb è il primo passo se non altro per abituarsi a portare il rossetto quotidianamente e non relegarlo alle "occasioni speciali" :)
    E io mi sa che necessito proprio di partire da qui, dalle basi XD Non ne ho uno vero e proprio, ho un "quasi" my lips but better ma è un po' più scuro e non lo tiro fuori spessissimo...Sigh, mi sento l'asina della classe ç_ç
    Mi applicherò nei compiti per casa per non restare indietro ù_ù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, l'idea è proprio iniziare da qui per abituarsi a portare il rossetto: ad averlo, a gestirlo, a farci di tutto...
      E' inutile comprare qualcosa di colorato e poi non usarlo per paura. Meglio tenersi su dei toni più "semplici", ma che almeno ci facciano fare pratica.
      Prova a cercare qualcosa di più chiaro. Se ti sembra simile ma solo più scuro è comunque un ottimo punto da cui partire nelle ricerche. Portatelo dietro e fai dei confronti.

      Elimina
  7. Bellissimo post. Al parte la sensatezza dei consigli, mi piace perchè trasuda amore per i rossetti. E io non posso che approvvare.

    RispondiElimina
  8. "Blu? Accendi il riscaldamento, cara" X°°°D

    Tornando in me: a me il MLBB non fanno impazzire però in effetti risolvono un sacco di situazioni per cui penso che andrò alla ricerca del mio MLBB perfetto *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ero sicura che avresti amato quel pezzo XDDDDD

      sai che io pure non ero convinta dei MLBB prima di prendere Craving? XD

      Elimina
    2. Secondo me - anche se si preferiscono i rossetti colorati - una cosa di questo tipo è da avere, perchè risolve un sacco di situazioni, come dici tu. Senza contare che questi colori di solito ispirano poco a guardarli ma ad indossarli fanno subito un effetto diverso. Provare per credere.

      Elimina
    3. ieri avrei proprio avuto bisogno di un mlbb e alla fine ho optato per un lipgloss, erano settimane che non mettevo un gloss e mi è parso davvero strano! XD

      Elimina
  9. Da quando ho trovato il mio MLBB sono più in pace con me stessa e soprattutto evito di sclerare quelle mattine in cui non so di che colore ho voglia! Tra l'altro stavo giusto cercando qualche alternativa e i tuoi swatches mi torneranno decisamente utili ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto XD il MLBB fa evitare di sclerare XD

      Elimina
  10. Bellissimo post!!! Amo i rossetti, ne ho un diversi (quasi tutti MAC, mai più senza), di tanti colori, nessun nude nel senso comune del termine, mi paicciono colorati...e credo di avere anche un paio di MLBB, io li chiamo i "nude colorati" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, nude colorati non lo avevo mai sentito, ma in un certo senso è vero XD Anche perchè il termine nude da solo rimanda troppo ai color pelle U_U

      Elimina
  11. Non sono una donna... ehm, ragazza rossetto, o almeno non ancora. Ma:
    -il mio My Lips But Better è praticamente marrone... Anche se ha un certo range di temperatura in cui posso metterlo: se fa freddo e non ho colore sulle guance, sembro un po' truccata.
    -qualche giorno fa mi sono sorpresa a comprare un rossetto fucsia, e l'ho indossato davvero, senza pudore! sono sulla buona strada?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E direi di sì XD Di solito basta prendere coraggio in queste cose XD Poi non ci si ferma più XD

      Elimina
  12. ciao Taki! il post è stupendo..tutti i blog di makeup dovrebbe essere come il tuo =D credo che il mio MLBB sia il kiko 399 (creamy rosa malva).
    Ora so che ti sto chiedendo una cosa enorme, ma sei hai voglia ti andrebbe di aiutarmi a scegliere un rossetto di MAC che sia simile a quello (la sua durata lascia molto a desiderare)? io purtroppo non ho mac vicino e potrò farci un salto giusto a natale quando andrò a milano (mentre il mio ragazzo mi romperà dicendo che vuole andare via) :)
    Grazie mille, mi fido molto della tua opinione rossettosa xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^_^

      Facendo qualche ricerca, pare sia molto simile (se non dupe esatto) a Brave di MAC, che essendo Satin dovrebbe avere una durata incredibile.
      Anche Fast Play potrebbe essere simile (cremesheen).
      In ogni caso, se vai fisicamente al negozio, chiedi di poter provare sulle labbra. Da MAC igenizzano i rossetti quindi lo puoi fare quanto vuoi e in sicurezza!

      Ti lascio questo link che è la bibbia per capire come sono le tonalità dei rossetti MAC:

      http://karlasugar.net/2009/09/mac-lipstick-recap/
      Magari ti può essere utile se cerchi qualche colore particolare, sono divisi per finish.

      Elimina
    2. grazie mille =D effettivamente stavo guardando proprio quello e Faux (quello di kiko sembra mi intensifichi il colore leggermente, mentre questo dagli swatch sembra leggermente più caro)

      mi vergognerò come una ladra a chiedere di provare i rossetti, non ci sono abituata xD

      scusami se mi ripeto ma questa serie di post è una manna dal cielo! (quasi quanto il video sui taupe di catrice)

      Elimina
    3. Non devi assolutamente vergognarti. Anzi, da MAC spesso e volentieri sono loro a consigliarti di farlo... Alla fine sono MUA e capiscono quanto possa essere importante provare un rossetto prima di provarlo. (una volta ne ho vista una quasi ordinare a una tizia di provarsi prima un rossetto di comprarlo...)

      Elimina
    4. Faux è più rosa, mentre Brave è più "biscotto", se può aiutarti. però come ha detto Ale non preoccuparti, vai e domanda "vorrei provare questo rossetto", loro sono solo contenti! ;)

      Elimina
    5. ah meno male ragazze mi avete davvero rincuorata.. perchè qui da Sephora già se chiedi un campioncino ti guardano male e ti fanno sentire come le avessi ucciso il gatto dopo mille indicibili torture...non oso immaginare se chiedessi di provare un rossetto! :(

      Allora forte delle vostre parole andrò lì in assetto da guerriglia urbana e mi trincererò allo stand dei rossetti *__* Inizio a pensare che il problema sarà veramente quale scegliere...sembrano tutti fantastici >-<

      Elimina
    6. UPDATE: se vi interessa xD
      alla fine l'ho trovato! ed è Faux :) dal vivo e provato è proprio identico alle mie labbra...grazie mille dell'aiuto ragazze ^__^

      oltretutto non ho dovuto nemmeno chiedere visto che la commessa bellissima e gentilissima di via torino mi ha detto subito se volevo provarlo!

      per colpa vostra ho preso anche Rebel...shhhhhhhhh >.<

      Elimina
  13. Quanto è bello anche questo post *___*
    Complimenti davvero.
    Io penso di non aver ancora trovato il MIO mlbb ma mi hai fatto venire voglia di impegnarmi nella ricerca. Se non dovessi farcela piomberò a Torino piangendo e chiedendo aiuto xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è_é brava, impegnati!
      se hai bisogno, sai dove trovarmi!

      Elimina
    2. Tra l'altro, tu sei una delle poche che può "permettersi" la roba più pigmentata. Io proverei - dato che per te MAC non è un problema - con Cream in your coffee, Amorous e anche il MUFE 29... E nel caso, anche qualcosa di più scuro.

      Elimina
  14. Post super utile.. io ti ringrazzzzzio, oh takiko!
    farò i compiti per casa O:)

    RispondiElimina
  15. Ciao Takiko! Nuova iscritta!
    Anzitutto complimenti per il blog, lo seguo da un mesetto con interesse... quest'ultimo post l'ho letto tutto d'un fiato! Lo aspettavo davvero da tempo! Amo anche io i rossetti... e forse in fondo sono una donna rossetto anch'io :)
    Appena ho visto l'Ultimate Colour 020 di Catrice tra i tuoi swtaches ho capito che dovevo scriverti XD Quello è il mio MLBB!
    L'ho sempre considerato un "nude" per le mie labbra, in quanto ne riprende il colore rendendolo più brillante e pieno (ed è esattamente questo il concetto che ho dei rossetti "nude"). Lo uso davvero molto spesso, infatti è quasi finito! Mah, vabè! XD
    Ti va se per i miei prossimi acquisti rossettosi mi dai qualche consiglio? :)
    Ancora complimenti e attendo la seconda parte!
    Baci, Ludovica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora mi confermi che il 020 può essere un MLBB (io sono andata un po' a caso guardando quello che mi sembrava poter essere utile allo scopo).
      se avete bisogno di consigli, la mail è nel menù o potete scrivere nei commenti e io rispondo XD

      grazie ^^

      Elimina
    2. Si si, è proprio il mio! Anzi colgo l'occasione di segnalare anche una tinta della Catrice, la 010 Holly Wood, che ha un colore molto simile al rossetto sopracitato...
      Comunque non ho capito molto bene il mio colore delle labbra: io nelle mie vedo un po' di color lampone/rosso, a volte un lilla molto chiaro... Comunque lo 020 risulta sempre un MLBB! :)
      Grazie per la tua disponibilità, ti scriverò presto! :)

      Elimina
  16. Come sempre, splendido post! Io sono una donna rossetto e tu sei la mia musa! Adorabile!

    RispondiElimina
  17. Io non riesco proprio a capire quale sia il mio :(
    Complimenti per il post chiarissimo e didascalico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna per forza prima partire da una analisi delle proprie labbra. E se hai già in casa qualcosa del genere, provare...
      Grazie ^^

      Elimina
  18. non vedo l'ora di leggere l* prossim* puntat*, pur amando da morire i rossetti non sono mai stata una donna rossetto e ho iniziato a usarli più o meno da un anno (incredibile, no? i know.)
    interrompo il mio stato di silent reader (ti leggo da un bel po' di mesi) perché volevo veramente farti i complimenti per il blog, il tuo è decisamente uno dei miei preferiti per stile e contenuti! sei una delle blogger più originali a livello di proposta, inoltre si percepisce leggendoti sia la competenza che la passione che metti nello scrivere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. metti pure il plurale, perchè ce ne saranno molte (spero xD).
      grazie mille ^___^ i commenti mi rendono sempre felice <3

      Elimina
  19. Io questi post sui rossetti non li dovrei nemmeno leggere, cavolo!
    Perchè come te ADORO i rossetti, non ne ho tantissimi e tra l'altro quelli che ho sono per lo più racimolati un po' a caso(uno è un regalo, alcuni li ho rubati a mia madre che tanto non li usava e cose così), ma li amo comunque. E fosse per me altro che my lips but better, indosserei rossetti rossi come se non ci fosse un domani, ma preferisco osare con colori più decisi solo nelle occasioni speciali, col risultato che però quando leggo cose del genere sto lì che mi guardo i miei amati rossetti e finisce che li metto per casa. Sentendomi un'idiota xD
    Un my lips but better comunque ce l'ho anche io, è di Kiko e l'ho trovato un po' per caso. Era in sconto, mi piaceva sulla mano ma non mi ero resa conto che sulle labbra sarebbe stato molto meno deciso di come sembrava sulla pelle, e infatti è praticamente del colore delle mie labbra! All'inizio ci ero rimasta quasi male, e invece lo uso spessissimo proprio per questo.
    Sproloqui a parte, aspetto con curiosità il prossimo post in tema, specie se si parla di colori "veri" :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah XD ma fanno bene!

      Anche io a volte metto il rossetto anche solo per stare a casa. Per me è terapia pura: mi fanno stare meglio XD

      Elimina
  20. ma è già finito questo post???? *_____* mi piace troppo come scrivi.. sai coinvolgere la tua Padawan! io sono messa mooolto male.. non ho idea di come cercare il mio MLBB.. nel senso non avevo mai pensato di iniziare questa avventura con un compito a casa del genere.. ma hai perfettamente ragione, se vuoi comprarti un abito devi conoscere la tua taglia! non ho mai pensato di dovermi studiare il colore delle labbra, che sfumature naturali hanno, che contrasto c'è tra loro e il mio tono e sottotono di pelle ecc!! sono rimasta un pò così.. o.O io che ho iniziato ad avvicinarmi al trucco a 26 anni... ho tante tantissime cose da imparare!! ho proprio bisogno di una guida esperta e competente come te! GRAZIE! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, studiare le proprie labbra è il primo passo ed è fondamentale. E trovo sia importanto anche farlo da sole, perchè aiuta ad avere consapevolezza di sè e fa affinare l'occhio con i colori. Vi ho stupito partendo da qua, lo so XD

      grazie ^^

      Elimina
  21. Concordo con ogni singola parola. Io ho cominciato proprio da dei MLBB prima di decidermi a passare al colore... Se tre anni fa mi avessero detto che mi sarei laureata con un rossetto borgogna-ciliegioso non ci avrei mai creduto.
    Approvo anche lo stile più sgarzulo, speriamo che porti molte donne a sperimentare su loro stesse :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che partire dai MLBB sia anche solo un modo per abituarsi ad averli addosso, che a volte è una delle parti più difficili (paura di non saperli gestire). Poi, spesso, il resto viene da solo...

      Ah brava, che rossetto era?
      Io penso che ad aprile andrò di Russian Red come se non ci fosse un domani xD

      Elimina
    2. Non avevo dubbi :D
      (Hang Up, ero indecisa fino all'ultimo con Rebel, ma ho fatto buon uso della lip perfector di MUFE ed è passata la paura, mi ha retto fino all'aperitivo)

      Elimina
  22. Io io voglio essere la tua Pandawan (meno male che ci hai messo il link se no non avrei capito ;))! Sto eseguendo le istruzioni e osservo le mie labbra ma non riesco a dare un nome al colore che vedo, sembra lilla, ma ha anche qualcosa di caldo, e sono pallide ma al contempo non pochissimo pigmentate. Rossetti che si avvicinano a un buon MLBB per me sono: lo 04 di dive rouge di pupa e il top gloss stick della collistar n° 3 (malva)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse sono color malva (che ha dentro sia qualcosa di caldo che qualcosa di lilla).
      potrebbero essere molto simili alle mie...

      Elimina
  23. Piccola Padawan a rapporto!! Scrivi divinamente...è un piacere leggerti!!!

    RispondiElimina
  24. Blu? Accendi il riscaldamento, cara. *rotola*

    Mi è piaciuta tanto la prima puntata! Ne è venuta fuori una guida chiarissima e divertente :)

    Sono contenta di leggere tanti apprezzamenti al tuo post, brave fanciulle abbandonate tutte le vostre convinzioni e applicatevi perché la guida funziona *_* questa piccola Padawan ne è uscita vittoriosa :D



    RispondiElimina
  25. Ecco, avrei voluto trovare questo post prima di comprare i due rossetti beige da Kiko .-.
    Sarà poco più di un anno che ho iniziato saltuariamente ad inserire il rossetto nel mio make up (colpa di Hermosa! hehe), ma sto ancora litigando con i colori!
    Ora proverò a rientrare in profumeria con questo manuale di sopravvivenza! Grazie davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, i beige no ç_ç il rischio "smorto" è altissimo. Prova decisamente qualcosa di più colorato (anche sempre da Kiko).

      Elimina
    2. Non ricordo se ti ho già ringraziata, ma sono bastati i tuoi consigli e ho già trovato ben due rossetti che amo su di me, mi sembrano perfetti e li porto con molta più sicurezza! Quindi grazie, ottima guida!!

      Elimina
  26. post meraviglioso, giusto il tempo di capire che io, il MIO rossetto, non l'ho ancora trovato.
    Sono però alla ricerca, perchè dovrebbe essere un pò come dici tu...quello che puoi mettere su ogni tipo di make up e che ti fa labbra belle e floride, senza sembrare che ci sia!
    Intanto, condivido questo post sulla mia pagina fb.
    Complimenti per l'idea!
    :-*

    RispondiElimina
  27. Molto interessante!
    Devo dire che non ho ancora trovato il mio MLBB ma lo sto cercando disperatamente XD!

    Io ho le labbra rosa chiaro, non sono molto pigmentate e non spiccano però mi hai dato delle buone idee su un possibile colore! (tipo il 502 di Kiko che, avendolo visto live mi sembrava troppo chiaro °_°.. però ad esempio io possiedo il 505 ed è già molto più scuro sulle mie labbra pur rimanendo sempre naturale.. :) devo proprio andare a provarlo!) Continua continua *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo, l'importante è provare e vedere... ^_^

      Elimina
  28. Ho letto questo post tutto di un fiato! Complimenti, è davvero ben fatto e trasuda amore per i rossetti! Non avevo avuto nemmeno il coraggio nemmeno di commentare, maledetta ansia da prestazione :)
    Comunque mi piace, io non ho trovato ancora il MLBB anche perchè ho iniziato a cercarlo da relativamente poco! Fino a poco tempo fa ero attratta solo da rossetti scuri, rossi o nude effetto cadavere! Ultimamente ho preso il viva glam II pensando che fosse il mio MLBB, in realtà è un bellissimo colore ma con trucchi caldi stona tantissimo XD quindi la ricerca continua ma dopo questo post ho anche qualche arma in più :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ^_^
      anche io sono passata prima dai colori scuri XD

      Elimina
  29. Questo post è perfetto e mi trova d'accordo su tutto <3 Non ho ancora trovato il MLBB perfetto (o forse si.., possibile che a volte le mie labbra paiono meno pigmentate di altre?) ma ne ho un paio che mi risolvono tantissimo, quando voglio essere a posto e presentabile ma non ho tempo di pensare ad abbinare i colori acchiappo uno di loro e so già che andrà bene**

    RispondiElimina
  30. Io non ho (ancora) il MLBB, in compenso sto iniziando a mettere cose più scure anche di giorno. Se Camden Chic che mi fa sentire una strafiga *sempre*, perché devo esserlo solo due ore la sera? XD

    RispondiElimina
  31. Complimenti per il post, molto chiaro e divertente^^ Di MLBB ne ho due, un double touch della kiko, il 15, e Modesty, nonostante sulla mano risultino diversi sulle mie labbra sono quasi uguali (e tra i due preferisco il kiko, più resistente). Anche se a dire il vero il vero MLBB è una lip pencil della mac, la Dervish, praticamente la metto sotto tutti i rossetti per i quali non ho una matita, è il colore perfetto per me*.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ^_^

      allora abbiamo le labbra molto simili!

      Elimina
    2. la matita nude è utile: ridefinisce bene le labbra!

      Elimina
  32. i rossetti nude non mi sono mai piaciuti, mi facevano sembrare una specie di cadavere ambulante... Poi ho avuto l'illuminazione: dovevo trovarne uno del mio stesso colore di labbra! Sto ancora cercando, però in compenso sono anni ormai che ho il mio rossetto preferito, che sta bene con tutto, mi illumina il viso senza spiccare troppo e mi da un'aria sana e fresca; anche se non è simile al colore delle mie labbra il suo lavoro lo fa, quindi mi considerò a posto per il momento XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti fa sembrare sana senza stra-fare va benissimo!

      Elimina
    2. per dire, io uso anche on hold così, che non è proprio un MLBB dato che è più scuro e rosso delle mie labbra.

      Elimina
  33. Grazie per questa serie di post, io sono sempre stata lontana dai rossetti perché ho paura che mettano in risalto troppo la mia bocca e il suo diastema, ma vedo anche che una bocca non truccata non sta bene quando si è truccate perché è come se non si fosse finito il lavoro.

    Ora devo solo scoprire qual è il mio MLBB, pare che le mie labbra siano rosa con una punta di blu (ma è normale? il sottotono della pelle è giallo!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho un sottotono giallo ma le labbra fredde, può essere eccome.
      Mi sono avvicinata ai rossetti per il tuo stesso motivo. Effettivamente anche se non si vuole truccare troppo la bocca, è sempre meglio non ignorarla.

      Elimina
  34. Ho letto questo post oggi a lavoro (che brava eh?) e adesso ho potuto leggere tutti i commenti...
    Devo dirti, cara Takiko, che questa tua sorta di guida è davvero ben fatta, ho letto tutto con molto interesse.
    Io ho tantissimi rossetti, la maggior parte comprati senza pensare se potessero andare bene coi miei colori, mi piacevano e basta, come alcuni beige o alcuni rosa freddi che mi stanno davvero male...
    Qualche settimana fa ne ho provati alcuni e mi sono scattata delle foto, a giudicare solo dal colpo d'occhio, quelli che mi stavano meglio erano quelli caldi, rosa\rossastri caldi, ma anche beige e marroncini con una punta d'arancione.
    Comunque, come già ti avevo detto, ho un serio problema coi rossetti, faccio fatica a indossarli anche se mi piacciono tanto... adesso farò anch'io i compiti che hai assegnato, voglio decretare il mio MLBB perfetto! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il prossimo sarà proprio un post sul riciclo dei rossetti che già si hanno in casa! le foto sono state un'ottima idea!

      grazie ^_^

      Elimina
  35. Ciao Takiko
    posso chiederti uno swatch comparativo?
    ho preso uno dei rossetti rimmel di kate moss (questo perche' la nostra cara Misato li ha recensiti positivamente), il 104 e sembra una versione un po' piu' profonda di Modesty.....mi servirebbe una conferma, se ne hai voglia!
    lucrezia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io parlavo bene dell'altra linea però. quelli il cui numero comincia per 100 sono i matte (che a me sembrano satinati comunque XD), me ne piace giusto uno ma non so se mai lo prenderò XD

      Elimina
    2. Ci provo, è che sto faticando a trovare i Kate per davvero...

      Elimina
    3. Limoni? ci sono anche in alcune Oviesse (non nella mia), e a La Gardenia, io ho fatto delle foto là anche... e da Acqua e Sapone.
      Prova anche all'Ipersoap, a Torino ce ne sono diversi (uno è in via San Secondo subito dopo corso Stati Uniti direzione ex casa mia, un altro in corso San Maurizio non so a che altezza però)

      Elimina
  36. Il mio MLBB credo sia il Creamy n°389 Rosa Lampone perché è identico alle mie labbra se lo metto sotto si e sopra no si vede la differenza solo perché il rossetto essendo cremoso risulta più lucida, anche il 399 della stessa linea è molto simile ma è più scuro.

    RispondiElimina
  37. ops, credevo di aver inviato il commento qualche giorno fa, a quanto pare invece no :D
    eccomi allora, Padawan fresca fresca *^*
    pensavo che il rossetto fosse l'unica cosa che non avrei mai preso.. e invece eccomi a leggermi tutti i tuoi post sui rossetti e ad aspettarne di nuovi XD (tra parentesi, che piacere averti scoperta, sono deliziosi!)
    sono alla ricerca del MLBB, ho notato anche io lo stesso rossetto di kate moss, ma debbo provare meglio alla luce :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima, questo è lo spirito giusto!
      Sì, provalo sotto la luce naturale, che è più veritiera!

      Elimina
    2. ho preso il 114 di kate, è il mio MLBB! il mio primo rossetto, emossione *_*
      sono un pò OT, ma potresti consigliarmi qualche linea di rossetti cremosi di qualità decente, diciamo che non costi più di un MAC? non ho MAC a portata, però posso andare da coin, kiko e limoni. ho visto che citi i creamy di kiko nel post, però vedo nel sito che ci sono solo 5 colori e nessuno che mi interessi :/ vorrei provare qualche colore (per adesso mi ispirano un fragoloso, un aranciato e un rosso non eccessivamente impegnativo), ma essendo il primo rossetto colorato non vorrei che sbavasse, cadesse in pezzi o chessò, rendendomi l'esperienza traumatica XD

      Elimina
  38. Mi ha linkato questo interessantissimo post la cara Misato.
    Ho capito il "messaggio" del post, ovvero quello di cercare di individuare un nude che assomigli al colore delle nostre labbra ma che conferisca un aspetto più sano. Tuttavia, non ho capito un'acca di "Punte di lilla" "Punte di rosa" di cui parli..Dei, io con i colori sono negata..ç_ç
    Ti prego, illuminami con una dritta terra terra, adatta alla profana che c'è in me..=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La punta di lilla che noto è dovuta al fatto che le mie labbra sono *fredde* rispetto al resto del viso. Quando provo rossetti che tendono al lilla (Thalia) e che su altre sarebbero innaturali, su di me sono stra-naturali.
      Purtroppo non ci sono dritte per capire in fretta, bisogna farsi l'occhio e provare tante cose e vedere cosa è più "naturale" su di noi. Ma ti assicuro che non è complicato, serve solo pazienza.

      Elimina
  39. Una domanda: differenza tra Fast Play e Amorous?? vorrei prenderli entrambi ma.. dalle tue foto sembrano simili ma dal vivo mi pare di no.. può essere? Amorous è più sul rosso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa per il ritardo.

      amorous penso sia leggermente più scuro e più rosso.
      secondo me sono molto simili, tra i due io punterei su amorous.

      Elimina
    2. se hai tempo magari ti va di mostrarli entrambi sulle labbra in qualche FOTD? XD Anche su FB :) i'm curious *_*

      Elimina
    3. Purtroppo non li possiedo XD Li ho solo osservati e guardati per questo post! In compenso Daniela ha Fast play e Captive (che è molto simile ad Amorous, sono quasi dupes), possiamo chiedere a lei!

      Elimina
    4. presente! ^_^ domani mi metto all'opera!

      Elimina
  40. maledetto blogger che non mi invia il commento T__T

    dicevo che alla fine sono andata e ho trovato il mio MLBB in Faux =D
    l'ho provato lì sulle labbra (la commessa me lo ha detto subito se volevo provarlo *_*) ed è veramente lo stesso colore! =D lo sto già stra-usando :)) anche Brave mi piaceva ma penso che lo prenderò più in là!

    poi per colpa vostra ho preso anche Rebel! >___< ora devo capire come portarlo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo!
      No dai: Rebel si porta come vuoi! Vai a rivedere il nostro 5 shades è_é

      Elimina
  41. Bellissimo post! Davvero dtra utile! Io faccio parte della categoria che compra perché le piace il colore sulla mano ma puntualmente una volta steso il colore sulle labbra delusione :-( sarà che ho le labbra molto pigmentate e scure quindi trovo difficile trovare una via di mezzo tra lo scuro delle mie labbra e i rossetti sparaflashati che si notano moltissimo! Proverò a seguire il tuo consiglio :-) non escludo che tra un po ti scriverò disperata in cerca di aiuto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se le labbra sono molto pigmentate, allora devi puntare su cose che sulla mano possono sembrarti scure ma in realtà non lo saranno! Bisogna farsi l'occhio ^_-

      Elimina
  42. devo dirti GRAZIE DAVVERO! mi hai aperto un mondo che pensavo non facesse per me e invece dopo aver trovato il MLBB sono corsa ad acquistare il mio primo rossetto rosso e mi sono sentita benissimo!! quindi.. GRAZIE!! non vedo l'ora di leggere nuovi post!

    RispondiElimina
  43. Ieri sono andata da MAC con un'amica proprio per iniziare la ricerca del mio MLBB, pensavo sarebbe stato facile, pensavo di conoscere le mie labbra e i miei colori, mi sbagliavo.
    Ho swatchato almeno una 20 di rossetti sulle mani e ne avró provati sulle labbra una 10 (non ti dico in che condizioni erano le labbra alla fine XD), ho scoperto che dal tubetto non si capisce una cippa lippa dei colori dei rossetti, e che ci sono un sacco di combinazioni di colori/finish che non mi convincono.
    Bonus: riuscire ad arraffare 3-4 rossetti alla volta e trovare uno specchio disponibile.

    Morale: non ho comprato nulla, voglio provare e riprovare finché non saró convinta, per il momento devo ancora decidere se orientarmi su un rossetto che sulle labbra non si nota (ce n'era uno che era invisibile da quanto assomigliava al colore delle mie labbra, burrocacao praticamente), o uno leggermente piú intenso del mio colore naturale.

    Dei rossetti presenti in questo post ho provato cream in your coffee, effetto leggermente piú intenso delle mie labbra, che é entrato in semifinale per il titolo di MLBB XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti abbattere: non è un compito facile, te lo assicuro. Ma ci si arriva. Ed è vero: dal tubetto è complicato capire cosa fa per noi. Fai bene a provare e riprovare finchè non sei sicura. E' la cosa migliore.
      Creme in your coffee? Allora magari la prossima volta prova anche Twig e Brave... sono un filo più chiari mi pare. O anche il famoso Modesty XD

      Elimina
  44. Ho segnalato questo post come uno dei post più interessanti della settimana. Questo per dire che seguirò con impazienza tutti i futuri sviluppi :3
    (Link: http://sognoinvernale.blogspot.it/2013/01/ispirazioni-della-settimana.html )

    RispondiElimina
  45. Sono talmente ossessionata dai rossi che il 99% di ciò che acquisto, al massimo tende al ciliegia (Mi piace moltissimo il vostro adorato Rebel!)...Ho realizzato solo leggendo questo post che io non ho un vero MLBB perchè non l'ho mai cercato!

    RispondiElimina
  46. io arrivo sempre in ritardo, ma arrivo!
    Grazie per le spiegazioni!!
    Per una che non riconosce i colori come me (non sono daltonica sono solo un po' una capra!) avrei davvero bisogno di una guida in carne ed ossa ma ci proverò da sola almeno con quello che ho già per capire se ho già quello che mi serve poi passerò anche in qualche profumeria!
    Mi sa che ho azzeccato con l'acquisto di Cream in your coffe anche se mi sembra che sia un po' troppo marroncino per essere il MLBB perfetto nonostante io abbia (almeno dalla foto) le labbra un po' più pigmentate delle tue.
    Grazie!

    RispondiElimina
  47. caspita se solo riuscissi a capire di che colore sono le labbra :( cercherò di impegnarmi! è davvero uno dei post più utili che io abbia mai letto!

    RispondiElimina
  48. http://sofficelavanda.blogspot.it/2012/12/memorie-di-una-donna-rossetto-my-lips.html

    RispondiElimina
  49. In questo post sei riuscita a racchiudere ironia e tanti preziosi consigli! Complimenti da una nuova iscritta ^_^

    RispondiElimina
  50. oggi sono in una giornate di quelle in cui c'è qualcosa che non quadra, senza particolare motivo, quindi, chiaramente, ho bisogno di un rossetto (l'anno scorso ero in fase ombretti, ma ora ne ho davvero troppi). poiché come dici tu qua e là, alla fine si rischia di comprare rossetti del colore che ti piace (granata) ma alla fine non sai bene cosa farne, è giunto finalmente il momento di trovare un MLBB. forte di questa post-guida fantastico, andrò a caccia nel pomeriggio ^___________^
    grazie!

    RispondiElimina
  51. Ciao, consigli molto interessanti, grazie!
    Ho trovato il mio MLBB: hot tahiti di MAC!!! :D Invece da kiko è stato un flop: la commessa mi ha detto che non avrei mai trovato un colore che migliorasse quello delle mie labbra, che sono già molto pigmentate e definite di loro natura. In parte l'ho presa come un complimento, in parte son rimasta molto perplessa...vabbè!

    RispondiElimina
  52. Ciao! Questo non è un post ma un manuale!!! ...mentre l'ho letto mi veniva quasi da prendere appunti!! Sono una di quelle che ama sperimentare coi rossetti ed anche io (si sono colpevole) mi sono convinta ad acquistare il creme d'nude di Mac per la sua fama di nude universale...maddeché! Appena l'ho indossato sembravo un fantasma! Una delusione totale! Quindi da allora sono diventata più accorta nella scelta...ma ancora non ho trovato il mio MLBB! Leggendo il tuo post (non mi prendere per pazza) mi sono illuminata: cavolo è vero le mie labbra hanno un loro colore e lo devo rispettare non coprire!! Tra l'altro le mie labbra spiccano rispetto all'incarnato! Quindi che dirti se non grazie intanto per avermi fatto realizzare qualcosa che magari era anche logico...ma io lo avevo proprio sottovalutato! Ora stai certa che mi hai tra le tue alunne a lezione di rossetti :) Bacii. Laura

    RispondiElimina
  53. Post molto istruttivo, anche per quelle come me che a volte hanno bisogno di fare un passo indietro rispetto al Rosso, vuoi perchè il trucco occhi è più impegnativo, vuoi perchè di mattina alle 7.30 allo sportello forse il Rosso non è tanto ben visto (per quanto in certi periodi la regola salta su un bel "ecchissene"). Al momento ho trovato il mio mlbb nel N° 8 Rimmel Kate Moss, tant'è che giusto oggi ho preso il 2° stick visto che il primo si avvia felicemente a conclusione. Poi, approfittando di una promozione ho preso il N° 5, simpaticamente fucsia. Mi trovo molto bene con questa linea, e hanno fatto un figurone nel test "6 ore di sportello+pausa caffè". Grazie per i bei post.

    RispondiElimina
  54. Post molto istruttivo, anche per quelle come me che a volte hanno bisogno di fare un passo indietro rispetto al Rosso, vuoi perchè il trucco occhi è più impegnativo, vuoi perchè di mattina alle 7.30 allo sportello forse il Rosso non è tanto ben visto (per quanto in certi periodi la regola salta su un bel "ecchissene"). Al momento ho trovato il mio mlbb nel N° 8 Rimmel Kate Moss, tant'è che giusto oggi ho preso il 2° stick visto che il primo si avvia felicemente a conclusione. Poi, approfittando di una promozione ho preso il N° 5, simpaticamente fucsia. Mi trovo molto bene con questa linea, e hanno fatto un figurone nel test "6 ore di sportello+pausa caffè". Grazie per i bei post.

    RispondiElimina