26 febbraio 2013

I am, thank God, a Berliner. Marlene Dietrich

Questo secondo post lo avevo ancora in mente prima di pubblicarvi quello sulla Garbo (che trovate qui).
Sarà perchè quando penso agli anni '20-'30, ovvero da dove volevo partire, Garbo e Dietrich sono le due icone che mi vengono in mente subito.
Quindi eccoci.


La mia ispirazione va tutta a questo tutorial delle Pixiwoo (quando ancora facevano cose utili senza credersi chissà cosa). In realtà non è un look complicato. I punti chiave rimangono la piega accentuata fino all'angolo interno e l'eyeliner portato in fuori senza andare all'insù per accentuare l'aria un po' "addormentata". Rispetto alla Garbo è tutto leggermente meno "costruito" e più soft. Le sopracciglia in teoria sarebbero molto più sottili di così, ma onestamente cancellare e ridisegnare le sopracciglia non è cosa per me. La forma è a semicerchio.
Gli altri punti chiave sono le labbra e le guance. Il contouring è pronunciato e le labbra hanno una forma arrotondata piuttosto caratteristica.







Sugli occhi non ho particolare da aggiungere, a parte quelli che si vedono anche nel tutorial di Sam. Per le sopracciglia ho usato sia un ombretto scuro (marrone scuro mischiato al nero) che la matita, per creare un effetto più naturale.
Sulle guance invece ho più da dire. Il contouring è uno dei punti forti della Dietrich, ma su di me ho preferito avere la mano più leggera. Soprattutto, ho preferito evitare di usare prodotti troppo "marroni", e ho optato per colorazioni più simili a quelle naturali del mio viso. Prima ho usato la Mineralize di MAC in medium che al momento per me è un filo scura. Poi, ho applicato un blush malva, sfumando quanto fatto prima e allo stesso tempo aumentandone l'effetto.
Sulle labbra ho creato questa forma piuttosto particolare e arrotondata. Ho usato Diva... perchè insomma, o con la Dietrich o con la Garbo andava usato

Al solito, spero che vi piaccia e ogni consiglio o suggerimento per le prossime "puntate" è più che accetto!

Lista dei prodotti usati:

Urban decay Primer Potion in Eden
Palette Au Naturel Sleek
Eyeliner in penna Essence linea sun club
Matita Pioggia Neve cosmetics
Mascara I love extreme Essence
Mascara Hypnose Drama Lancome (top coat)
Ciglia finte Kiko n°1
Palette Oh so special Sleek (sopracciglia)
Matita sopracciglia Lingering MAC
Fondotinta Healthy Mix Bourjois in 52
Correttore Pro Longwear MAC in NW20
Cipria Nude Neve cosmetics
Cipria Mineralize skinfinish Natural Medium (contouring)
Blush Smooth mauve Kiko (ed. lim)
Rossetto Diva MAC

22 commenti :

  1. Mi piace da morire *___* le labbra sono ipnotiche da quanto sono fatte bene, e le sopracciglia rendono bene l'idea dell'arco sottile della Garbo.
    I'm in love!

    RispondiElimina
  2. mi piace tanto! In particolare la forma che hai dato alle labbra :) e quelle ciglia finte sono una figata! *_*

    RispondiElimina
  3. Davvero bello questo look, adoro i makeup ispirati alle donne fatali del cinema di una volta!E trovo anche che ti doni molto. E poi Diva è meraviglioso!!!
    Se dovessi suggerirti altre dive del passato delle quali riprodurre il look...mi vengono in mente Ava Gardner e la bellissima Veronica Lake (anche se sarebbero degli anni '40)

    RispondiElimina
  4. Molto bello, ti è riuscito in pieno!

    RispondiElimina
  5. Mi sono innamorata di tutto, di te, dei tuoi capelli, di Marlene, di Diva, della Au Naturel, di quelle ciglia finte... Insomma ho gli occhi a cuoricino <3

    RispondiElimina
  6. Bellissimo anche lui *_* solo che a me della Dietrich son proprio le labbra "a cuore" che non piacciono ç___ç

    RispondiElimina
  7. ma sai che non ti stan niente male i capelli più corti e alti come i suoi? XD sono la ciliegina sulla torta del look *___*

    mi piace moltissimo, io poi adoro le labbra fatte in quel modo <3

    RispondiElimina
  8. Look bellissimo come sempre...
    Ora voglio diva (almeno provarlo..) e un po' ti odio per questo <3

    RispondiElimina
  9. Wow che raffinatezza!
    Bel blog e poi hai anche tu uno pseudonimo giappo, non potevo non seguirti ;)
    Fa un salto da me se ne hai voglia

    RispondiElimina
  10. mi fai sognare con questi make up retrò *_* mi sa che fra poco cambio il nick da donna lamento a donna rossetto hehehe baci :*

    RispondiElimina
  11. molto verosimile! anche io sto per fare un look anni 30, ma io ho scelto un'altra attrice ;)

    RispondiElimina
  12. ok, qui con me vinci facile, amo da morire la Dietrich...
    mi piace tutto ma in particolare come hai fatto le labbra, sono di una precisione, sia filologica che manuale, pazzesca.
    Oltretutto è un look che ti si addice particolarmente. ;)

    RispondiElimina
  13. ti dona moltissimo questo make up!
    se ti va passa a trovarmi:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. Bellissimo, stai veramente bene!
    Le labbra poi, sono fantastiche!

    RispondiElimina
  15. Mi accodo alle lodi per come hai truccato le labbra, sono pazzesche! *_*
    La Dietrich era una donna con gli attributi, un mito ^^

    RispondiElimina
  16. Ciao, posso consigliarti di fare anche qualche foto in bianco e nero? Il confronto sarebbe divertente. Complimenti, Manu

    RispondiElimina
  17. Impeccabile come sempre, le labbra in quel modo sono adorabili!

    RispondiElimina
  18. Splendido anche questo ispirato alla Dietrich!

    RispondiElimina
  19. bello il filtro sulle nuove foto *.* quella in b/n è spettacolare, rende proprio l'atmosfera!

    RispondiElimina
  20. oh wow *_* splendide le nuove foto, sembrano quasi la copertina di un giornarle! E tu sei splendida con i capelli bocculuti! *_*

    RispondiElimina
  21. anche se le ciglia finte fanno la parte del leone, il trucco occhi mi piace comunque tantissimo!!! ma deio capelli ne parliamo?? benchè io sono un amante del liscio assoluto cinese(e ovvimaente li ho ricci) mi piaci da morire così boccoluta ed inedita!!! bravissima!! e aggiungo anche altri complimenti per i tuoi post mai banali, mai scontati! che vale sempre la pena leggere!

    RispondiElimina