13 maggio 2013

A koala-tea post: un koala e una donna rossetto prendono un tè chiaccherando

Ciando alle bande.
Perchè tanto lo so che è inutile girare attorno alla questione: volete qualche consiglio su come abbinare i rossetti colorati e tutto il resto è noia, noia, noia.


La realtà però è che non esiste una risposta facile, nè una risposta giusta.
Gli abbinamenti dipendono da tante cose, in primis il gusto personale che sarà sempre un fattore difficile da escludere dall'equazione. Non ci saranno mai abbinamenti che all'unanimità saranno apprezzati: troverete sempre qualcuno che strocerà il naso. 
Abbinare i colori osando è anche un percorso personale. Sembra sciocco e forzato, ma è così. E' trovare il coraggio di farsi guardare non passando in secondo piano, di attirare l'attenzione... Non è detto che sarà sempre così (a volte la gente presta molta meno attenzione a come siamo vestite e truccate di quanto noi pensiamo), ma bisogna essere pronti a ogni evenienza.
Se non vi sentite ancora pronte all'idea, ricordatevi che esistono dei gradi intermedi. Tornate alla lezione precedente e provate a vedere se fa per voi.
 

Quello che farò qui è dare una serie di consigli, spunti, idee.
Non ci saranno verità rivelate. Perchè onestamente non esistono: un abbinamento meraviglioso su ragazza x, può rivelarsi discutibile sulla ragazza y. Quello che potete fare è prendere le mie parole come una sorta di griglia da cui partire per poi sperimentare in autonomia.

Sperimentare è - di nuovo - la parola chiave.
Lo so: avere qualcuno che vi dice "questo ti sta male" o "questo ti valorizza" o "questo è in perfetta armonia con i tuoi colori" è bello e rassicurante. E anche profondamente inutile.
Perchè è il suo parere su qualcosa che di oggettivo ha ben poco e in cui il gusto rischia di prendere troppo spazio. E' il suo parere. E voi state modellando il VOSTRO GUSTO sul suo parere. E questo E' male.
Come abbiamo imparato a legarci le scarpe o a prendere un treno da sole, dobbiamo diventare autonome anche in questo campo. E per farlo ci vuole occhio, allenamento e una buona dose di coraggio e fiducia in noi stesse. Perchè troveremo sempre chi non sarà d'accordo con noi e il nostro modo di vedere le cose, ed è importante sapersi mettere in gioco senza MAI perdere il rispetto delle nostre opinioni solo perchè qualcuno dice diversamente.


Lisa Eldridge ha prodotto una bellissima serie di video in cui dava a noi le dritte per capire quale fosse il fondotinta giusto. Faceva nomi, dava una serie di opzioni, ma prima di tutto ci metteva nella situazione di poter capire da sole quale fosse il fondotinta da comprare e come sceglierlo.
Io spero di poter fare lo stesso.

Perchè è inutile che io vi dica che il blu e il rosso vanno d'accordo e voi mi prendiate alla lettera. Perchè sono umana e posso sbagliare. Perchè quello che vale per me, non è detto che valga per voi (sia per gusto che per abbinamento provato sulla persona). Perchè esiste un unico parere che conta davvero, ed è IL VOSTRO.
Io posso cercare di aiutarvi a notare alcune cose, ma siete voi che dovete notarle alla fine della fiera. 

Quindi non aspettatevi una guida in cui vi dico che il rossetto rosso va abbinato con l'ombretto dorato, perchè non sarà così facile.
Aspettatevi una guida in cui vi dirò che se percepite una punta di grigio nel rossetto, questo si accoderà magnificamente con ombretti che manifestano la stessa punta di grigio (e non per forza grigi, ovviamente). Ma stare lì a vedere quella sfumatura di grigio è affare vostro e dovete essere voi a coglierlo.

E' uno sbattone?
Assolutamente sì.
Serve per vivere bene?
Assolutamente no.

Però può aiutarvi. Può aiutarvi a prendere coscienza di voi, a trovare un po' di fiducia in voi stesse, a capire che il vostro giudizio è importante.


Mettersi alla prova, anche su questioni sciocche come abbinare un rossetto a un ombretto, può aiutare a capire qualcosa di più sul nostro modo di essere. Non bisogna rifiutarsi di partecipare a una sfida che la vita presenta, per quanto frivola o poco chiara. Bisogna imparare a buttarsi da sole. Senza aspettare che qualcuno ci dia il paracadute.

Questa non è solo una battaglia per abbinare bene i propri rossetti e portarli orgogliose. E' anche una battaglia contro le insicurezze.

14 commenti :

  1. Armiamoci e partiamo,io son pronta!*_*

    RispondiElimina
  2. Molto incuriosita da tutto ciò! mi piace l'idea

    RispondiElimina
  3. Non vedo l'ora *_*
    Anche perchè solo in aprile ho socperto come mi stanno bene alcuni abbinamenti che prima non avrei mai fatto! E son stufa di sentirmi a disagio per questo o perchè qualcuno mi dice che sto "meglio struccata" :D

    RispondiElimina
  4. Adoro "le avventure della donna rossetto"!! Mi piace sperimentare, sono già esaltata :D

    RispondiElimina
  5. e sarà anche divertente! non vedo l'ora.

    RispondiElimina
  6. Sentivo la mancanza della donna rossetto <3 (però da portatrice di labbra iper pigmentate aspetto con ansia il post su come affrontare i "problemi" di labbra che ci ostacolano nel nostro amore con i rossetti)
    :)

    RispondiElimina
  7. Bentornata donna rossetto :)
    Ti assicuro che anche chi ha vinto le battaglie con le insicurezze ha piacere di leggere i tuoi articoli.
    È assolutamente vero che l'unico vero giudice restano i nostri occhi. Perché se ci piacciamo o se ci piace il tal rossetto o l'abbinamento occhi-rossetto mostriamo sicurezza perché ci atteggiamo con disinvoltura. Così agli occhi di chi ci guarda faremo un gran nell'effetto,saremo a nostro agio.
    Spero poi verranno sdoganati alcuni concetti,come ad esempio che oltre una certa età il colore del rossetto deve essere il classico rosso,e così via.

    RispondiElimina
  8. Fly me to the moon donna, portami con te in questo viaggio rossettoso <3
    Non mi servono verità assolute, solo un po' di compagnia :)

    RispondiElimina
  9. È tutto il giorno che cerco un commento con un po' di spessore da scrivere a questo post ma penso che niente esprima quello che penso se non un grazie.
    Perché questa serie di post, insieme ad altri: quello del pastello verde me lo rileggo spesso, mi aiuta non solo a scegliere che rossetto mettermi la mattina.

    RispondiElimina
  10. Aspettavo un nuovo post della donna rossetto! Gli altri mi avevano aiutata molto e mi avevano già spinta ad osare e sperimentare un po' di più!! :)

    RispondiElimina
  11. finalmente è arrivato un altro post della donna rossetto.. io lo sai sono uan ragazza smokey eyes... l'ho dichiarato subito.. MA dopo tant a fatica.. e grazie all'occhio esperto del mio boy ho finalmente comprato quello chje secondo me è il mio MLBB e ne vado molto fiera.. e finalmente metto un rossetto anche io!!! facendo poi due conti su come sono fatta io credo che non andrò tanto più in là di così... cioè io continuerò a farmi trucchi occhi pesanti.. non mi ci vedrei con gli occhi nude e un filo di eyeliner e rossetto fuoco.. non sarei io... ma già col mio MLBB sento che i miei trucchi sono più completi... FORSE ho trovato uan delle tessere del puzzle mancanti :)

    RispondiElimina
  12. La fine del post mi piace da morire, ha quell'aria da "proletari di tutto il mondo unitevi!" :D "insicure di tutto il mondo, uniamoci!"
    Io mi unisco alla tua battaglia :-]

    RispondiElimina
  13. Mi unisco anch'io, e non vedo l'ora di partire!

    RispondiElimina