10 giugno 2013

It's not easy to define poetry. But at least we can define our eyes (guida pratica a un semplice trucco definito).

Credo che questa proposta possa essere utile a quelle ragazze che come me hanno bisogno di avere l'occhio molto definito, ma che allo stesso tempo hanno paura di strafare o di non fare abbastanza. Allo stesso tempo, può essere utile per quelle ragazze che al contrario non possono permettersi troppa definizione, ma amano contornare l'occhio di nero.
E' molto veloce, ve lo assicuro e richiede anche pochi prodotti.

La tentazione spesso è quella di contornare l'occhio con linee definite sia sopra che sotto, rischiando però l'effetto Cleopatra. Soprattutto quando le linee tendono ad essere troppo spesse.
Non è impossibile nè eccessivo portare una riga nera di eyeliner insieme a una rima interna nera anche di giorno, purchè si prendano alcune precauzioni.
 



Per prima cosa consiglio di non abbinarli a un trucco occhi particolarmente elaborato. Un po' di ombretto cremoso del colore che preferite basterà a creare la base giusta.
L'eyeliner può essere sia in gel che liquido, ma bisogna avere cura di non partire dall'interno dell'occhio, ma da un po' prima della metà. Questo eviterà di appesantire lo sguardo, e al contraio aumenterà l'effetto di allungare l'occhio.
Per quanto riguarda la parte inferiore, mettere una riga nella rima interna con il kajal e via sarebbe una tentazione forte, ma io vi chiedo di trattenervi. Una riga così netta diventa ridondante con l'eyeliner e rischia di rimpicciolire eccessivamente l'occhio. Meglio optare per una leggera sfumatura che potete ottenere in diversi modi. Invece di sfumare la matita nera, con il rischio di rendere pesante il look, prendete un ombretto/matita tortora (io uso la famosa Pioggia di Neve) e passatelo/a leggermente lungo le ciglia inferiori, sfumando poi delicatamente con l'anulare. A questo punto mettete pure il kajal nero nella rima interna et voilà.
Ovviamente se per voi il nero è troppo forte, potete optare per un marrone o un blu scuro o un viola prugna o melanzana.

A questo trucco non ho aggiunto molto altro. Un blush molto naturale e un rossetto rosso opaco.
Ammetto che questo trucco occhi realizzato così mi consente di abbinare un rossetto forte all'occhio ben definito senza sentirmi eccessivamente carica. Chiaro che su altre persone potrebbe risultare troppo a priori, quindi sostituite il rossetto rosso con un mlbb o con qualcosa di più tenue. Non eccessivamente però! Bisogna bilanciare gli occhi. Un nude duro e puro rischierebbe di rovinare un po' l'effetto, soprattutto se avete le labbra poco pigmentate.

Concludo lasciandovi qualche fotina della giornata.

questa, rispetto a quelle che vedete sul blog, è una mia espressione più tipica


panino homemade: pane fatto in casa, crudo, stracchino e rucola

Lista dei prodotti usati:
Ombretto cremoso Benefit in Birthday suit
Eyeliner in penna Essence linea Sunclub
Kajal MAC Feline
Matita Pioggia Neve cosmetics (sopracciglia)
Mascara Hypnose Drama Lancome
Fondotinta Healthy Mix Bourjois Serum in 52
Correttore Full coverage Kiko n°2
Cipria Flower perfection Bourjois
Benetint
Rossetto Russian Red MAC

24 commenti :

  1. Mi piace moltissimo, complici le labbra rosse, questo look è un evergreen, sta bene sempre ed è iperfemminile! Io sto usando la matita Pioggia per tutto, ci manca poco che me la stendo sul pane! Non avevo mai trovato una matita così e sono ancora entusiasta! xD

    RispondiElimina
  2. ahaha, uguale, anche io la uso tantissimo <3

    RispondiElimina
  3. in pratica adotti la mia stessa tecnica! purtroppo, però, sul mio occhio si nota subito se coloro la rima interna (perfino con blu o viola), quindi devo optare per la matita burro o bianca! ç_ç per il resto mi trovo pienamente d'accordo con te! :P trucco rapido, curato, che si vuole di più dalla vita? :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In che senso si nota? Rende l'occhio troppo piccolo?

      Elimina
  4. molto easy ma molto d'effetto! io devo ancora trovare un ombretto cremoso capace di stare lì dove lo metto anche senza primer...i vari long lasting stick di kiko non reggono da soli sulla mia palpebra..devono essere sempre accompagnati, ho provato quelli catrice e reggono un po' di più dei primi ma non abbastanza come vorrei...continuerò la mia ricerca..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nah... temo serva qualcosa di veramente buono. Bisogna puntare la mufe o la benefit o la mac.

      Elimina
  5. A parte il post molto interessante, io sto sbavando sulla foto del panino. Lo so non sono normale...

    RispondiElimina
  6. bellissimo e ti sta benissimo. voglia di provarci...
    Io ho perso la mia "pioggia".. :'( non se aspettare che ricompaia o comprarne un'altra... a parte questo, una matita scura nella rima interna mi rimpicciolisce troppo l'occhio, una chiara decente non l'ho ancora trovata (decente = che dia un effetto finto). Mi piace la caramello bronze di neve, peccato che non duri tantissimo...
    vorrei riprovare a utilizzare quelle scure, devo trovare il modo di fare funzionare il colore su di me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari puoi provare qualcosa di non nero, ma comunque scuro, tipo marrone, viola, blu...

      Elimina
  7. ma quanto sei bella sedula sulla pioetra con l'acqua che scorre e lo sguardo beato e il sorrisetto da "ciao ciao io sto in pace con il mondo!" XD... il trucco è bellissimo.. SU DI TE.. io forse per eccesso di abitudine sono ormai abituata a dare volume all'occhio con un obretto scuro nella piega e quando non mlo metto mi vedo con gli occhi appiattiti e proprio non mi "sopporto"! il fatto di usare sono un ombretto.. ecco mi inquieta... bellissimo l'effetto dell'eyelkiner allungante e mi piace anche la fumatura tortora sulla rima inferiore.. io devo farci credo alcune prove perchè ho già troppe occhiaie e devo un attimo vedere come aggiustare il tiro!!! il kajal per me è NERO pece e lo stesso discorso della piega, non mi so poroprio vedere con una matita chiara tipo burro.. mi guardo e mi sento un aliena... mi devo sperimentare di più..forse grazie a te e a tutte le tue dritte son riuscuita a trovare il mio primo MLBB... lo metto sempre e lo sto amando! <3 GRAZIE!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente ognuno deve un po' adattare alle proprie esigenze. Se la palpebra tende ad essere un po' cadente, bisogna adottare tecniche diverse...

      oh, felice per il mlbb!

      Elimina
  8. A me sembra di avere gli occhi *addormentati*, soprattutto quando mi vedo in foto (quando qualcuno riesce a farmi una foto xD) e qualche anno fa abusavo di matita nera.
    Adesso mi sono data una calmata ma passo da giorni in cui mi sembra di riuscire a definire anche senza strafare ad altri in cui mi sembra di non concludere molto. Post utilissimo per me quindi *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho avuto il mio periodo di matita nera abusata XD Penso sia una cosa piuttosto comune XD tipo l'adolescenza ribelle!
      Grazie ^^

      Elimina
  9. mi piace molto l'idea, sebbene poi all'atto pratico io non la realizzi quasi mai sia per questioni di stile, sia perché ho un unico ombretto cremoso (che mi tenga anche senza primer etc, con la palpebra che mi ritrovo trovarne è un'impresa) in un colore che si adatta D:

    sulla faccenda labbra penso che la cosa valga anche per chi ce le ha pigmentate, perché se metti un beige troppo beige coprente te le annulla parecchio mentre se è di quelli costruibili si vede comunque il colore tuo sotto, per cui il risultato è di smosciamento totale... e sbilancia gli occhi uguale....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, penso si potrebbe usare anche un primer sotto nel caso... Io ogni tanto lo faccio. Nel senso che uso soft ochre prima per uniformare la palpebra e poi mette l'ombretto cremoso. Non è ridondante, perchè l'ombretto cremoso ha uno scopo diverso...

      le labbra: se io metto il mio vero mlbb ottengo un risultato diverso rispetto a chi fa la stessa azione e ha le labbra pigmentate. perchè abbiamo ovviamente mlbb diversi... io devo per forza "pompare" di più.

      Elimina
  10. Stai molto bene truccata così, non è affatto eccessivo come look :)
    OT. Anche mia mamma fa il pane in casa tutte le settimane!

    RispondiElimina
  11. Dà ESATTAMENTE forma a un pensiero che mi girava per la testa da qualche giorno ma al quale non riuscivo a dar forma... Che dire se non grazie?
    Peraltro ho appena comprato pioggia.

    Un post (e una blogger) davvero preziosi.

    RispondiElimina
  12. Quel panino mi ha messo un'acquolina..... :Q___
    Grazie per gli ottimi consigli,io con l'eyeliner la mattina non sono per niente brava, quindi sostituisco con un ombretto nero per un effetto più soft.A questo punto DEVO avere Pioggia! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pioggia è un must have per me XD

      Elimina
  13. Ecco, io l'unica volta in vita mia che ho provato a fare un trucco simile ho proprio sbagliato quello che dici tu, e il mio occhio che normalmente ha una forma abbastanza allungata sembrava invece tondo e rimpicciolito!
    Comunque belle le foto, quel panino lo mangerei adesso!!! :-Q____

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, val la pena riprovare allora!

      grazie ^^

      Elimina