07 novembre 2013

Dancer in the Dark(s): Illamasqua Growl VS MAC Film noir

Forse vi chiederete qual è la ragione per confrontare due rossetti che di fatto non sono dupes, anche se si assomigliano. Credo che il senso logico stia tutto nel farvi risparmiare soldi e nel caso darvi indicazione su qualcosa che pur non essendo uguale, si avvicina almeno in parte. 


La categoria dei rossetti scuri non è infatti particolarmente apprezzata. Spesso una casa cosmetica ha mille diversi tipi di rosso, al massimo rosso vino, ma quando deve fare i conti con dei colori veramente scuri inizia a vacillare. Persino MAC non vanta un gran numero di rossetti scuri nel senso pieno della parola. 

Il fatto alla base di questo post è che quando ho provato Growl la prima volta, adottato a Kenderasia durante uno swap, mi sono chiesta il senso di spendere tutte quelle sterline per un prodotto che non era così eccezionale. Per riuscire a farvi capire perché tanta animosità nei suoi confronti, ho pensato che comparlarlo con un analogo potesse aiutare il compito. 
 
Film Noir MAC
Il più grande problema dei rossetti scuri è la loro consistenza. Probabilmente il ragionamento da cui partono le aziende è creare texture molto durevoli, perché la differenza tra un rosso o un corallo che piano piano va via dalle labbra (o sbava) e un rossetto quasi nero che fa altrettanto non è cosa da poco.
Va da sé che un buon rossetto scuro DEBBA essere durevole, e perché questo avvenga la consistenza deve essere piuttosto densa, cerosa, secca.
Non a caso sia Growl di Illamasqua sia Film noir di MAC presentano questa stessa caratteristica e hanno finish quasi identici (Satin per Film noir e Opaco per Growl).
Purtroppo però non sempre va come dovrebbe, e nel caso di Growl qualcosa è sicurmente andato storto.

Growl Illamasqua
Stendere Film noir e Growl non è un affare di pochi secondi. Si stendono con difficoltà, sono duri e richiedono un prodotto specifico (pennello o matita) per ridefinire i bordi, onde evitare che il prodotto vada nelle pieghe o comunque non si stenda in modo preciso e uniforme. Film noir si comporta meglio di Growl. Mentre il primo riesce ancora ad essere steso in modo piuttosto fluido, Growl crea macchie di colore, si stende a fatica e rende difficile anche il lavoro di perfezionamento con matita o pennello. Trovo che ciò si noti anche dalle foto dei due rossetti indossati sulle labbra: Growl risulta più denso, meno lucido. Anche a livello di confort sulle labbra, Film noir se la cava meglio.
Questo fatto ci fa illudere che Growl duri di più di Film noir… e invece no. Mentre Film noir si comporta in modo degno (le sue 4 ore senza perdersi per strada le fa), Growl va via a chiazze, soprattutto nella parte centrale delle labbra.
Insomma, se tanta fatica non porta nemmeno a una maggiore durata, a che pro metterci ere geologiche per applicarlo con cura?


A livello di colore, Film noir vira decisamente più sul marrone (con una punta di rosso al suo interno), mentre Growl è un rosso vino molto scuro (con una punta di marrone al suo interno). Dal vivo la differenza è molto meno forte che in foto e si potrebbero quasi confondere.
Ora, non essendo dupes non posso in tutta serenità dire che sono uno la più valida alternativa dell’altro, tuttavia il confronto credo possa servire per capire che non è un problema del colore o della tipologia del rossetto, ma proprio della texture che non funziona bene a prescindere da tutto il resto. 

A posteriori temo possa trattarsi di un problema dei rossetti Illamasqua, perché quando ho provato Magnetism (di cui non sono riuscita a recuperare il finish) ho avuto le stesse tristi sensazioni e sono giunta alle medesime tristi conclusioni. Tuttavia, è solo una ipotesi che non può trovare conferma in così poche prove dirette. E il fatto che ci sia gente che letteralmente si strappa i capelli per questi rossetti mi lascia ancora più perplessa.

Insomma, questo post per raccontarvi come non riesco a capire questo amore per i rossetti Illamasqua. Ogni volta che ne ho provato uno, mi hanno delusa su tutta la linea. Che fosse il finish il problema? Non saprei.
Raccontatemi le vostre esperienze e se magari c'è qualcosa che sto perdendo per strada...

24 commenti :

  1. Peccato per Growl, perché è davvero un bellissimo colore! E mi accodo alle tue perplessità: non ho mai provato un rossetto Illamasqua ma è inspiegabile che ci siano persone che li critichino così ( a ragione, assolutamente) e altre che invece inneggino al rossetto miracoloso. :D
    Film Noir è molto bello e ti sta benissimo, forse per i miei gusti è un po' "troppo" marrone :D

    RispondiElimina
  2. Io ho un paio di rossetti Illamasqua, e ne avevo un terzo che ho venduto, e putroppo devo darti ragione: durata scarsa, seccano le labbra come il deserto (nel senso che dopo ore, soprattutto se il rossetto l'ho ritoccato, ho proprio la sensazione di labbra sabbiose) e a me evidenziano un sacco le pellicine. Tutte cose che i Mac in qualsiasi finish non fanno.

    RispondiElimina
  3. Mi sono decisa a provarne uno quando Ilamasqua ha lanciato la promozione del 50% la scorsa primavera. Ne avevo sentito parlare tanto di questi rossetti, ma a ripensarci è un acquisto che non rifarei. Ho acquistato Over, un corallo con una punta di rosa in teoria, in realtà un arancio spudorato sulle mie labbra. Tralasciando la questione colore che è sempre un terno al lotto se acquisti in internet, quello che più mi ha delusa è stata la sua formula, consistenza, applicazione. Insomma tutto. Impossibile da applicare senza un pennello e anche in quel caso il risultato non è stato eccelso. Parliamo si di un matte, ma sinceramente non mi era mai capitato di ritrovarmi tra le mani un rossetto ingestibile. Mi conforta sapere che non è stato un acquisto a prezzo pieno, però mi scoccia aver investito soldi in qualcosa di deludente.
    In conclusione, mai e poi mai si deve acquistare un rossetto senza averlo testato. Direi che la lezione l'ho imparata.

    RispondiElimina
  4. Growl è bellissimo, forse più di Film noir, per i miei gusti almeno!
    Ho molta curiosità nei prodotti Illamasqua in generale, però ammetto che sui rossetti ho letto più male che bene, credo non approfondirò concretamente la conoscenza :P

    RispondiElimina
  5. Che bel colore che ha Growl! Io ho un rossetto Illamasqua, Sangers, e devo dire di avere avuto un'esperienza diversa, per questo ero curiosa di sapere cosa ne pensassi tu :)
    Io non trovo l'applicazione difficoltosa e mi dura proprio tantissimo. Penso dipenda dai colori! Appena ci vediamo te lo porto così lo provi :)
    Mi spiace che tu non ti sia trovata bene però perché trovo che ti stia davvero bene.

    RispondiElimina
  6. Io ne ho uno solo, Eurydice, ed è ottimo come tenuta direi anzi che sotto questo aspetto è uno dei migliori rossetti che ho. Però devo dire che, come il tuo Growl, è secco e non si stende propriamente in un attimo, questa non è una cosa simpatica.
    Punto, un giorno, a comprare Atomic che mi intriga da una vita, così mi farò le idee più chiare.

    RispondiElimina
  7. ah, PS: anche come effetto sul tuo viso, preferisco Film Noir fra due :)

    RispondiElimina
  8. Il colore di Growl è molto bello, è un peccato che non si comporti bene :-/
    Non ho mai provato i prodotti Illamasqua perchè dovrei fare un ordine e non mi va visto che non posso vedere i colori da vicino.
    Insomma, visti i prezzi, preferisco andare sul sicuro.

    RispondiElimina
  9. Come rossetto-dipendente la tentazione di prendere un rossetto Illamasqua è forte, ma la mia fortuna, o sfortuna, è che per tutti quei rossetti che non sono rossi, ho sempre grossi dubbi sul colore avendo una carnagione giallognola/grigiastra che non so proprio gestire... quindi non compro NIENTE senza provarlo... soprattutto per quelle cifre! E sapere che non sempre ne vale la pena, decisamente mi consola ghgh

    RispondiElimina
  10. Io ho due rossetti Illamasqua, Shard e Underworld. Mentre il primo è entrato nella mia top three dopo due applicazioni, il secondo è stata una delusione pazzesca.. Lo swatch del tester allo store di Londra mi aveva fatto innamorare di questo viola dai riflessi blu, quasi metallici... il problema si è presentato quando, tornata a casa, ho provato ad applicarlo..... scrivenza: ZERO. colore: ZERO. Duro come il marmo, non si riesce proprio ad applicare.. E' una cosa che proprio non riesco a spiegarmi.. partite di prodotti fallati? sfiga? o il rossetto è proprio così? Purtroppo devo attendere di tornare in Inghilterra per svelare l'arcano. Fatto sta che la differenza tra i due è talmente abissale da risultare ridicola. Sembrano rossetti di due marche diverse..

    RispondiElimina
  11. Io potrei copiare il commento di Silvia e incollarlo pari pari. Come colore e come risultato preferisco Growl, ma se la situazione è quella... il gioco non vale minimamente la candela!
    Film noir è... eh, un po' troppo "marrone", che ci devo fare, è esattamente quello che penso anch'io xD

    RispondiElimina
  12. i rossetti di illamasqua mi intrigano un sacco..ma finora non ne ho mai preso nemmeno uno..trovo che film noir ti stia benissimo, ma sono quasi sicura che su di me lo vedrei troppo marrone... su di te ha un eleganza particolare (comunque penso che sia merito della modella più che del rossetto ;)

    RispondiElimina
  13. Allora, io ho due rossetti Illamasqua, Magnetism e Drench. Il primo ha un bellissimo colore, si stende benissimo, ma non dura nulla, svanisce anche solo respirando. Tutt'altro discorso per Drench, che è meno semplice da stendere, ma ha un colore e una durata degni di nota. Non sembrano neanche fratelli! Onestamente pur piacendomi molto Drench, non ho più osato comprare rossetti Illamasqua perché la delusione per Magnetism è stata cocente.

    RispondiElimina
  14. Come colore preferisco Growl però vedendo la foto è palese che la formulazione di Film noir sia più confortevole! La mia voglia di provare rossetti di Illamasqua persiste, sono una sostenitrice dei matte secchi! xD

    RispondiElimina
  15. Uh, ecco il ppst che volevo! Film Noir mi chiama da una vita, Growl di meno, ma vedendoli uno accanto all'altro devo dire che il colore vince!
    Io ho 6 rossetti Illamasqua + diverse esperienze da riferire su altri che non possiedo direttamente... Sono dei matte difficili, ma non tutti così stronzi come Growl (e altri, tra cui Scandal e Eurydice).
    Penso farò un post a riguardo molto presto, nel caso possa interessarti.
    Bisous

    RispondiElimina
  16. I rossetti così scuri non mi piacciono.
    Quello che cerco da un rossetto è che mi valorizzi e queste tonalità proprio non lo sanno fare su di me.

    RispondiElimina
  17. Di rossetti Illamasqua ne ho provati 6 e tra quei 6 in quanto a formula e qualità la varietà, purtroppo o per fortuna, c'è. Uno è secco ma pastoso, non si stende bene, crea quasi dei grumi (Brink, pesca aranciato). Un altro, Climax, un nude rosato, pur essendo duro da matti si è squagliato alla base quest'estate stando in casa assieme agli altri rossetti e non riesco a recuperarlo perché devo fare talmente tanta pressione per stenderlo che ogni volta la base si rompe e siamo punto e a capo.
    Magnetism lo adoro come colore ma dopo un gran entusiasmo iniziale son sorti problemi: mi sbava. E non riesco davvero a tollerare il rossetto che sbava anche di mezzo millimetro .__. (quindi lo uso pimpandolo di primer e matita).
    Altri invece come Drench ed Eurydice li trovo molto buoni, il secondo poi giusto oggi mi è durato dalle 15 fino a sera, con un pasto in mezzo. Ma quello che più adoro è Atomic, lui merita. Mi ricorda uin po' i retromatte di MAC, ma si stende senza troppe imprecazioni e dura una quaresima. Gli Illamasqua secondo me sono un po' "hit or miss" come direbbero le amiche inglesi.

    RispondiElimina
  18. Io non ho provato alcun rossetto di illamasqua e credo che dopo aver letto questo post e quello di Misato me ne terrò beeen lontana ^^'

    RispondiElimina
  19. Okay: Growl è un colore stupendo. Assolutamente, devo averlo (sottolineiamo il devo). Mi secca la formula non proprio delle migliori.
    Se trovi un "dupe" sarei la prima a mandarti dei fiori per ringraziarti. O te li manderò se comprassi Film Noir!

    RispondiElimina
  20. Io ho un rossetto Vivo (intense lip colour) di cui non so né nome né numero, della serie con la confezione trasparente che sul sito non c'è più ma su ebay si trova ancora, è un colore a occhio molto simile a Growl, praticamente nero nel tubetto, prugna scurissimo sulle labbra... è uno dei miei rossetti preferiti, lo avevo preso d'istinto colpita dal colore e pagato 6 o 7€ comprese le ss, è morbido, profumato, abbastanza durevole, non scolora a macchie... una delizia insomma, a chi lo trovasse lo consiglio vivamente

    RispondiElimina
  21. Su di te Film Noir è mooolto più bello, anche se come colorazione preferisco Growl. Peccato per la formulazione e la durata :/

    RispondiElimina
  22. MIsato odia i rossetti illamasqua xD

    RispondiElimina
  23. Eppure dallo swatch Growl mi piace di più. Però vederli sulle tue labbra fa capire benissimo la differenza fra i due, ottimo post! ;)

    RispondiElimina
  24. peccato per Growl, è un colore così bello!
    io di Illamasqua ho solo due rossetti, Atomic e Climax, e mi ci trovo bene con entrambi, soprattutto con il primo. Climax purtroppo si è rotto e quindi è da un po' che non lo uso, Atomic invece fortunatamente è ancora intatto :)
    però ho letto molte recensioni negative riguardo i rossetti Illamasqua e ciò mi frena da acquistarne degli altri, non vorrei incappare in una sòla..

    RispondiElimina