21 maggio 2014

Neve Cosmetics collezione Quetzalcoatl: prime impressioni, swatches e look (Cielo & Terra)

Per l'uscita della nuova collezione Primavera-Estate, Quetzalcoatl (dal nome di un dio azteco, qualche info qui), Neve cosmetics mi ha omaggiata in anteprima di una parte della collezione: le matite Cielo e Terra, gli ombretti Peyote e Rituale e il blush Flame tree.
Le polveri sono state recensite in questo post. Qui ci dedicheremo unicamente alle matite Cielo e Terra, reperibili sul sito Neve cosmetics al prezzo promozionale di 4,32 euro (4,8 euro prezzo pieno). 


A differenza di quanto ho fatto nel post precedente, tratterò Cielo e Terra insieme perché le loro performance sono a mio parere perfettamente omogenee.
Cielo viene descritta (ed è a tutti gli effetti) come un turchese intenso, con qualche piccolo (molto piccolo) glitter in tono. Non la definirei shimmer, quanto piuttosto satinata.
Terra viene descritta come un marrone caldo, io la definirei un marrone bronzo caldo shimmer, con riflessi ramati/dorati.
Sono entrambi due colori molto interessanti e facilmente sfruttabili. Cielo in particolare può essere utilizzata per aggiungere un tocco di colore intenso a un look neutro (linea di eyeliner, o dentro la rima...).
Entrambe le matite sono molto morbidi, scriventi, facili da usare e senza glitter eccessivamente grossi che diano fastidio alla palpebra o alla rima interna.


Ho cercato di testarle sfruttandole in modi diversi per potervi dare una preview del prodotto il più dettagliata possibile. Per semplificare, stilo una lista dall'utilizzo in cui si sono dimostrate migliori decrescendo a quello su cui ho più perplessità.

  1. Come eyeliner o per tirare linee in generale o per creare punti di colore (anche sotto l'occhio lungo le ciglia inferiori). Si stendono benissimo, essendo molto morbide, con semplicità e permettono di creare belle linee anche a chi non è troppo esperto.
  2. Come basi sotto un ombretto, dopo ore non ho visto il colore cedere né crearsi delle pieghe. La mia palpebra non è molto oleosa e questo potrebbe aver facilitato il loro lavoro, ma purtroppo solo queste palpebre ho per fare eventuali prove. 
  3. Come basi senza ombretto per fissarle. Idem come prima, anche se il colore dopo un po' svaniva lentamente. Niente pieghe. Anche questo potrebbe essere "causato" dalla mia palpebra poco oleosa.
  4. Nella rima interna. Troppo morbide, non rimangono nella rima interna ma si depositano lungo le ciglia inferiori senza colare (un effetto che secondo me è molto più grazioso del colore nella rima interna, ma sono gusti), senza svanire e senza disperdersi ulteriormente. Per me non è assolutamente uno svantaggio poiché sono una ferma sostenitrice del colore NON nella rima interna ma lungo le ciglia inferiori (per una serie di motivi che sono qui off topic), ma se qualcuno si aspetta che la matita rimanga... diciamo che ho visto di peggio ma anche di meglio. Partivo pessimista e comunque mi hanno stupita in senso positivo non svanendo e rimanendo intense. Terra da questo punto di vista si è comportata meglio di Cielo.
Vediamo ora un breve confronto con alcuni colori più o meno simili: Teddy di MAC e Electric di Urban Decay.


Electric e Cielo sono molto simili, con la prima un filo più chiara e brillante della seconda. La vera differenza sta nella quantità di glitter: Electric è un nugolo di glitter, Cielo è decisamente più sobria. Questo ha ripercussioni anche sulla stesura, Cielo è nettamente migliore a questo punto di vista.
Teddy è decisamente più scuro e anche un filo meno caldo di Terra. Quello che è molto simile è il riflesso bronzato/ramato presente in entrambe. Vedi foto dettaglio sotto.


Ho provato a usare entrambe le matite in un look, Cielo principalmente come base da sola e con ombretti sopra, Terra come matita sotto l'occhio e come base per un ombretto nero per la linea più esterna dell'eyeliner. Sulle guance ho Flame tree mentre sulla palpebra mobile ho Peyote, sempre della collezione, le review le trovate qui.




Tirando qualche somma...
Mi piacciono molto entrambe. Sono molto morbide, scrivono bene e fanno il loro lavoro degnamente. Per essere così morbide e dall'inci verde, mi sembrano anche piuttosto resistenti, anche se ovviamente questo punto dipende molto dalla vostra palpebra e dalla vostra rima interna in primis.
Non le consiglio a chi vuole usarle unicamente nella rima interna, ma le consiglio a chi vuole delle basi per intensificare gli ombretti, a chi vuole qualcosa di semplice per tirare delle belle linee di eyeliner.
Penso che insieme a Peyote e Flame tree siano tra gli elementi più interessanti della collezione, soprattutto se non avete tonalità simili in casa. Visto il prezzo, decisamente modesto anche senza promozione, le terrei in considerazione.

6 commenti :

  1. A parte Pioggia, io mi sono trovata malissimo con queste matite... troppo morbide e colano di brutto, almeno su di me. Neanche come eyeliner mi vanno bene perchè si sciolgono e le trovavo stampate sulla palpebra! -_-
    Pioggia invece è più duretta, ottima. Mi rifiuto di comprarne altre :D

    RispondiElimina
  2. Ho acquistato Cielo e confermo ciò che hai scritto. Nella rima interna regge poco, però usata come base per ombretti di colore simile li fa risaltare moltissimo e non fa pieghette nemmeno a fine giornata.

    RispondiElimina
  3. Confermo riguardo la tenuta di queste matite, tra l'altro le trovo migliori di molti altri Pastello che invece mi hanno delusa abbastanza.

    RispondiElimina
  4. Cielo mi continua a chiamare, anche se probabilmente la userei due volte. Io sono sostenitrice (per me!) della matita nella rima interna, ma queste le vedrei bene come le descrivi tu, solo lungo le ciglia. Ci devo penZare. Con la Z di Quetzalcoatl.

    RispondiElimina
  5. Sono due colori molto interessanti, il trucco che hai fatto è stupendo!

    RispondiElimina
  6. Ciao!
    stavo cercando on line swatches per una matita marrone caldo, meglio se con riflessi ramati e guarda dove mi ha portato google...avevo letto il post ma non lo ricordavo più perchè all'epoca non credevo mi servisse una matita con queste caratteristiche! Ho visto che c'è anche la Costa Riche di Mac..ma visto il prezzo credo che questa di Neve la spunterà! Mi serve per definire meglio lo sguardo al posto della solita nera, la rima interna non la trucco mai quindi mi sembra perfetta! Che ne pensi? Faccio la scelta giusta? Ci sono alternative migliori in giro? Considera che i miei occhi sono castano verdi (in base alla luce) .
    Grazie , Francesca

    RispondiElimina