09 giugno 2014

A koala in the kitchen: muffin salati con zucchine e feta

In Piemonte quando arriva la bella stagione è tempo di pic-nic in montagna o nei boschi. Quando ho iniziato a cucinare ho iniziato a trovare stretto il classico panino (che non sazia mai a meno di non essere qualcosa di ingombrante in tutti i sensi), e ho provato a cercare delle alternative comode da portarsi dietro (perché si cammina tanto di solito), che si potessero gustare fredde e che fossero un pizzico più originali.
Una delle mie ricette preferite è quella dei muffin salati con zucchine e feta, incredibilmente semplice e veloce da realizzare.


Ingredienti per 6 muffin medio-grandi
120 grammi di farina
20 grammi di parmigiano (o pecorino) grattuggiato
mezza bustina di lievito chimico istantaneo per torte salate (*)
1 uovo
100 ml di latte
20 ml di olio evo
zucchine q.b.
feta q.b.
sale & pepe

(*) Importante nota sul lievito da usare. Esistono tre tipologie di lievito in polvere in vendita: quello classico per dolci (la Pane degli angeli ha una bustina azzurra), quello di birra liofilizzato (bustina argentata) e infine quello chimico istantaneo per salati (bustina gialla-arancione). Si trovano di solito insieme agli altri ingredienti per fare dolci (quindi NON nel banco frigo, dove si trova unicamente il lievito di birra classico a cubetto), ma bisogna fare attenzione a prendere quello giusto e soprattutto a distinguerlo dal lievito di birra liofilizzato (il cui aspetto è marroncino, tipico del lievito di birra, a grani spessi), che serve per tutt'altri preparati (i lievitati veri e propri, pane e affini). Noi cerchiamo il lievito chimico (polvere sottile bianca) per preparati salati. No, quello per i dolci NON va bene. Fate attenzione e leggete bene le etichette.
Nella confezione della Pane degli angeli viene spacciato come un lievito da usare per "pizze istantanee". Il buon senso che spero vi dia l'essere italiani d'origine o residenza vi dovrebbe far intuire che NO, non si usa questo lievito per fare la pizza vera, e che SI', se lo usate viene fuori una cosa completamente diversa più simile a una torta salata lievitata.


Come per tutte le preparazioni di muffin bisogna dividere le componenti umide da quelle salate. In una ciotola unite farina, parmigiano e lievito, in un'altra mettete il latte, l'uovo e l'olio. Lavate e pulite le zucchine e tagliatele finemente (in modo che si cuociano bene in forno), nel caso usando una grattuggia, e unitele al composto umido. Aggiungete anche il feta tagliato o sbriciolato con le mani (il mio metodo preferito). Unite il composto secco a quello umido, mescolate e aggiungete sale e pepe. Il mix del lievito + l'olio dovrebbe rendere l'impasto non propriamente godibile al palato, ma vi assicuro che il risultato finale sarà tutt'altra cosa.
Riempite i vostri pirottini o il vostro stampo e metteteli in forno preriscaldato a 180° per 20-25 minuti, fino a doratura.
Et voilà!

Al solito, se li provati, se li modificate... fatemelo sapere con un commento o con una foto su facebook o instagram (ogni volta che mi taggate nelle foto dei piatti e dei dolci che realizzate con le mie ricette mi fate tanto felice).

12 commenti :

  1. Io vorrei farli con la feta, ma dalle mie parti proprio non riesco a trovarla :-(
    Mi sa che devo sostituirla con la philadelphia light (quella normale è troppo salata >_<)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La feta è un formaggio strabuonissimo... è anke simile (o uguale)al formaggio che viene fatto in casa nel mio paese e infatti qui in Italia non avrei mai pensato di trovarlo e invece in un mercato a firenze lo vendono a contenitori pieni 😁 lo dovrebbro vendere anke nelle coop nelle bustine piccole...nn l hai visti?

      ROSY

      Elimina
    2. Devo provare alla Coop, è un po' lontana, ma se ci capito do un'occhiata.
      Grazie! ^^

      Elimina
  2. Sono alla mia prima quasi estate in Piemonte, quindi non ho ancora sviluppato l'abitudine al pic-nic. In questo primo vero fine settimana caldo la nostalgia nei confronti del nostro mare si è fatta sentire abbastanza, dunque bisognerà andare alla scoperta di qualche bosco al più presto.
    Questi provo a farli il prima possibile, e ti faccio sapere... probabilmente però sostituirò il feta con qualche formaggio che arriva domani nel paccozzo pugliese :p

    RispondiElimina
  3. molto invitanti li provo di sicuro

    RispondiElimina
  4. Mmmm questa ricetta me la segno! Adoro i muffin sia in versione dolce che salata *__* Molto buoni e semplicissimi da preparare sono i muffin al prosciutto cotto e provola.

    RispondiElimina
  5. Che belli! Io adoro i muffins, dolci e salati. Qualche tempo fa ne ho fatto una versione simile ma con il cavolfiore (un po' troppo invernale per questa stagione). Poi, amo la feta, non manca mai in frigo: mi ricorda tanto i viaggi in Grecia che facevo da piccola. Per i picnic facevo una torta salata con ripieno di ricotta e spinaci, ottima e delicata (pasta briseè).

    RispondiElimina
  6. ora ho voglia di feta T-T non avevo mai pensato a metterla nei muffin, in genere uso sempre parmigiano o pecorino!

    RispondiElimina
  7. Sembrano davvero buoni, proverò a farli. Io uso il lievito "naturale" che trovo in erboristeria, non quello chimico che si compra al supermercato.

    RispondiElimina
  8. Li ho fatti questa sera, deliziosi!! ^_^

    RispondiElimina
  9. Che bella idea quella dei Muffin salati, prima o poi dovrò provare a farli!

    RispondiElimina