08 giugno 2014

Sunday love ~ 15 in Venice

Più di un mese fa sono tornata a Venezia. La prima volta ero troppo piccola per ricordarmela bene, in verità, e appena ho avuto l'occasione di essere nella zona, ho voluto rivederla per poter dire qualcosa di più degno del classico "sì, anche io sono stata a Venezia ma non ricordo una cippa, avevo sei anni".
Venezia non è una città che mi ha fatto innamorare e il fatto che il tempo era bruttino e minacciava pioggia ogni quindici minuti non è il motivo di tanta indifferenza. E' una città particolare, ha la sua atmosfera e il suo fascino, ma il mio piccolo cuore pragmatico non riesce a vederne solo il lato romantico. Non mi sono sfuggiti i poveri corrieri che cercavano di consegnare pacchi e merci ai negozi, la puzza incredibile ad ogni angolo, la quantità insopportabile di turisti senza cognizione di causa, le assurde politiche sulle tariffe dei musei...
Insomma, è bella Venezia ma la sua bellezza sta soprattutto nel fatto che nessuno ci vivrebbe sul serio, e s può fantasticare. Può essere un bel posto per passarci una giornata, con la sicurezza di avere una casa in cui il corriere portano pacchi senza dover bestemmiare.










------

All photos are mine. Please don't steal them. It would be like stealing my heart.

12 commenti :

  1. Io ci sono stata due anni fa per la prima volta e ci tornerò tra pochi mesi. E' una città davvero meravigliosa, ma non capisco davvero come riescano a viverci 365 giorni all'anno...

    RispondiElimina
  2. Io ci sono stata ad Aprile per la prima volta e sono stata pochissimo, tipo due ore... ma mi sono innamorata! E' meravigliosa e super particolare... voglio tornarci per poterla visitare tutta ç_ç

    RispondiElimina
  3. Venezia è la mia città del cuore e mi considero veeziana anche se non lo sono di nascita. E devo dire, avendoci abitato tra l'altro, che ci vivrei eccome. È particolare, per molti versi scomoda, ma la qualità della vita non è male, anzi.

    RispondiElimina
  4. Venezia è particolare, certo può piacere o meno come qualsiasi altra città, è legittimo, però non riuscirò mai a capire quelli(perchè ce ne sono) che molto banalmente dicono "mi fa schifo". E' troppo semplicistico definire così questa città così unica nel suo genere. Penso a tutta quella gente che viene dalle parti più disparate del mondo per vederla, e mi reputo davvero fortunata di viverci a meno di un'ora di treno. Sarà anche il mio spirito romantico, ma personalmente la amo molto, e ogni volta che ci vado sento quella sensazione di "casa" che non so spiegare(ovviamente anche io noto la puzza dei vicoli, odio la calca dei turisti e noto i poveri corrieri). Ciò non toglie che accetto e rispetto anche le opinioni differenti dalla mia, purchè siano ben argomentate come la tua :)

    RispondiElimina
  5. Venezia è un'idea, non una città! L'adoro, ci sono tornata per anni, soprattutto d'estate e, secondo me, chiunque dotato di immaginazione e buon gusto dovrebbe andarci in pellegrinaggio almeno una volta nella vita. Per gli aspetti pratici hai pienamente ragione, però ha un fascino unico che probabilmente in pochi colgono pienamente (nonostante le frotte di turisti)...

    RispondiElimina
  6. io ci sono stata a febbraio col mio ragazzo per il mio compleanno e per la prima volta! Concordo con te che non è una città poi cosi "vivibile" e molto particolare dal fascino tutto suo! Ne conservo un bellissimo ricordo :) e il tempo era bruttino anche quando ci andai io! XD
    bacii

    RispondiElimina
  7. Ecco una che finalmente va controcorrente! Io a Venezia non sono mai andata proprio perché non mi attira, ma quando lo dico la gente mi guarda come fossi E. T.
    Magari capiterà di andare e chissà, cambiare idea, ma per pranzo mi accontento delle tue foto!!

    RispondiElimina
  8. Ehehe forse per considerare Venezia vivibile bisogna esserci nati, come me! Io sono di Castello, uno dei sestieri più suggestivi e meno turistici di Venezia :)
    E' vero è una città difficile da "vivere" per chi viene da fuori, pensa che per me da bambina era stranissimo andare a Padova dai miei nonni materni e dover stare attenta alle auto per strada XD e mi sembrava normale andare a far la spesa a piedi col carrellino. Oggi Venezia è una delle pochissime città in cui puoi vedere i bimbi giocare a pallone o a nascondino in strada.
    Avrei mille consigli per chi viene (o meglio va, perchè per lavoro mi sono trasferita) a visitare la mia città, tra questi prima di tutto di evitare piazza S, Marco :D

    RispondiElimina
  9. E' Venezia. Forse è la città più bella del mondo, sicuramente è unica. E' marcia e splendente, sporca e luccicante, silenziosa e amante del caos. Come ha detto qualcuno che la conosce bene, è un pesce in mezzo alla laguna. E' stata un rifugio per profughi e una potenza mondiale. Puoi soffocare nei suoi vicoli stretti, puoi respirare come mai prima nella sua piazza così piena di spazio e luce da essercene abbastanza per tutti. Ci mangi cose oscure o splendenti come lei, frutto della sua storia. E' stata un grande esempio di libertà e una cinica dominatrice. E tutto senza contraddizione, accompagnato da un buonumore leggero e luminoso come la sfilata delle sue cupole nella foschia, come la musicalità della lingua che vi si parla, come il sorriso ironico e intelligente dei veneziani.

    RispondiElimina
  10. Complimenti per le foto Ale, sono davvero splendide!!!
    A Venezia sono stata diversi anni fa un paio di giorni. E' molto particolare e merita assolutamente di essere vista almeno una volta nella vita, la trovo estremamente affascinante, probabilmente proprio perchè è lontana dal mio quotidiano. Ma sicuramente ci sono diversi lati negativi. Sicuramente non ci andrei a vivere ma vorrei tornarci prossimamente di nuovo per un paio di giorni.

    RispondiElimina
  11. Per tanti anni avevo la tradizione di andare un giorno all'anno a Venezia con i miei..mi trovi molto d'accordo quando dico che bella è bella, ma che è bella perché nessuno ci vivrebbe davvero;)

    RispondiElimina
  12. io l'ho vista col sole vero e anche no (nonché di sera, è tanto particolare di sera), per me è affascinante, viverci sarebbe complicato vista la mia salute di merda (troppa umidità), ma per brevi periodi ci proverei, chissà...

    RispondiElimina