09 luglio 2014

Gryffindor, where dwell the brave at heart

Nell'estate del 2011, affranta per la fine della saga nella sua interezza (uscì l'ultimo film), sfogai la mia amarezza creando una serie di look ispirati alle quattro case di Hogwarts. Le potete recuperare qui, qui, qui e qui. Mi state perculando, vi sento.
Sapete già che a me piace rifare look già fatti, spinta probabilmente da un perfezionismo maniacale per cui rifarei tutto, rivedrei tutto in un modo che manco Virgilio ("No, l'Eneide non è ancora pronta, mi raccomando non pubblicatela dopo che sarò morto, mi raccomando! E' illeggibile! Bruciatela!" "Certo, Virgilio, sicuramente,"). Mi sto paragonando a Virgilio? Boh. 

Ad ogni modo, al solito, l'idea era buona ma ne è passata di acqua sotto i ponti nel frattempo. Più mano, migliori materiali, migliore fotocamera, migliori foto... Insomma, sentivo che era ora di rifare quei look in maniera più degna. 
E poi non ho idee per fare altro, lo ammetto.

Ho deciso di rispettare la mia visione originale, senza metterci troppo del mio attuale se non nella realizzazione tecnica (più sfumato).
Sono partita con la casa dei Grifondoro perché mi volevo divertire con l'eyeliner. Come nella proposta precedente (qui), ho voluto realizzare una sorta di trucco arabeggiante con i colori della casa: oro e rosso.




Che sconvolgimento interiore leggere che ai tempi non ero convinta dall'ombretto rosso. Ero ingenua e prevenuta perché di fatto ombretti rossi non ne avevo (ehm). E che sconvolgimento (e due) vedere quelle labbra nude, glossatine, bronzatine... BLEAH.
Con il tempo si diventa più saggi. Senza dubbio.
Stavolta ho voluto essere più fedele ai colori della casa: se dicono oro e rosso, non posso fare bronzo e borgogna (cattiva Ale, cattiva). Pur volendo mantenere i due colori ben separati, allo stesso modo non volevo stacchi troppo netti e bruschi, quindi dopo aver applicato l'oro e il rosso, ho usato il 217 per sfumarli delicatamente tra loro. Sulla piega e angolo estero ho utilizzato gli stessi borgogna del look precedente per creare delle ombre. Tocco che meh: per sfumare il rosso subito sotto il sopracciglio ho usato un arancio. Potevo evitarlo perché tanto nelle foto non si sarebbe mai visto? Ovviamente sì.
Sul viso mi sono concentrata più sul contouring che sul blush, pur avendo usato il medesimo prodotto.
Infine, sulle labbra, un mix tra Aragosta (corallo) e un rossetto bronzato metallizzato.

Che ne dite? Siete pronte per buttarci nuovamente in questa avventura? Io non ho ancora terminato la mia rilettura di tutta la saga...

PS: continuo a pensare che dipingere la casa Grifondoro come la migliore a prescindere è stato uno dei fail più fail di tutta la saga. Cara Rowling, dentro dentro sei una fangirl pure tu.


 

Face:
Bourjois 123 perfect 52 Vanilla
Bourjois CC cream concealer 21 Ivoire
  Bourjois powder "Healthy balance" 52 Vanille
MAC blush in "Harmony"
Essence Sun club All over Blonde
Eyes:
MAC Paint pot in "Soft ochre"
Nabla eyeshadow in "Aurum"
Essence pigment in "Paparedzzi"
MAC blush in "Frankly scarlet"
Sleek palette in "Vintage romance", "Storm", "Ultra matte v1 brights"
MAC fluidline in "Blacktrack"
Essence eyeliner in liquid ink
MAC kajal in "Feline"
MAC eyebrow pencil in "Lingering"
Miss Broadway mascara
Lips:
Neve cosmetics lip pencil Pastello "Aragosta"
Maybelline lipstick (very very very old)

24 commenti :

  1. ad ogni modo la definizione delle sopracciglia fa davvero la differenza tra la vita e la morte!

    RispondiElimina
  2. Sei anche cresciuta d'età, magari quello che un tempo ti sembrava giusto sul tuo viso ora non lo è più. Mi piace l'idea di riprendere in mano la serie e perfezionarla. Bellissima la sfumatura di rosso.

    RispondiElimina
  3. Anche la Rowling ha le preferenze, i Tassorosso vengono un po' eclissati XD
    Molto bello lo stile un po' arabeggiante, attendo con ansia Corvonero (la mia casa preferita).
    Grifondoro mi piace, ma è lontana dal mio temperamento.

    RispondiElimina
  4. Papredzzi rulez! ^_^

    Grazie, a volte mi sento l'unica scema sulla terra ad amare l'ombretto rosso, invece il tuo blog è una miniera. :-))

    RispondiElimina
  5. Adoro adoro adoro & concordo: con il tempo si diventa più saggi.
    Lo trovo anche tecnicamente "migliore" della prima versione nonostante l'idea di base sia più o meno quella. Davvero ben realizzato, brava :3
    E questi complimenti arrivano da una Serpeverde haha. Mi piacerebbe rivedere anche quel look rivisitato!

    RispondiElimina
  6. è bellissimo!! in realtà anche il precedente era carino, almeno gli occhi :P ma questo è favoloso, il rosso sugli occhi è il mio colore del cuore <3
    tassorosso il prossimo look!

    RispondiElimina
  7. CHE FIGATA CIOA!
    Mi piace da morire e adesso fai subito serpeverde!!!

    RispondiElimina
  8. quoto Drama!

    passerò i prossima dieci minuti a fissare con invidia quella riga di eyeliner superfiga

    bai*

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia queste sfumature <3 e fidati che l'arancio si vede e fa anche la differenza.

    Serpeverde, ORASUBITOIMMEDIATAMENTE!

    RispondiElimina
  10. Che gran bel miglioramento...le labbra del look del 2011 mi hanno quasi sconvolta...questo look è davvero stupendo...mi piace tantissimo lo stile arabeggiante e i colori che hai utilizzato...davvero bello...
    E ora aspetto i prossimi look...

    RispondiElimina
  11. Waaa troppo bella la sfumatura rosso/oro *-*

    RispondiElimina
  12. Sfumature divine e lasciatelo dire l'arancio si vede eccome :) Ora voglio vedere Serpeverde! ♥

    RispondiElimina
  13. Bellissima :) Anch'io ci ho provato! Mi sono divertita un mondo! :) Però ho incominciato con Tassorosso!! :) Sono curiosa di vedere come lo proporrai tu! Un abbraccio, Noemi.

    RispondiElimina
  14. Bellissimo! Non seguo HP per nulla (se dico di odiarlo qualcuno potrebbe linciarmi? XD) ma il look è molto molto bello. Brava! ^_^

    RispondiElimina
  15. woww la riga d'eyeliner è magnifica, uff non riuscirò mai a farla in modo decente!

    RispondiElimina
  16. Adoro *_* mi piace un sacco come lo hai interpretato! Sono curiosissima di vederli tutti!

    RispondiElimina
  17. Io provo una considerevole antipatia per i Grifondoro, sempre coraggiosi e perfettini, di loro sappiamo perfino dove sono i bagni! Le altre Sale Comuni le avremo viste due volte, bah.
    Gli voglio bene solo perché Ramoso è il mio uomo ideale.

    RispondiElimina
  18. il post originale è buffissimo, non sembri tu :D
    mi piace anche la nuova versione btw :D

    RispondiElimina
  19. Wow!!
    P.S. l'arancione si vede ;)

    RispondiElimina
  20. Ammazza che differenza col post del 2011! Il trucco di adesso è decisamente più intenso, molto più bello! ;)

    RispondiElimina
  21. Questo trucco è bellissimo. Ma volevo anche condividere con te il lutto per la fine della saga... Io l'ho finita adesso (lo so, lo so, sono sempre in ritardo sul resto della popolazione mondiale) e sono d'accordo con te: ma non sono molto più saggi i Corvonero, simpatici i Tassofrasso e intelligenti i Serpeverde (ok, ora sto esagerando, ma dopo aver letto di Piton, non potevo esimermi)?! Ok, ora sopprimo la mia parte nerd adulta e torno al lavoro! :-D

    RispondiElimina
  22. Sembra che tu abbia appoggiato petali di rosa (dal colore un po' strano, ma vabbè :P) sulle palpebre *_* Spettacolare!

    RispondiElimina