14 luglio 2014

Tips&Tricks: let's line again!

Il primo appuntamento di questa serie mi sembra sia andato bene: non mi avete riempita di pece e di piuma e la mia dignità è ancora intatta. Ottimo.
Questo secondo episodio riguarda l'eyeliner, croce e delizia per molte. Trovate il tipo giusto da usare per le nostre esigenze è complesso, senza contare la difficoltà di applicazione che si possono avere quando il prodotto non è tra i migliori. Una introduzione all'argomento l'avevo già fatta qui.


Capita che l'eyeliner in penna che vi permette di essere precise si scarichi dopo aver realizzato il primo occhio lasciandovi nel più completo panico da "e mo' come lo faccio l'altro occhio?". Il problema è che questa tipologia di prodotto tende a perdere scrivenza con il tempo (quanto tempo dipende molto dalla fortuna, dalle stelle e dal vostro deretano) esattamente come i pennarelli classici e la tentazione di buttarli appena iniziano dare segni di cedimento (e noi di frustrazione) è tanta. Una delle cause che li rendono sempre meno efficaci è l'applicazione del prodotto su ombretti che vanno a sporcare sempre di più il pennello. Gli eyeliner in penna vivono meglio se li si applica da soli, ma ovviamente questo non è sempre possibile...
Capita che l'eyeliner dal pennellino fine sia iperscrivente, anche troppo. Che sia a causa del pennellino imperfetto (a volte capita), che sia a causa della vostra mano... sbavare e rovinare il lavoro di mezz'ora di certosina sfumatura. Non vi demoralizzate: capita a tutte, me compresa.
Capita che per trovare l'eyeliner perfetto vi troviate in casa con duecento prodotti, tutti con i loro alti e bassi, nessuno davvero perfetto... E allora perché non mettere insieme le loro buone caratteristiche?


Ecco l'idea: uno - quello a penna - è preciso, l'altro - quello liquido con il pennello fine - scrive con facilità estrema. Con il primo creiamo la forma, con il secondo riempiamo.


Questo procedimento può sembrare uno spreco di tempo e di prodotti, ma in realtà rende il lavoro più facile senza farvi bestemmiare contro i prodotti che tenete in mano perché ne tirate fuori solo il meglio. Senza contare che è un metodo incredibilmente efficace per smaltire eventuali prodotti che da soli faticate usare. 
Attualmente è il metodo che preferisco per applicare l'eyeliner liquido, quello che mi fa sbagliare meno e mi fa lavorare con maggiore efficacia. 

15 commenti :

  1. Devo provare questo metodo! Al momento mi ritrovo con l'eyeliner a penna della Wjcon che si è seccato in pochissimo tempo (qualcosa come due mesi ç__ç) e la versione waterproof del liquid eyeliner di Essence con cui ancora non ci faccio amicizia (ma voglio imparare ad usare finalmente un eyeliner liquido, perdincibaccole.). Seguirò il tuo consiglio *_*

    RispondiElimina
  2. Il nero io lo uso così poco che ho solo in eye-liner di quelli classici con pennellino, proprio del tipo che si diventa scemi XD: risolvo sporcandoci un pennello sottile, angolato, evitando di applicarli direttamente. Per quelle due volte all'anno va più che bene ;-)

    RispondiElimina
  3. Interessante, non avevo mai pensato a questo metodo! :D In genere uso quello in penna e stop, quelli liquidi con il pennellino sottile li odio >.< .. mi ci trovo malissimo!

    RispondiElimina
  4. Interessante metodo per finire tutti gli eyeliner in penna poco scriventi che possiedo!

    RispondiElimina
  5. Se riesco ad abituarmi al contatto freddo dell'eyeliner liquido posso provare, in genere mi fa tremare l'occhio e rovino tutto XD

    RispondiElimina
  6. Grazie, Takiko, per avermi dato la scusa per farmi regalare un eyeliner Guerlain...
    ("Ma come, non avevi detto che ti trovavi benissimo con quello economico in penna della Essence?" "Nooo, quello mi serve solo per disegnare la linea, poi per riempire dentro mi serve un eyeliner lucido!")

    RispondiElimina
  7. Oddio che idea geniale *_* io ho giusto una penna che non so come finire, mi sa che comincerò ad usarla così *_*

    RispondiElimina
  8. Bah Ale, mica hai scoperto l'acqua calda! (fine perculo, domani provo)

    RispondiElimina
  9. Interessante...potrei provare...io comunque da quando ho scoperto quelli in gel mi sono semplificata di gran lunga la vita...

    RispondiElimina
  10. Devo assolutamente provare in questo modo!**

    RispondiElimina
  11. Anche a me capita di usare gli eye-liner in questo modo, per evitare di smadonnare ogni volta e per evitare di rovinare un bel lavoretto...eheheh...io, ad esempio, preferisco quello in gel, mi piace un sacco la scrivenza che ha il blacktrack di mac!! *_*

    Baci,
    Franci

    RispondiElimina
  12. Anche io faccio così *-* più che altro per cercare di terminare un eyeliner in penna, senza diventare pazza utilizzandolo da solo!

    RispondiElimina
  13. Un applauso alla tua genialità! <3
    Baci Francesca

    RispondiElimina
  14. Anche io faccio cosìì hahahah :)

    RispondiElimina