04 agosto 2014

Travel makeup bag: consigli e suggerimenti per una vacanza al mare

Più che un post sul mio beauty da vacanza, ho pensato di scrivere una lista di prodotti indispensabili secondo la mia esperienza da portarsi in una vacanza al mare. Alcuni consigli infatti saranno specifici per chi prevede di passare la propria vacanza in spiaggia, al mare o comunque in località marine. In generale, questa tipologia di beauty mi sembra più difficile da comporre perché crea delle necessità diverse da quelle del nostro quotidiano (a meno che non viviate al mare, naturalmente).

Ho deciso di dividere il post in tre categorie, nelle prime due - skin care e hair care - mi limito a descrivere quelli che per me sono i prodotti indispensabili da avere con sé. Nella terza parte, dedicata al makeup, ho deciso di limitarmi a illustrarvi cosa c'era nel mio beauty per Palermo e qualche consiglio su cosa preferire.

SKIN CARE



Protezione solare. Autoesplicativo. Il mio consiglio è portarne una sola che sia adatta sia per il corpo sia per il viso (a meno che non abbiate necessità specifiche per la pelle del viso) e nel caso - se viaggiate con il solo bagaglio a mano - travasarla in un contenitore adatto. Quest'anno mi sono trovata molto bene a usare unicamente la protezione 50+ per tutta la durata della vacanza: sono comunque riuscita ad abbronzarmi ma non mi sono mai scottata anche esponendomi (ehm) nelle ore peggiori. Per praticità scegliete un solare non troppo denso e con uno spruzzino, quando siete in mezzo a sabbia e salsedine, spalmare roba densa è l'ultima cosa che vorrete fare.
Io ho scelto questo solare La roche-posay trovandomi divinamente. Credo che sarà mio fedele compagno (non questo barattolo, la tipologia!) per gli anni a venire.

Doposole o crema idratante. Altrettanto autoesplicativo. Leggete bene gli inci ed evitate tutto ciò che abbia dentro paraffina o troppi siliconi. Dovete idratare, non creare patine.

Crema idratante per il viso. Spesso i doposole non sono adatti al viso perché comedogenici o troppo pesanti. Meglio avere con sé una crema viso (in travel size o in campioncini!) da utilizzare soprattutto prima del trucco.

Acqua micellare. Dopo essersi esposte al sole la pelle del viso è delicata e a mio parere le acque micellari sono il sistema in assoluto più delicato e fresco per togliersi il trucco. Diverse marche creano dei perfetti travel size (come questo in foto di Caudalie) o lo si può creare con una semplice confezione vuota adatta.

HAIR CARE



Balsamo per capelli nutriente e corposo. Io ho scelto la maschera balsamica ristrutturante di Biofficina toscana. Molte la usano come balsamo ma per me è un po' troppo in situazioni standard. Tuttavia, al mare, dopo una dose massiccia di mare, salsedine e sabbia, bastava una noce di questo prodotto per avere i capelli disciplinati e facilmente pettinabili e ovviamente nutriti. La combo migliore è ovviamente uno shampoo delicato (dato che laverete i capelli tutti i giorni) e un balsamo corposo, ma tra le due cose vi consiglio di prestare maggiore attenzione al secondo.

Una spazzola contro i nodi. Nel mio caso l'amata tangle teezer. Fondamentale per gli stessi motivi spiegati sopra. Ho sempre avuto l'accortezza di usarla DOPO aver lavato i capelli (o meglio, dopo l'effetto disciplinante del balsamo) onde evitare di strapparmi via metà cuoio capelluto.

MAKEUP
Il reparto makeup secondo me andrebbe tenuto al minimo indispensabile, perché è veramente difficile che vi venga voglia di truccarvi la sera con particolare attenzione. Poiché è il lato forse più "personale", vi presento quello che ho scelto di portare con me, con qualche consiglio sparso.


Per la base ho scelto lo stretto indispensabile. Per prima cosa il correttore Bourjois CC cream. Nonostante io abbia la colorazione più chiara (ivory) mi sono trovata molto bene anche sulla pelle abbronzata, poiché andava a illuminare le zone giuste, oltre a correggere le dicromie. L'ho unicamente sulle occhiaie. In secondo luogo, MAC Mineralize skinfinish natural in Medium che risponde alle mie esigenze di avere una base leggera e allo stesso tempo qualcosa che opacizzi, dato che dopo una giornata di sole, nonostante le docce, il viso rimane lucido. E' un prodotto che mi sento di consigliare completamente per questo genere di occasioni.


Sul fronte blush/guance, meglio puntare su prodotti comodi da portarsi dietro o versatili. Qui due esempi. Nabla Liquid Tech Blush in Plump, comodo da portarsi dietro, prende poco spazio e lo si trasporta senza paura di rompere la cialda, e il classico All over Sun club della Essence, che può fungere sia come palette di ombretti bronzati, sia come blush-terra, sia come illuminante.


Per quanto riguarda il makeup occhi sapevo che difficilmente mi sarei data alla pazza gioia con ombretti e pennelli quindi ho pensato di essere realista. E' un consiglio che mi sento di dare, soprattutto in estate quando la voglia di truccarsi cala a mille: preferite cose semplici come le matite e gli eyeliner. Nel mio beauty sono finiti, oltre al classico Mascara High impact di Clinique, la matita nera Bombay black di Nabla e la Intro(vert) di Marc Jacobs. Mentre la prima è versatile e può risolvere diverse situazioni, la seconda può essere utile per arricchire un look altrimenti banalotto (vi avevo scritto qualcosa al riguardo in questa guida).


Infine nel reparto labbra nuovamente ho scelto prodotti semplici da trasportare. Il rossetto liquido di Nabla Liquid tech lip colour in Retrored, che pur essendo molto pigmentato ha quel finish lucido che in estate è decisamente piacevole. Il Chubby intense Clinique in Grandest grape, un altro classico della mia estate, semplice da applicare e semplice da abbinare. Infine due matite labbra che mi piace usare da sole: le Pastello della Neve cosmetics in Aragosta e Amore. Si conclude con due accessori fondamentali: burrocacao della Legami al cocco e matita cerosa Ghost di Nabla per il contorno labbra.

Questo è quanto. Non ho portato pennelli a parte quello che mostro con la cipria e uno classico per il blush All over. Allo stesso modo non ho portato pinzette (già dato a casa per non doverle portare con me) o prodotti per le unghie.
Suggerimenti? Idee? Voi cosa portate nel vostro beauty da viaggio?

10 commenti :

  1. Hai taciuto lo scrocco selvaggio del mio vanity table!
    Scherzi a parte è un beauty completo, io non potrei partire senza una palette di ombretti e sono già in ansia per il viaggetto in Irlanda, vorrei contenermi al massimo ma temo di non riuscire a partire senza i miei ombretti Nabla ;_;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. #selvaggio

      tanto le palette nabla sono ipercompatte!

      Elimina
    2. Lo scrocco selvaggio e l'uso della mia magica crema! #bloggermalvagia

      Elimina
    3. Mi state facendo passare per una blogger orrenda >_>

      Elimina
  2. Anche il mio beauty da viaggio stavolta sarà ridotto all'osso visto che l'ultima volta ho esagerato ed ho finito col truccarmi poco e niente. Sicuramente porterò con me acqua micellare, naked basic, un paio di pennelli viso e un paio occhi, due blush e qualche rossetto dalle tonalità più accese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la naked basic è una ottima scelta!

      Elimina
  3. Quella protezione solare l'ho usata per anni, è molto buona ma non abbastanza corposa per me che sto sempre in acqua, si scioglie XD
    Io però aggiungo sempre una limetta per le unghie, spesso in viaggio si rovinano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è sembrata liquidissima... ma è vero che arrivo da una crema solare bio che era inspalmabile XD

      Elimina
  4. Anche io sono molto selettiva nel make up, porto solo lo stretto indispensabile, magari qualche matita colorata e qualche rossetto. Sulla skin care e hair care, sono sincera, non mi risparmio, oltre a shampoo e balsamo e ovviamente le protezioni solari, porto acque profumate e creme per il corpo, struccante occhi, latte detergente, ecc...Quest'anno ho trovato però un detergente viso che fa anche da detergente corpo e struccante, un'ottima soluzione per risparmiare spazio!

    RispondiElimina
  5. Io le pinzette invece le porto sempre, anche se mi sistemo prima di partire, penso sempre "non si sa mai" e me le porto via anche se sto fuori due giorni. Per il resto sono ancora più minimal di te, sto seriamente pensando che difficilmente porterò qualcosa oltre a correttore, mascara e burrocacao....

    RispondiElimina