13 ottobre 2014

Let's talk about... Nabla eyeshadows (Soft matte & Bright)

Nabla cosmetics ha lanciato una promozione sui propri ombretti in occasione dell'uscita della palette vuota da dodici cialde (la Liberty twelve). Ho deciso di approfittare dell'occasione per darvi una breve panoramica degli ombretti in mio possesso e quindi fornire qualche indicazione su cosa acquistare, cosa no...
Parto con alcune premesse importanti. Quelli che mostrerò in questo post non sono tutti gli ombretti Nabla che possiedo. Gli ombretti della collezione Solaris erano già stati mostrati in due precedenti post (qui e qui) e vi rimando a quelli per swatches e impressioni. In questo post mi concentrerò su ombretti della linea permanente. Tutto quello che vedrete (tranne la palette vuota liberty twelve) è stato acquistato da me.


Qualche informazione tecnica. 
Gli ombretti Nabla sono venuti sia nella loro confezione classica, sia in formato "refill", ovvero la semplice cialda da inserire in una palette personalizzabile. La confezione con cui le refill vengono vendute non è così "stabile" da poter essere usata nel tempo: è una sistemazione provvisoria di cartone. I refill vanno quindi comprati pensando di metterli in una palette. A questo proposito vi ricordo che acquistato almeno sei ombretti la palette vuota Liberty six (da 6) vi verrà regalata automaticamente, mentre acquistando almeno dodici ombretti, avrete in omaggio la Liberty twelve (da 12). Entrambe sono comunque acquistabili indipendentemente dagli ombretti. Le loro palette sono molto valide, molto pratiche e con un prezzo veramente interessante. Quindi, se puntate ai refill, vi consiglio di valutarle con attenzione.
Gli ombretti si dividono in Soft Matte (opachi), Bright (shimmer), Satin (satinati) e Sparke (base con glitter).
Il loro costo è 7,9 euro se venduti dentro la classica confezione di plastica, 6,5 euro le refill (al momento scontate a 5,85 euro).


Vorrei cominciare dai Soft Matte, ombretti opachi dalla texture incredibilmente morbida e sfumabile. Quelli in mio possesso sono quattro: Camelot, Fossil, City wolf e Antique white.


Antique white è un bianco avorio che quindi tende leggermente al beige/carne, quindi il colore giusto per creare punti luce molto naturali e delicati. La pigmentazione trovo non sia eccezionale e questo può essere un valore ma anche un disvalore. Perché sia un disvalore è ovvio, tuttavia può essere un valore se lo si vuole usare per perfezionare le sfumature di colori più scuri, per attenuarli. Trovo sia indicato soprattutto per sistemare i bordi del trucco, per renderlo meno spigoloso e più sfumato. Come punto luce lo trovo poco convincente per via della pigmentazione non altissima.

Fossil è un marrone neutro medio-chiaro con un sottotono beige/grigio, più caldo di City wolf. Questo è un perfetto colore di transizione nelle sfumature o per sottolineare la piega dell'occhio in trucco naturali. E' molto valido anche per sfumare colori più scuri (come Camelot). Non male per le sopracciglia (per me in combo con Camelot).

City wolf è un tortora-grigio dal sottotono freddo. Anche lui è un colore da transizione o per sfumare, ma rispetto al precedente, si adatta meglio a colori freddi o a persone dal sottotono freddo. Tonalità che si trova difficilmente, da avere.

Camelot è un marrone scuro dal sottotono neutro-freddo. Ottimo per definire la piega o per dare dimensione all'occhio. Molto semplice da sfumare, ma ottimo anche per lavori più definiti grazie alla sua ottima pigmentazione. E' una tonalità che non si trova facilmente in giro ma molto utile. Non male per le sopracciglia (per me in combo con Fossil).


Proseguo con i Bright, che ho raggruppato in due set. In primis i cosiddetti colori "da tutta palpebra", Interference e Dreamer.


Dreamer è a metà tra un argento e un tortora, con riflessi dorati. E' un colore freddo. Meraviglioso usato su tutta palpebra, si abbina facilmente a qualsiasi altra tonalità. Pur essendo freddo, lo consiglio a chiunque perché penso sia molto democratico. Una tonalità veramente elegante, da avere.

Interference è a metà tra un grigio e un malva-viola. Anche lui è freddo ma rispetto a Dreamer, vista la sua anima malva, pone qualche dilemma in più rispetto a come abbinarlo. Molto bello su tutta la palpebra, anche se risulta meno neutro di Dreamer o Entropy.


Secondo set di Bright con i colori veri e propri: Glitz, Extravirgin e Atmosphere.


Glitz è un bronzo dalle note ambrate. Non è così caldo come potrebbe sembrare dalle foto. E' un colore decisamente democratico, che penso possa donare a chiunque. Molto facile da abbinare. Meraviglioso sia da solo, ma ancora più per creare smokey veloci (vedi qui).

Extravirgin è una sorta di verde oliva. Anche lui è meno giallastro di altri verde oliva presenti sul mercato e questo lo rende decisamente più democratico e più semplice da abbinare. Come Glitz, lo trovo perfetto per creare smokey veloci, ma anche per trucchi più elaborati. Sia Glitz che Extravirgin sono colori molto eleganti, perfetti per chi è di solito abituato a gestire i neutri, ma vorrebbe darsi a dei colori non troppo impegnativi.

Atmosphere è un verde acqua dai riflessi dorati. Non è il colore più originale del pianeta Terra e più o meno qualsiasi marca ha prodotto qualcosa del genere. Quindi valutate e cercate di capire se in casa avete già qualcosa di simile. Quello che fa vincere Atmosphere sui colleghi è l'ottimo rapporto qualità/prezzo, ovvero ottima texture e pigmentazione, prezzo veramente modesto.


Tirando qualche somma...
A livello di qualità, gli ombretti Nabla sono tra i migliori (se non i migliori) che io abbia mai provato. Li considero paragonabili in tutto e per tutto agli ombretti Urban Decay (quelli riusciti bene, perché anche loro peccano di tanto in tanto): texture morbida vellutata, pigmentazione altissima, ottima sfumabilità. In altre parole, sono prodotti ottimi che vanno provati.
A livello di colorazioni disponibili trovo che Nabla punti su colori democratici e facili da abbinare, ma anche facili da percepire. Non vedo colori particolarmente "eccentrici" o particolarmente complessi. Vedo tonalità alla portata di chiunque e questo sicuramente è un bene, soprattutto per chi si butta nel mercato e deve scegliere in che slot infilarsi. Questo vuol dire che dovunque cadete con le vostre scelte, facilmente cadrete bene. Esprimo comunque la mia speranza che Nabla in futuro ampli il suo range aprendo a tonalità più particolari e soprattutto... più colori. Vorrei vedere dei blu, dei verdi, dei viola... Credo possano creare degli ombretti meravigliosi e confido nelle loro lungimiranza.
Scendendo nel particolare, l'unico colore che consiglio con riserva è Antique white la cui pigmentazione non mi ha soddisfatto al 100%. Anche Atmosphere lo consiglio solo in parte, vista la scarsa originalità del colore.
Tutti gli altri che vi ho mostrato sono tutti potenzialmente colori da avere, per la loro ottima qualità e per la bellezza e versatilità del colore. I più originali sono forse City wolf, Camelot e Dreamer. I colori più versatili sono probabilmente Fossil, Camelot, Dreamer, Interference, Glitz e Extravirgin.

19 commenti :

  1. Interference e Dreamer tra questi sono i due che mi piacciono di più. Visto che da poco qui a Roma ho scoperto che due negozi fisici vendono Nabla mi piacerebbe passarci al più presto per valutare tutto dal vivo, anche Zoe e Cattleya su cui sono indecisissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dove???????? O.o ti prego dimmi dove!!!!

      Elimina
    2. Pare siano rivenditori Effetto Bio in Via Martoglio 13 e La Bioprofumeria in Via Prenestina 391.

      Elimina
    3. Bella notizia! Grazie! Proverò a dare una occhiata! :-)

      Elimina
  2. io sono fissata con i loro ombretti matte, soprattutto caramel, ma sto cercando di resistere continuando a ripetermi "non ti servono, ne hai troppi"

    RispondiElimina
  3. io ho Dreamer e Interference della collezione permanente, mentre ne ho altri quattro della Solaris... sono veramente ottimi ma anche io sto aspettando qualcosa di più particolare!

    RispondiElimina
  4. Atmosphere è davvero bello, ma ho preferito non prenderlo proprio per il motivo che dici tu, mi sembrava già visto, mentre Interference mi sa che prima o poi lo prenderò! Per ora ho 4 ombretti della Solaris più Aphrodite e Caramel. Sono tutti stupendi!

    RispondiElimina
  5. Confermo la tua descrizione di Interference! Lo sto amando e fa risaltare delicatamente le pagliuzze verdi degli occhi... Incuriosita da dreamer, sembra un magnifico platino.

    RispondiElimina
  6. Antique white non credevo fosse poco pigmentato, avendo già un colore simile non l'ho preso, però è effettivamente utile.
    Dreamer è proprio originale, un colore particolarissimo ma per nulla invadente, me ne sono innamorata *_*

    RispondiElimina
  7. Emanuela, posso chiederti quali sono I due negozi di Roma che vendono Nabla? (incrocia le dita sperando che siano vicini a casa sua)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rispondo io ^_-

      Pare siano rivenditori Effetto Bio in Via Martoglio 13 e La Bioprofumeria in Via Prenestina 391.

      Elimina
    2. Ovviamente sei arrivata prima, grazie per aver risposto a entrambe!! :)

      Elimina
    3. Grazie mille! Il primo non è neanche troppo lontano da casa mia *_*

      Elimina
  8. Al prossimo giro devo comprare qualche soft matte in più visto che Camelot e City Wolf sono ottimi, e credo che butterò nel carrello anche Dreamer ed Interference :)

    RispondiElimina
  9. Non ho ancora avuto la possibilità di acquistarli questi ombrettini, che ogni giorno li vedo sui vari post o video su youtube!!! Devono essere veramente ottimi!!!

    Rosy

    RispondiElimina
  10. Inteference è diventato il mio colore preferito di sempre, Tortora ma non banale che con quei riflessi malva ha rubato il mio cuoricino *_* E invece sai che proprio per la sua poca scrivenza sto amando Antique White?Proprio per il discorso che hai fatto, è il colore che mi sta rendendo un gioco da ragazzi la sfumatura dei contorni del make-up occhi:)

    RispondiElimina
  11. sarei curiosa di vedere Camelot comparato a Espresso di Neve, è da quando sono usciti che mi chiedo come si paragonino (e visto che la mia bioprofumeria tiene entrambi i marchi prima o poi spero di levarmi 'sto dubbio...)

    City Wolf ha parecchi colori simili ho scoperto mio malgrado... i miei preferiti di quelli che hai tu segnalato qui sono Dreamer (non te l'ho regalato a caso XD), Interference, Atmosphere e Antique White, che sul mio pallore risulta ben scrivente, lo cercavo da tanto un colore così!

    RispondiElimina
  12. Gli ombretti Nabla ce li ho in testa da mesi ormai, chissà che prima o poi non mi decida ad acquistarne anche io! Inoltre sono favorevole ai colori "democratici", anche perché difficilmente riesco ad indossare colori pazzi sugli occhi, sulle labbra invece...be' quella è tutta un'altra storia XP

    RispondiElimina
  13. sono davvero belli questi ombretti... sn colori molto invernali... anche se ancora c'è sto caldo dobbiamo pensare ai colori freddi dell'inverno :(

    RispondiElimina