17 novembre 2014

10 beauty finds of 2014

Qualche tempo fa scovato un post veramente interessante sul blog di Vivianna, una ragazza inglese che seguo con piacere. Elencava le scoperte "figata" del suo 2014, ovviamente beauty related. Mi è sembrata una cosa carina, soprattutto perché nei post dei preferiti che normalmente si a a fine anno, l'idea di cosa si è scoperto in particolare può finire per perdersi insieme a prodotti che magari si usano da anni ma rimangono i preferiti in assoluto. 
Ho quindi deciso di proporre una mia versione, anche se in realtà il 2014 non è ancora terminato e potrei scoprire ancora qualcosa di indimenticabile. Vedremo.
Nel progetto ho coinvolto anche altre quattro amiche prima che blogger, Daniela di Shopping&Review, Elena di VanityNerd, S. di Drama&Makeup e Bea di Strawberry Makeup bag. Vi ho lasciato direttamente i link ai loro post, quindi correte a leggerli!




Ale, non sono dieci prodotti quelli nella foto.
E lo so. Ma non ci stavano tutti.

Pennelli Real techniques. Li avrei voluti mettere tutti, perché tutti quelli che ho comprato sono una scoperta meravigliosa, ma ho voluto fare la persona corretta e ne ho scolte uno solo: l'expert face. Perché da quando ho lui non ho mai più nemmeno pensato di mettere il fondotinta con le mani, da quando ho lui non concepisco un altro modo per mettere il fondotinta, punto. Insomma, sì. La mia vita può essere divisa in prima di lui, dopo di lui.

Diorliner. Il colore in mio possesso - plum - è spettacolare, ma per una volta posso dire che anche la qualità dell'eyeliner è assolutamente paragonabile. Gli eyeliner in penna hanno un brutto vizio, ovvero morire giovani, all'improvviso, lasciandoti con un occhio fatto e uno no. Il Diorliner è l'unico eyeliner in penna della mia vita che dopo un anno è ancora perfetto, come appena comprato. E non accenna a morire (però non lo dico troppo forte perché non vorrei tirarmela). Se non fosse per il prezzo stratosferisco, penso che li avrei già comprati tutti.

Nabla ombretti. Anche in questo caso avrei potuto serenamente mettere quasi tutti quelli in mio possesso, ma ho deciso di sceglierne uno, Dreamer. Non è stata una scelta difficile, perché è un colore che adoro e trovo perfetto in qualsiasi modo lo si voglia usare. Per una review più precisa su tutti gli ombretti Nabla vi rimando qui.

The balm Instain blush. Nel corso di quest'anno quante volte vi ho rotto l'anima con questi blush? Penso che qualsiasi risposta corretta dovrebbe contenere almeno una occorrenza di "troppe" o di "tante". Toile è stato il primo colore che ho comprato e dopo due nanosecondi che ce l'avevo davanti mi ha fatto venire la voglia di recuperare tutti i suoi fratelli. Per fortuna l'essere taccagna mi ha impedito di portare avanti questo progetto a livelli preoccupanti e alla fine solo Argyle è venuto via con noi. Ve ne avevo già parlato qui.

H&M Piegaciglia. Perché le mie ciglia soffrono pesantemente la gravità, come del resto molte altre parti del mio corpo. E perché è rosa.

NARS Audacious lipstick. Per ora ne possiedo solo uno, ve ne avevo parlato qui e in parte anche qui, ma di nuovo, li vorrei tutti. Considerata la quantità di "li vorrei tutti" presenti in questo post inizio a pensare che dovrei mettere da qualche parte un bottone per le donazioni o per gli anatemi. Dico solo che era dai tempi in cui avevo scoperto i rossetti MAC che non mi emozionavo così tanto per una collezione di rossetti. Che dyo ci protegga. E soprattutto mi faccia scordare dove ho messo il bancomat.

Lo scovolino in silicone nei mascara. Per anni ho evitato - volente o nolente - gli scovolini siliconici. Come quando passi più e più volte di fronte a un locale pensando che non faccia per te, poi un giorno entri - magari perché piove e sei disperato o perché ti ci trascinano dentro - e scopri che è semplicemente una seconda casa per te. Ecco, perché non li ho scoperti prima? Quelli usati fin'ora (due) sono quelli che mi hanno dato i risultati migliori in assoluto, mi separano bene le ciglia, le incurvano e le allungano che è un piacere.

Stila Convertible color. Quest'anno ho scoperto i blush in crema. Meglio tardi che mai, direte voi. Soprattutto se siete come me, fantasma di Udolpho tutto l'anno. Festivi inclusi. Tra tutti, questo il Stila è per me il migliore, sia per pigmentazione che per qualità e sfumabilità.


Bioderma acqua micellare. Perché come per l'expert face non ricordo cosa facevo per struccarmi prima di conoscerla. Forse non mi sono mai davvero struccata. Forse sotto sotto ho ancora i segni di quando a 14 anni ho sbagliato a mettere l'eyeliner e avevo creato la moda della riga frastagliata. Che però non ha mai preso piede.

Laura Mercier Crème Brûlée Soufflé Body Crème. Perché dopo averla annusata non si è più la stessa persona di prima. E temo crei dipendenza.

43 commenti :

  1. Abbiamo due preferiti in comune wooo wooo!
    Io però gli ombretti Nabla li ho messi tutti. Sono una brutta persona?
    La Bioderma avrei dovuto metterla anche io, la amo alla follia.
    Il Diorliner mi tenta, prima o poi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei una brutta persona. Buh.

      #scherzo
      #tivogliobene

      Elimina
  2. Gli Audacious Lipstick hanno avuto lo stesso effetto su di me: è proprio dai tempi della scoperta dei rossetti Mac (ormai assai remoti) che non mi entusiasmavo così per un rossetto. E devo ammettere che li amo ormai anche più dei Mac!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per certi versi effettivamente sono anche migliori... sigh

      Elimina
  3. Quanto mi piacerebbe provare una crema Laura Mercier!
    Amo, amo, amo i blush Instain theBalm, sono davvero qualitativamente ottimi. Ne ho due e medito l'acquisto di un terzo, costano abbastanza ma valgono ogni centesimo.
    Ombretti Nabla e rossetti Nars sono anche tra i miei prodotti preferiti di quest'anno, senza dubbio.
    Ho acquistato giusto sabato il mio primo Convertible Colour Stila, spero non mi deluda.
    Questo post è davvero carinissimo credo proprio che, se posso, proporrò la mia versione! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Durante il periodo di Natale alcuni siti fanno sconti e quelle creme si trovano a metà prezzo! Prova a dare una occhiata in giro!

      Elimina
  4. Quoto per gli ombretti Nabla, i pennelli, i rossetti…e dio mi protegga che non ho ancora provato i blush di TheBalm…anche se ne ho provato uno sulla "Balm Jovi Face palette"…per quello dico che dio mi protegga :P

    Comunque molto bello questo tipo di post! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono bellissimi, devi dargli una occhiata!

      Elimina
  5. Ch bello questo post e quante belle cose. Anche io sono caduta su uno dei rossetti NARS e penso ne prenderò almeno un altro, sono meravigliosi! :*

    RispondiElimina
  6. Che bella idea che hai avuto!! Il mio portafoglio non apprezza quanto me, però fa niente..adesso mi vado a leggere tutti i post di corsa.
    La bioderma è diventata il mio struccante da viaggio, strucca bene e in fretta. Non la userei mai tutti i giorni perché sto facendo di tutto per usare un numero ragionevolmente basso di dischetti di cotone.
    Penso di dover prendere un piegaciglia, strumento che al solo pensiero mi terrorizza. Giro intorno a quello hm da un po', ma ancora non mi sono decisa. Temo che non lo userò.
    Ma poi mi chiedo, ci sono differenze tra piegaciglia di marche diverse??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se ci siano differenze, io ho preso quello che mi costava meno, lo ammetto.
      Però vedo la differenza e ti assicuro che non è difficile usarlo come sembra!

      Elimina
  7. Ci sono molte (troppe!) cose che vorrei, e credo proprio che ad alcune cederò (blush The Balm e rossetti Nars *_*)

    RispondiElimina
  8. Il body soufflè alla Creme brulee vince. Vincono un po' tutte le profumazioni di Laura Mercier ma questa è la mia preferita in assoluto. Devo ricomprarmi la crema mani ora che ci penso.
    Per ora gli Audacious li ho solo swatchati. Mi trovo in una posizione sgradevole, in cui li vorrei tutti e 40 e non so da quale cominciare. Prima o poi ce la farò a scegliere spero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' buonissima ç_ç Ti vorresti mangiare XD
      Ma DEVI AVERLI, DEVI.

      Elimina
  9. Se penso agli Audacious Lipstick mi viene la febbre da "li voglio tutti". Audrey è una meraviglia e al più presto voglio fare mio anche Vera *_*

    :*

    RispondiElimina
  10. Un post del genere l'avevo già programmato nella mia mente a fine dicembre, io sono un tipo banale e prevedibile :D
    Ce la farò un giorno a prendere questi benedetti ombretti Nabla che dico di voler prendere da mesi. E spero anche di provare i pennelli Real techniques!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quei pennelli sono magnifici, vale davvero la pena!

      Elimina
  11. il blush cremoso Stila mi attira da tanto taaanto tempo <3 i rossetti Nars non li guarderò neanche che se poi mi dovessero piacere sarebbe una tragedia T.T

    RispondiElimina
  12. I pennelli RT son spettacolari...li ho scoperti da poco e son pentita di averli snobbati per lungo tempo! Idem per gli ombretti Nabla, anche se il mio "the One" è Entropy ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ci ho messo un po' per rendermi conto della loro esistenza, shame on me.

      Elimina
  13. Caspita se creano dipendenza i prodotti di Laura Mercier, quando li ho annusati non volevo più uscire dalla Rinascente!
    I blush The Balm sono veramente adorabili, prima o poi uno verrà a casa con me!

    RispondiElimina
  14. Per fortuna allora non sono ancora riuscita ad annusare i prodotti di Laura Mercier :P
    Comunque anche io ho adorato gli ombretti Nabla e quel blush di The Balm, ora sento di avere una nuova esigenza...quei rossetti Nars *__*

    RispondiElimina
  15. Quel blush The Balm, ogni volta che ne parli lo desidero sempre di più!

    RispondiElimina
  16. Anche io sono una brutta persona perché ho messo tutti gli ombretti Nabla, deh!
    Ho capito che prima o poi dovrò prendere uno di quei blush, ho resistito non so neanche io come l'ultima volta che sono stata alla Gardenia. Avevo il tuo fantasma che ululava "coooompraloooooo".
    Grande amore pure io per la Bioderma e per quel pennello che ero tentata di inserire pure io <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAHAHAHHA, vorrei vedermi in modalità fantasma. scommetto che sono figa.

      Elimina
  17. Questa nuova collaborazione mi piace tantissimo! Si tratta di un tag che possiamo fare tutte (coi relativi crediti ovviamente)?

    RispondiElimina
  18. l'Expert Face è la comodità fatta a pennello! sto meditando di prenderne un altro :D

    RispondiElimina
  19. Io di solito snobbavo i prodotti Pupa, anche per sovrabbondanza di siliconi gonfia-occhi. Però un rossettino me lo potevo tentare senza troppi danni... Il loro I'm Pupa 209, un rosso corallo molto 'neon', è diventato il mio rossetto preferito. ^_^
    Una ri-scoperta del 2014 sono stati anche i pigmenti Essence. Avevo iniziato con Papredzzi perché mi serviva un rosso senza spenderci un rene, poi ho continuato... E ho capito che cosa si intende quando si dice che un ombretto scrive.
    Ancora, scoperta del 2014, anche se il prodotto non è nuovissimo, è la cipria Hollywood di Neve per tamponare il rossetto: inutilizzabile per altro perché evidenzia troppo i segni di qualsiasi tipo, mi è diventata irrinunciabile, tanto che la sto finendo ad una velocità insospettabile.
    Ri-scoperta del 2014, i fondotinta Alienor. Dopo tanti giri, ci sono tornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono davvero carini quei pigmenti essence! anche io ho quello rosso ed è veramente wow

      Elimina
  20. Una bella idea! Allora questo è stato un anno pieno di scoperte cosmetiche:
    1) Naked basics (come ho fatto a fare un trucco elegante e semplice prima di averla?)
    2) chubby stick Clinique colore lavish liliac
    3) rossetti rimmel by kate: tutti, bellissimi perfino il n 12 (l'arancio normalmente mi sta malissimo ma lui è diverso, troppo bello)
    4) Naked 1 e 3: confesso la mia colpa... Le adoro!
    5) mascara that'real della Benefit, stupendo sulle mie ciglia sfigato
    6) Benetint: IL blush! Pensavo di poterne fare a meno, invece mi sono appassionata a questo tipo di prodotto;
    7) mascara viola pupa vamp: non avevo mai usato un mascara colorato e dona davvero per un trucco veloce, estivo e un po' particolare
    8) ombretti in crema pupa vamp: i numeri non si vedono piu ma sono un marrone scuro e un marrone rosso magnifico. Durano una vita sfanno risplendere il verde degli occhi!
    9) matite per occhi Neve makeup nei colori gioia, ego e acero: bellissime e durano anche tanto!
    10) bb cream e fondotinta a lunga tenuta So bio etic: irrinunciabile nella mia routine quotidiana!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il that's real ora che ho scoperto l'amore per i pennelli fatti in silicone mi attira sempre di più....

      Elimina
    2. Cedi anche tu! Ho preso un magnifico cofanetto della Benefit e c era il benetint e il mascara...guarda, troppo belli entrambi!!!

      Elimina
  21. Ale e il piegaciglia: l'avevo predetto! :)
    Per me e' lui il vero "ma come facevo prima, senza?"
    Beh, anche i RT, lode a tutti loro...
    Io la Bioderma l'ho un po' abbandonata, sostituita da olio di cocco per lo struccaggio serale e dal Maisenza per la detersione la mattino. Tu come la usi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Olio di cocco lo uso anche io, ma richiede troppi passaggi: leva l'olio, detergi, pulisci bene... altrimenti rimani unta. Mentre la Bioderma non richiede nemmeno il risciacquo e questo la rende imbattibile XD

      Elimina