17 dicembre 2014

Get Ready for Christmas 2014

Questo post nasce come una sorta di collaborazione con altre meravigliose colleghe blogger per mostrarvi il nostro look/prodotti per le feste (Natale in particolare). Hanno preso parte a questo progetto Silvia di Edel Jungfrau - Make Up Blog, S. di Drama&Makeup, Daniela di Shopping&Reviews, Ale di Dotted Around e Giulia di The taste of ink, vi consiglio di recuperare i loro post il prima possibile!

E ora veniamo a noi.
Ho deciso di mostrarvi prima di tutto il look che avevo in mente e poi parleremo man mano dei prodotti che ho utilizzato.
Niente glitter, niente rosso brillante (ma avevo già dato qui, per dirne una). La tendenza a Natale è effettivamente quella di omologarsi un po', finendo a fare cose più o meno tutte uguale (più o meno, perché gli stessi colori su persone diverse danno risultati diversi). Non è strano dato che Natale - essendo una tradizione - si fonda sul ripetersi di cose già fatte, già viste. E poi mica uno può cambiare albero di Natale tutti gli anni.
Tuttavia, almeno dal punto di vista del makeup, secondo me è possibile trovare una propria originalità senza separarsi troppo dal canone.
Per me Natale è rosso, oro, eyeliner sugli occhi, rosso sulle labbra. Ho però voluto reinterpretare la questione modo mio, adattandoli ai miei colori e al mio stile, quindi invece del rosso puro ho preferito un rosso-borgogna, e invece dell'oro un color sabbia. L'effetto è un po' smokey, con quel pizzico di definizione (vedi l'eyeliner) per mettere in risalto i punti giusti.



Partiamo dal trucco occhi.
Ebbene sì, niente oro e niente glitter. Che blogger alternativa.
In realtà penso ormai lo sappiano anche i mari e i monti - che notoriamente non hanno né coscienza né orecchie - che i glitter non mi piacciono e odio usarli con tutto il cuore.
Per quanto riguarda l'oro, dopo un po' diventa talmente un cliché da infastidirmi: non sono ancora convinta che l'oro puro mi stia davvero bene, e di solito preferisco tonalità bronzate.
Il mio invito è di riprendere i colori "tipici" del Natale adattandoli a voi. La questione si può interpretare in due modi: non solo scegliere i colori giusti (argento piuttosto che oro), ma anche la tonalità giusta (su questo ho scritto un intero post, qui).
Su di me per esempio i toni cupi funzionano meglio di quelli brillanti, e caldo è generalmente meglio di freddo. 


Sono partita da un color sabbia, Sandy di Nabla come colore per illuminare tutta la palpebra mobile. Sulla piega e angolo esterno ho cercato di realizzare un gradiente sul borgogna: il colore principale è Daphne 2 di Nabla, reso più scuro con Camelot nella piega e più rosso con Grenadine nel punto più esterno sotto il sopracciglio. Sotto l'occhio ho sfumato un misto di Camelot e Daphne.
Ho scelto di realizzare una riga piuttosto sottile di eyeliner per non appesantire il look.
Nella rima interna ho usato Acero di Neve cosmetics, una matita di un colore incredibilmente bello e particolare: ricorda lo sciroppo d'acero, ma ha qualche sfumatura viola-rossiccia che lo arricchisce ulteriormente.
La struttura del trucco può funzionare anche se si cambiano i colori (sto pensando oro-blu, ma anche argento-borgogna), quindi nel caso di mancanza di idee, potete sempre prenderlo riadattarlo.

Trucco della base.
Non avendo particolari imperfezioni, non esiste un trucco base per le grandi occasioni e uno da fare tutti i giorni (a parte quando esco struccata), nel senso che credo una base leggera ma comunque coprente praticamente sempre. I prodotti che vedete fanno parte della mia routine, ma si adattano perfettamente.


Da quando ho conosciuto il Bio Primer di Neve cosmetics ho eliminato i primer siliconici: opacizza, lascia la pelle più compatta, liscia e omogenea. Sia ben chiaro, su di basta e avanza (come vi avevo detto qui), ma potrebbe essere diverso per voi. Nel caso, un buon primer può fare la differenza, per preparare la base a quello che si metterà successivamente.
Come fondotinta ho utilizzato 123 Perfect di Bourjois, il cui finish opaco lo renderebbe perfetto anche senza cipria e molto grazioso in foto. Ammetto che nel cuore mi è rimasto il Revlon Colorstay che probabilmente sarà il mio prossimo acquisto, ma sfortunatamente ho finito il campioncino che avevo a disposizione. Quello sì che è una bomba a livello di foto.
Come correttore per le occhiaie uso il CC eye cream della Bourjois, di cui mi piace molto sia la texture impalpabile (che evitare di creare addensamenti e rughette), sia l'effetto leggermente illuminante.
Infine, come cipria mi sono rivolta a una delle poche certezze della mia esistenza: la MSF Natural di MAC. Non amo le ciprie HD (pur avendole usate in passato) perché mi danno un effetto quasi finto al tatto, non mi piace la loro consistenza e in generale mi sembra vadano a seccare la pelle. Credo che esistano ottime ciprie che possono dare più e quanto le ciprie HD, anche in contesti importanti e in cui si vogliono scattare foto. La MSF non solo mi tiene a bada la lucidità, ma va ulteriormente a rendere omogeneo l'incarnato. Il finish è molto naturale e gradevole.

Trucco guance/labbra.
Quando carico gli occhi, mi piace ragionare sul resto del trucco per cercare di creare un minimo di accordo. In questo caso ho deciso di lasciare le guance naturali (effetto naturalmente arrossito) ma di caricare le labbra riprendendo alcune tonalità usate sugli occhi.


Come blush mi sono affidata al mio adorato Argyle di The balm (qui), un rosa apparentemente pallido che in realtà - essendo pigmentatissimo - fa un effetto salute meraviglioso. E' il tipico blush jolly che abbino con tutto e con qualsiasi cosa, perché sembra funzionare effettivamente con tutto.
Niente contouring: avendo degli zigomi già abbastanza evidenti di loro, ho pensato di non enfatizzarli ulteriormente, dato che sarei andata a caricare sia occhi che labbra. Chiaramente, se il vostro viso lo richiede, è uno step da inserire.
Ho preferito invece l'illuminate, che raramente uso quotidianamente. Il mio preferito rimane il Mary-Lou Manizer di The balm, dai riflessi dorati. Molto pigmentato, ma molto facile da stendere e mettere nei punti giusti. Ne ho usato un pizzico anche nell'angolo interno dell'occhio, per rendere il look occhi più luminoso.
Sulle labbra ho scelto un colore che richiamasse il borgogna, Chocolate eclair di Neve cosmetics (qui). L'unica raccomandazione che vi lascio è di utilizzare un rossetto che avete già provato e sulla cui durata avete già ottime testimonianze. Non deve essere per forza un rosso puro: potete scendere a patti con questo tono utilizzando sfumature più semplici e meno intense, se lo ritenete opportuno. E potete sempre fregarvene e utilizzare anche solo del burrocacao: è il vostro Natale, dopo tutto!
Per contornare le labbra - dopo aver applicato il rossetto - ho scelto la matita Currant di MAC leggermente più scura e più viola di Chocolate eclair. L'idea era creare un minimo di gradiente, per far sembrare non solo i bordi più definiti, ma anche le labbra più carnose. Ovviamente il giochetto funziona solo se la linea non è troppo definita, ma la sapete sfumare con il rossetto, quindi fate attenzione!

Quali sono i vostri colori/prodotti di Natale? A cosa non potete/volete rinunciare? Fatemelo sapere con un commento!

37 commenti :

  1. il look come SEMPRE è bellissimo *_* io ho capito che l'oro mi sta male, specialmente se è il colore principale del trucco occhi. Di solito per Natale non mi trucco in modo particolare dal momento che sto a casa però il 24 sera andrò a casa dei genitori del mio ragazzo e credo punterò su un trucco dai toni del rossiccio/bourdeaux che penso mi stia meglio del classico trucco natalizio. Per quanto riguarda i glitter ne ho trovati di bellissimi sul bronzo da Mac ma quando ho provato ad usarli me li sono ritrovati per giorni ovunque quindi non so se sono così coraggiosa da riprovare ad usarli XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille ^^
      Prima o poi dovrò indagare i glitter di MAC, anche se preferisco usare i pigmenti a quello scopo (meno wow, ma comunque belli da vedere).

      Elimina
  2. Eppure l'oro su di te lo vedrei benissimo *_* Quest'anno, complice l'arrivo di Extravirgin credo proprio che mi butterò a pesce su di lui, con un rossetto rosso. Insomma, originalità a palate, però voglio dire,io sono talmente legata al Natale conformista che se lo trovassi, girerei con il maglione con la renna di Mr Darcy XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'oro-bronzo sì, oro oro... non sono certa.
      Bellissimo Extravirgin!

      (evviva il maglione!)

      Elimina
  3. Molto molto carino. E quel blush ti dona sempre.

    RispondiElimina
  4. Currant *_*
    Averlo visto dal vivo mi risulta ancora più bello <3
    Tanti cuori anche per te!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo trucco anche senza glitter! *-* Complimenti!!
    www.milleunrossetto.blogspot.it

    RispondiElimina
  6. Oggi dovrebbero arrivarmi gli ultimi ombretti Nabla... mi piacerebbe riprodurre su di me questo make-up per il 25, mi piace molto!

    RispondiElimina
  7. Mi piaci con questo trucco occhi, pur essendo un po' "sanguigno" trovo ti doni molto.
    Mary Lou Manizer prima o poi sarà mio!**
    Prima di vedere matita e rossetto ho pensato"che bel rosso acceso" XD Si ok vabbè lasciatemi stare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille XDD
      ahahaah, no niente di acceso XD

      Elimina
  8. Bello, borgogna e sabbia sono una coppia elegantissima e mai scontata! Adoro Sandy, sapevo appena l'ho visto che sarebbe stato un bel colore. Anche io mi affido spesso a queste tonalitá e raramente all'oro o all'argento puro, le trovo illuminanti ma discrete anche per tutti i giorni :)

    RispondiElimina
  9. Bellissimo trucco complimenti una bella interpretazione diversa dal solito brava!!!

    RispondiElimina
  10. Chocolate Eclair e Acero sono quelle che mi hai fatto vedere oggi, vero? La matita soprattutto mi è piaciuta un sacco. E' così inusuale e multisfaccettata. Bellissima anche la combinazione di ombretti per il trucco occhi. Potrei aver messo Sandy in wishlist tra l'altro.

    RispondiElimina
  11. Ti sta davvero bene:) Mi piacciono molto gli ombretti che hai utilizzato e l accostamento di colori baci

    RispondiElimina
  12. Direi che il look è molto nelle tue corde, ti sta benone! ;)

    RispondiElimina
  13. Il trucco occhi è stupendo!!
    E... hai visto che Sandy non è poi così banale...?! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille ^_^

      non è banale se lo si abbina con qualcosa di meno banalotto XD

      Elimina
  14. Molto bello Ale, molto! *_*
    Trovo che richiami il Natale ma al contempo sia realizzato in chiave più originale del solito.
    Non ti sei piegata al richiama dell'oro e dei glitter! (da leggersi con tono di incitamento e approvazione - io invece ho ceduto, è stato più forte di me)

    Forse sarà il caso che vada finalmente a provare la MSF di Mac.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ^^

      no, per carità. i glitter a malapena a capodanno XD

      Elimina
  15. Ho tutto il necessario per fare quel trucco occhi ma rido come una pazza al pensiero dello schifo che farei io. Stupendo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma nooo, secondo me ti starebbe da dyo

      Elimina
  16. Come sempre il trucco è stupendo e ti sta una meraviglia....si allontana dal "classico" look natalizio restando comunque perfettamente in tema...

    RispondiElimina
  17. Molto elegante questo trucco, mi piace! Per me è un filino troppo scuro ma molti prodotti li abbiamo in comune (il bioprimer per es.) e altri sono nella mia wishlist (le adorabili confezioni The balm) e penso lo riadatterò ai miei colori, molto diversi dai tuoi (secondo me ti stanno bene tutti i colori!) e, soprattutto alle mie imperfezioni: di solito me ne infischio ma durante le feste faccio un'eccezione. Immancabile sarà il rossetto rosso: vorrei provare il mio nuovo Pupa I'm n 306...

    RispondiElimina
  18. Ottime scelte, il risultato è davvero molto elegante :)

    RispondiElimina
  19. Molto bello e raffinato **_**
    Il mio trucco natalizio è spesso semplicissimo, perché rimango a casa coi miei e il mio interesse per robe iper complicate/ragionate è pari a zero. A santo Stefano invece super festa dai parenti perció sono più attenta al trucco. Oggi rossetto rosso, sandy di nabla e matita nera sfumata come eyeliner..un classico, ma rimane una soluzione che su di me non convince.

    RispondiElimina
  20. è un bel look... su di me funzionerebbe poco e mi spiace un sacco perché sto ancora brancolando nel buio riguardo l'utilizzo di Sandy XDDDDD
    a te sta bene :D

    RispondiElimina