04 dicembre 2014

Nabla cosmetics collezione Genesis: prime impressioni, swatches e look (Sandy, Citron & Eternity)

In occasione dell'uscita della nuova collezione Genesis, Nabla mi ha inviato parte della collezione da provare. In questo post vedrete le prime impressioni riguardo Sandy, Eternity e Citron. La prossima settimana vedrete il post sugli altri tre ombretti in mio possesso, Mimesis, Superposition e Grenadine.
Al momento in cui scrivo gli ombretti sono disponibili a un prezzo promozionale di lancio (5,85 euro invece di 6,5 per la versione refill).



Iniziamo subito con Sandy.
Nabla descrive Sandy come un sabbia neutro chiaro e luminoso. In altre parole non è marrone, non è rosato, non è leggermente violaceo, è proprio un beige color sabbia. Shimmer, molto luminoso.


Non ci troviamo di fronte al colore più originale della terra, ma il fatto che manchi di una componente marrone (propriamente detta) o rosata, lo rende comunque interessante se non avete niente di simile in casa o in qualche palette. In particolare credo che dentro le varie Naked qualcosa del genere ci sia.
Può essere utilizzato da solo per creare smokey (con una matita nera) o a tutta palpebra per illuminare. Ma si accosta molto bene a tonalità sia calde che fredde, nel caso decidiate di fare qualche abbinamento più azzardato e colorato.


Rimanendo in casa Nabla, non assomiglia né a Entropy (troppo marrone-malva) né a Dreamer (troppo freddo-grigio), quindi se li avete già potete valutare comunque l'acquisto di Sandy senza ritrovarvi in casa ombretti troppo simili. Se dovete sceglierne uno in particolare, dipende dai vostri gusti: sono tutti colori molto democratici e che si adattano bene.

Passiamo a Citron.
Nabla descrive Citron come un oro lime di media tonalità. Mi rendo conto che dalla foto della cialda possa sembrare verde, in realtà è un oro che tende al verdastro (definizioni a caso), come lo swatch sotto fa capire molto meglio. Attenzione: non è un verde bottiglia ovvero un verde con una buona componente gialla, è esattamente il contrario: prima di tutto un oro molto intenso che vira al verde.
Molto brillante, molto luminoso.


Che colore strano. Ho dovuto usarlo per potermene fare una idea precisa, sulla mano mi sembrava stranissimo e non mi piaceva a essere sincera. Ci sono pochi colori con cui ho problemi ma tutto ciò che sta tra il giallo e il verde mi inquieta. Invece, una volta provato mi sono ricreduta ora lo considero piuttosto semplice da usare rispetto a quello che si può pensare vedendolo.
Penso possa funzionare magnificamente con colori neutri caldi, ma anche colori a contrasto (viola, blu). E' molto luminoso, quindi perfetto da usare in combo a colori opachi sulla piega per rendere il look meno cupo. Piacevole anche da usare come illuminate.


Qui ero assolutamente certa di non avere cose analoghe in casa perché è un colore veramente particolare. Aurum è molto più chiaro e tenue, mentre Pioggia acida vira molto più al verde con riflessi oro. 
Considerato questa sua anima verde lime, difficilmente è comparabile con gli oro puro, la differenza appare subito evidente.

Infine Eternity, forse il colore più atteso di questa collezione.
Nabla descrive Eternity come un blu di prussia dal riflesso zaffiro. Direi che ci siamo: non è un blu navy (scuro), non è un blu elettrico (fluo), potrei dire che è a metà. Ovvero un semplice blu medio abbastanza intenso.
Nabla lo definisce bright, shimmer, ma su questo punto mi sento di dissentire. Già dalla texture si capisce che non ci troviamo di fronte un bright come Sandy o Citron, ma a qualcosa che assomiglia maggiormente agli opachi. Il riflesso c'è, ma molto meno brillante degli esempi precedenti. Lo definirei quasi satinato, e la texture meno morbida me lo conferma.


E' un bel punto di blu, questo è innegabile. Come usarlo sta alla vostra fantasia, ma ovviamente gli utilizzi possibili sono molteplici. Eviterei di usarlo a tutta palpebra per fare uno smokey perché potrebbe risultare eccessivamente cupo su molte persone: meglio usarlo sulla piega magari per creare un gradiente (per esempio qui), o comunque abbinato a tonalità di azzurro più luminose (magari anche pigmenti). Ovviamente se vi piacciono gli smokey cupi, go for it senza remore.


Ebbene sì, non avevo altri blu con cui paragonarlo tranne qualcosina delle prime palette Sleek, ma la differenza di qualità è talmente alta che non potrei nemmeno parlare di dupe a mente serena, nel caso lo fossero.
Vi invito comunque a cercare altre comparazioni per avere una idea più precisa.

Il tempo è denaro ultimamente. No, non è il titolo di questo look ma banalmente la scusa per cui stavolta vi smollo un look solo con tutti e tre gli ombretti di cui parlo nel post invece che un look a ombretto come avevo fatto per la Solaris. Sono tempi di magra, anche per i contenuti.
Ho voluto abbinare Citron e Eternity, perché il contrasto tra questi due è secondo me superbo. Citron illumina tantisismo, mentre Eternity si nota come sia meno luminoso ma al contempo né troppo scuro né troppo fluo.
Sandy - che purtroppo si nota meno ma c'è - è stato utilizzato per sfumare i due colori sotto l'arco sopraccigliare (se ingrandite lo vedete) e come illuminante nell'angolo interno dell'occhio (soprattutto sotto).
Per i curiosi, sulle labbra ho una combo Sfilata di Neve cosmetics + Retrored di Nabla.



Tirando qualche somma...
Mi riservo di fare qualche commento all'intera collezione nel complesso nel prossimo post dopo aver recensito anche gli altri tre colori.
Ammetto di aver poco da dire su questi primi tre colori, a parte quanto già detto nelle linee precedenti. Eternity e Citron sono sicuramente i due colori più interessanti. Eternity non è così originale (ma di nuovo, con tutte queste case cosmetiche è rimasto un colore originale? boh) mentre Citron effettivamente non ha molti rivali sul mercato. Mi rendo conto che possano spaventare (Eternity perché è blu, Citron perché ha questa sfumatura verde lime), ma in realtà sono più versatili di quanto uno possa immaginare. In particolare trovo che un bel blu sia un colore da avere a prescindere quindi nel caso fateci un pensiero. 
Non sono certa di poter fare discorsi di sottotoni perché mi sembrano entrambi piuttosto democratici e adattabili. Citron pur essendo oro ha una anima verde freddo, mentre Eternity è un blu piuttosto bilanciato.
Sandy è carino... però sa di visto e stravisto. Vale la pena considerarlo solo se siete fan della tonalità o se davvero non avete niente di simile alle Naked in casa. E comunque, non è una tonalità da avere, può essere degnamente sostituita da ombretti come Entropy o Dreamer (pur non essendo dupes) che secondo me sono molto più interessanti. 
Per quanto riguarda la qualità rimaniamo sempre su livelli molto alti, Urban decay style. L'unico che trovo sia meno performanete è Eternity, che avendo una texture meno morbida trovo si stenda con qualche difficoltà in più rispetto a Citron e a Sandy, andando un po' a chiazze. Niente di incredibile, ma bisogna lavorarlo meglio e metterci un po' più di pazienza. Nonostante questo, la texture è comunque molto buona e molto pigmentata.

26 commenti :

  1. Eternity è di una bellezza che mi lascia senza fiato e non vedo l'ora che arrivi per giocarci un po'.
    Citron non l'ho preso ma mi pare incantevole anche lui. Al suo posto ho preso Aurum, che non comprai con la Solaris insieme agli altri.
    E Sandy si, l'ho incluso senza remore. Di sicuro è un ombretto che userò. Mi piace nella sua normalità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandy è molto grazioso, soprattutto abbinato a colori più intensi o cupi.

      Elimina
  2. Ciao! ti ho scoperta da poco ma mi piacciono molto i tuoi post-swatches! molto belli questi nuovi colori di Nabla, io avrei soltanto preferito un bel verde smeraldo in più :)
    Sandy ed Etenity sono sulla mia wish list!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ^^
      Anche io avrei voluto un verde ç_ç

      Elimina
  3. La combo è molto interessante, crea un contrasto proprio bello ^_^

    RispondiElimina
  4. Interessante e utile! ^-^
    Mi sto facendo una sorta di pre-opinione da ciò che recensisci così valuto cosa comprare come primo ordine Nabla ����

    RispondiElimina
  5. Interessante e utile! ^-^
    Mi sto facendo una sorta di pre-opinione da ciò che recensisci così valuto cosa comprare come primo ordine Nabla ����

    RispondiElimina
  6. Citron ammetto mi spaventava all'inizio perchè lo vedevo una sorta di oro antico troppo carico ma una volta visto sui tuoi occhi mi son dovuta ricredere! Eternity lo amo fin dal primo momento che ho sfiorato la cialdina <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem, idem. E' molto più semplice da usare di quanto immaginavo guardando la cialda

      Elimina
  7. Di questo gruppo, Sandy è l'unico che non comprerei, non perchè sia brutto, ma perchè ho già diverse tonalità simili in casa, sia singole che in palette ^^
    Gli altri due invece, sono amore *___* e mi piace tantissimo il make up che hai realizzato, proverò a copiarti quando li avrò entrambi <3

    RispondiElimina
  8. Ciao! ^^ Secondo me eternity somiglia molto alla cialda inchiostro di neve cosmetics!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo non te lo so dire: non ho inchiostro T_T

      Elimina
  9. io sto amando Eternity di questi tre, come era prevedibile... Citron è molto carino ma meno "mio" e sono ancora in fase di studio, Sandy è l'unico dei miei 7 che non ha ancora visto le mie palpebre, ne possiedo pure un dupe, lol XD

    del look non mi convincono troppo le labbra, mi sembrano un filo fredde e brillanti rispetto agli occhi... sarà la luce mi sa XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Citron va provato senza dubbio: è un colore che capisci solo dopo averlo applicato. Dalla cialda sembra stranissimo...

      Elimina
  10. Leggere questo post mi ha appena creato l'esigenza di acquistare dreamer *_*

    RispondiElimina
  11. Prima o poi dovrò cedere anche a Nabla...di questi mi piace molto eternity ma penso nn lo userei spesso perché non fa risaltare molto gli occhi verdi. Ah, volevo dirti che ho preso il primer della neve, quello matt, e mi sta piacendo molto. Avevo il problema della lucidità unita alla necessità di idratare la pelle D inverno e questo prodotto me la sta risolvendo. Grazie della dritta ;-) Il tuo look è come sempre strepitoso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi, i loro ombretti sono uno spettacolo!
      sono felice per il primer neve ^_-

      Elimina
  12. Io possiedo solo entropy e dreamer, per ora devo starmene buona...però sono di qualità talmente buona che non posso che consigliarli, pensando anche al prezzo accessibilissimo :-)
    Ti leggo sempre volentieri!

    RispondiElimina
  13. Ciao! Ti ho appena scoperta cercando swatch dei refill di nabla... Bellissimo articolo! Ho incluso Sandy nel mio ordine: è troppo bello! Poi ho preso Daphne n 2 e Superposition, che trovo meravigliosi! Peccato che citron fosse in sold out! Belli anche i trucchi che hai realizzato! ;)
    Beh, io sono alle prime armi su blogger, eccoti il mio articolo di presentazione: http://scopri-il-mondoyr-maria-abate-cg.blogspot.it/2014/11/chi-sono-mi-presento.html :)

    RispondiElimina