25 febbraio 2015

Nabla Magic pencil: prime impressioni

Ammetto di sentirmi profondamente in colpa. Questa review cade tardi rispetto alla promozione per il lancio della Magic pencil. Spero possa essere utile per quelle di voi che sono ancora in dubbio e volevano ancora soppesare l'acquisto (ci saranno sicuramente altre promo).
Vi avviso che il post dedicato all'ombretto Ground state (uscito in contemporanea) sarà pubblicato la prossima settimana.

Qualche dato tecnico prima di iniziare con le impressioni.
La matita Magic pencil è una matita color carne a lunga tenuta e waterproof. E' acquistabile sul sito Nabla (e nei vari rivenditori fisici) al costo di 7,5 euro. Per la tipologia di matita credo sia un prezzo onesto. L'azienda ha proposto questo prodotto come una matita multiuso da utilizzare per creare punti luce, dalla rima interna all'arco di cupido, passando per l'angolo interno e l'arco sopraccigliare.


Il colore è una delle caratteristiche più interessanti e valide di questa matita. Spesso prodotti di questo tipo virano in maniera eccessiva al giallo o al rosa, cercando di accordarsi al sottotono. Oltre a non renderle universale, il troppo il giallo o il troppo rosa possono dare effetti non propriamente piacevoli e abbastanza lontani dallo sguardo riposato che vorrebbero realizzare.
La Magic pencil ha un sottotono neutro, molto ben bilanciato, che la rendere molto democratica e universale. 
Nello swatch che trovate sotto, ho cercato di comparare la Magic pancil con il - poco - in mio possesso, una matita bianca e una shimmer rosa chiaro di Essence. Come vedete (e si vede ancora di più nella foto in cui la indosso nella rima interna) l'effetto della Magic pencil è molto naturale. E' completamente opaca.


Gli altri due punti di forza di questa matita sono la resistenza e la facilità di applicazione, che la rendono veramente perfetta per la rima interna. Sono certa sia una delle matite più resistenti in assoluto che io abbia mai provato, resiste persino ad alcuni struccanti blandi. Si fissa molto bene e non si schioda più. Nonostante questo, l'applicazione è incredibilmente confortevole: la matita scorre liscia e morbida nella rima interna. 
Fino a qui la Magic pencil sembra una matita perfetta, ma purtroppo non lo è a tutto tondo. In particolare, tolta la rima interna, non mi convince particolarmente come prodotto per creare punti luce. Questo essenzialmente per due motivi.
In primo luogo non si sfuma. Pur risultando scorrevole e cremosa quando la si applica, una volta a contatto con la pelle, il prodotto si fissa e non si leva più. Sfumarla è di fatto impossibile a meno di non essere Flash Gordon. In alcuni punti (vedi l'angolo interno) la questione è abbastanza secondaria, ma per altri (contorno delle labbra in primis) è di vitale importanza per creare effetti strambi.
Un altro elemento che non mi piace di questa matita per creare punti luce è il colore. So che sembra un controsenso dato che poco sopra l'ho lodato, ma mentre un colore "pelle" funziona benissimo nella rima interna (e se sfumasse anche nel contorno delle labbra), credo che funzioni meno bene in punti strategici come l'angolo interno o l'arco sopraccigliare. Per motivi diversi. Nell'angolo interno personalmente preferisco colori diversi e anche finish diversi. Il mio illuminante preferito per quella zona è Bulletproof beige degli stick Rimmel Scandaleyes: un beige-dorato chiaro e luminoso e leggermente shimmer/metallico. Nell'arco sopraccigliare preferisco usare prodotti in polvere che mi aiutino nella sfumatura e non prodotti in crema che potrebbero creare pastoni e macchie di colore.
Questo ultimo punto è soggettivo, quindi prendetelo con le pinze e pensate alle vostre preferenze in merito.
Vi lascio una foto in cui la indosso unicamente nella rima interna. Ogni altro tentativo di usarla in punto diversi ha dato cattivo esito, dato che non riuscivo né a creare veri punti luce (sarà che la matita sul mio tono di pelle non risulta particolarmente luminosa?) né a sfumarla come avrei voluto e desiderato.


Tirando le somme...
Per concludere, non posso dire di essere soddisfatta completamente dalle prestazioni di questa matita. Fosse stata pensata unicamente per la rima interna la promuoverei a pieni voti, ma come matita per illuminare punti strategici non mi sembra adeguata, soprattutto per la poca sfumabilità.
Credo - e temo - che il problema sia lo stesso già presente nel mascara Film noir: materialmente un prodotto non può fare tutto e il contrario di tutto. Non puoi essere iper-resistente e iper-sfumabile allo stesso tempo. Bisogna scendere a compromessi: la Feline di MAC è molto sfumabile e abbastanza resistente, ma se faccio la doccia mentre la indosso divento un piccolo panda fuori dal suo habitat naturale. Per altro, trovo che una matita con l'unisco scopo di illuminare la rima interna sia comunque notevole e sensata, se assolve bene la sua funzione.
Detto questo, se prima di tutto cercate una matita per la rima interna, questo è il prodotto che fa sicuramente per voi e vi soddisferà in pieno. Se invece eravate attirate dall'idea di usarla come illuminante per zone strategiche, mi sento di sconsigliarvela. Soprattutto se non pensate di riciclarla per la rima interna (perché non ne avete bisogno o perché l'effetto non vi piace).

8 commenti :

  1. Mi piacciono sempre tanto i tuoi post di prime impressioni e riesci a fare delle foto splendide per gli swatch..io invece con la reflex mi impicco non poco, sarà che ho le braccia corte? :P Sei splendida in questa foto, che rossetto indossi?

    RispondiElimina
  2. grazie!!
    è dark side di MAC!

    RispondiElimina
  3. Non so se sia per via delle luci o è davvero la matita a fare il tutto ma i tuoi occhi sembrano molto più luminosi! Probabilmente la Magic Pencil ti dona molta più luce ed effettivamente per adesso l'ho vista portare molto bene a tutte le ragazze con gli occhi castani o comunque scuri. So che può sembrare strano come pensiero ma mi chiedo se anche con occhi molto chiari come i miei possa funzionare o faccia un effetto troppo "chiaro su chiaro". Per il resto mi associo al tuo pensiero, anche io vedendola sul web, avevo pensato che potesse essere pensata più come matita da riga interna che come illuminante vera e propria.

    RispondiElimina
  4. La Magic Pencil ti dona uno guardo luminoso per davvero! L'effetto però è veramente naturale e questo mi piace.
    Io uso poco questo genere di matite, proprio perché credo che donino un effetto troppo finto allo sguardo. Questa invece la trovo ben bilanciata (basandomi sugli swatches) e la acquisterei solo per la rima interna. Per il resto degli utilizzi non mi ha convinta molto!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo davvero! Me lo segno, anche se mi sono messa in ban cosmetico per almeno due mesi, ma in viaggio di nozze andró in Canada e lí un tour per negozi MAC non me lo toglie nessuno! xD

    RispondiElimina
  6. Bellissimo, l'ho preso qualche giorno fa (era il penultimo). Ora aspetto Rebel (è sempre sold out)

    RispondiElimina
  7. Anch'io me l'ero chiesta! Non so, le altre che ho (una di kiko e una di Sephora) non mi sembra mi stiano bene e diano l'effetto occhio luminoso che cerco (avendo anche gli occhiali, per me è fondamentale!).

    RispondiElimina
  8. Sto cercando una matita per la rima interna e questa sembra adatta da come ne parli.
    Non ho mai usato questo genere di prodotto perché utilizzo le lenti a contatto e mi chiedo se può dar fastidio a chi come me ha problemi agli occhi. Tu che ne pensi?
    Elisa

    RispondiElimina