29 aprile 2015

Sanawell Tris Matite cosmetiche: prime impressioni & swatches

A inizio aprile sono stata contattata da Sanawell per provare i primi tre prodotti della loro linea makeup: una matita nera, un matitone correttore e una matita cerosa per il contorno delle labbra. Pur non conoscendo il brand ho deciso di accettare incuriosita in particolare dalla matita cerosa. Più volte ho raccontato (vedi qui) come per me sia un prodotto fondamentale perché i rossetti tendono sempre a finire nelle rughette che ho intorno alle labbra. 
Dopo averli provati e riprovati sono finalmente in grado di darvi qualche prima impressione su questi tre prodotti, che devo ammettere mi hanno stupito tutti positivamente. 
Premetto che sugli inci dirò praticamente niente. Come sapete non è un discorso che mi interessa, soprattutto nel makeup: io guardo la performance, l'inci verde o meno per me è assolutamente secondario. Per chi è interessato, vi lascio direttamente al sito (qui) che allega schede tecniche con inci dei prodotti in allegato.


Partiamo dalla matita nera. La ditta si tiene sul generico riguardo alle capacità di questa matita, preferendo sottolineare come sia un prodotto adatto a chi ha allergie (cosa che purtroppo non posso comprovare su me stessa, poiché non soffro di alcun tipo di allergia). Dopo averla testata più volte posso dire che ci troviamo di fronte a un classico kajal, morbido e facile da sfumare. Ho potuto usarla diverse volte come base per gli smokey e mi sono trovata egregiamente: il prodotto di sfumava facilmente, l'applicazione era morbida e semplice. Inoltre, si è comportata molto bene anche come base una volta applicato il prodotto in polvere sopra per fissarla. 
Ho apprezzato anche il colore della matita: non è un grigio antracite scuro, ma è proprio nero. Quindi può essere una valida alternativa per chi usa la matita a mo' di eyeliner, soprattutto per chi vuole un risultato leggermente più soft sfumando la riga.
Usata nella rima interna si comporta leggermente meno bene, sia per scrivenza che per durata. Mentre sulla palpebra scrive bene e dura, nella rima interna mi è sembrato scrivesse un po' a fatica rispetto per esempio alla Feline di MAC. Anche la durata non è stata eccelsa (ma comunque discreta), ma probabilmente questo è dovuto agli ingredienti. Onestamente è difficile fare una matita resistente con ingredienti completamente verdi, soprattutto se l'occhio tende a lacrimare spesso (come è successo a me nel corso del mese).


Per quanto riguarda il matitone correttore mi ritrovo ad avere un parere molto diverso da quello dell'azienda. In primis sono abbastanza perplessa dal fatto che ci sia una sola colorazione disponibile. Benché il sottotono sia effettivamente molto ben bilanciato, è indubbio che un correttore del genere non potrà funzionare per tutte le carnagioni, e già sulla classica carnagione mediterranea si rivelerebbe molto chiara (per intenderci, credo che siamo più o meno sul 15 di MAC, perché su di me che sono una 20 è leggermente chiaro).
In secondo luogo devo ammettere di averlo apprezzato poco come correttore, soprattutto per la zona occhiaie. Pur essendo scrivente, non credo che un prodotto di questo tipo sia adatto alla zona perioculare: il prodotto è troppo denso e troppo duro per poter essere applicato facilmente e senza dramma sotto l'occhio. Per farlo andrebbe scaldato sulla mano, cosa che richiede tempo e più fatica di un classico correttore liquido o leggermente più cremoso.
Migliore il risultato come correttore per le imperfezioni. In questo caso la pigmentazione è buona, ma non tanto la durata. Di sicuro, non è un prodotto che potrei consigliare a chi ha tante imperfezioni da correggere.


Apparentemente potrebbe sembrare che questo prodotto non mi sia piaciuto... e invece l'ho adorato, ma per tutt'altro scopo. Questo matitone è perfetto come base per ombretto e per creare punti luce sul viso. In pratica funge come matita complementaria alla Magic Pencil di Nabla e fa tutto quello che quest'ultima - secondo me - faceva a metà e viceversa (un correttore nella rima interna no, ovviamente). Come base per ombretto mi sono trovata persino meglio rispetto al mio classico Soft ochre di MAC: la durata era la stessa (quindi ottimale), ma stendere gli ombretti si è rivelato più semplice e il colore è molto più neutro e molto meno giallastro. Inoltre mi è piaciuto molto come illuminante per l'arcata sopracciliare, da usare nel contorno del naso e delle labbra. Risetto alla Magic Pencil di Nabla si sfuma ottimamente illuminando i punti giusti. Più che un alternativa al correttore, in pratica, l'ho preferito stile High brow di Benefit.
Se posso permettermi di dare un consiglio all'azienda, credo che sarebbe opportuno studiare una forma più cremosa (o liquida, ancora meglio) come correttore, ma lasciare questo prodotto come base/illuminante, perché usato così è veramente ottimo.


Rimane la matita cerosa per il contorno labbra (se avete dubbi su come usare questo tipo di prodotto, leggete qui). Questa matita è simile alla Borderline di Too Faced o alla Ghost di Nabla, quindi trasparente e cerosa, adatta a qualsiasi carnagione. In altre parole non stiamo parlando di un prodotto colorato stile Perfettina di Neve. 
Su questa ammetto di aver poco da dire perché l'ho trovata ottima per il lavoro che deve svolgere: il rossetto è durato e non è sbavato. E per provarla ho tirato fuori i rossetti più sbavosi in mio possesso, quindi posso garantirne l'efficacia. Mi piace che l'azienda non cerchi di venderla come prodotto per far durare maggiormente il rossetto perché per me non è quello lo scopo del prodotto. Apprezzo anche che propongano l'uso alternativo come fissativo per sopracciglia: ottima idea!
Come ho già detto per me questo prodotto è come il temperino: tutte le aziende dovrebbero venderlo perché è utile oltre ogni dire.


Veniamo a qualche parola sulla questione economica. Sanawell vende la matita nera a 5,9 euro, il correttore a 7,9 euro e infine la matita cerosa a 6,9 euro. Mi sembrano tutti prezzi onesti e tendenzialmente in linea con il mercato. Soprattutto la matita nera credo sia venduta a un prezzo molto interessante per l'effettiva qualità della matita come kajal e base. 
La ditta offre anche la possibilità di comprare l'intero pacchetto di tre matite per 18 euro. Tutte le info in merito le potete trovare sul sito o contattando direttamente l'azienda. 

Voglio concludere con qualche considerazione generale. Mentre qualche anno fa l'inci verde e l'essere anallergico era un punto di originalità rispetto ai marchi classici, ora come ora per fortuna la reperibilità di prodotti con queste caratteristiche è molto più vasta e semplice. Pur pensando che questi tre prodotti siano validi e universalmente utilizzabili (e quindi utili da avere in un parco prodotti, soprattutto per una azienda che inizia con il makeup), spero vivamente che questo brand - per potersi far strada nel panorama del makeup - possa tirare fuori prodotti più "originali", che si discostino da quello che è possibile trovare un po' ovunque, a prezzi molto simili. Lo dico perché sono molto curiosa di vedere cosa potrebbero realizzare.

6 commenti :

  1. Adoro il tuo modo di scrivere e di recensire i prodotti!! Mi fido ciecamente del tuo parere orma!!!!
    Posso fare una piccola "critica" costruttiva?
    Mi piacerebbe che il testo fosse più snello, ad esempio con elenchi puntati, con più "a capo". Lo dico perché sarebbe più facile ritornare sui post, dopo magari averli letti, e tutte le informazioni utili salterebbero subito all'occhio, senza bisogno di rileggere tutto
    Scusa il papiro!!!!
    Un bacio
    Eva

    RispondiElimina
  2. grazie per il tuo feedback <3
    gli elenchi puntati non mi piacciono molto, ma capisco perfettamente il discorso che fai. proverò a fare periodi più brevi in modo da rendere più scorrevole il discorso... ma non sono certa di poter assicurare grandi risultati perché il mio stile è veramente molto arzigogolato, anche quando scrivo per lavoro XDDD

    RispondiElimina
  3. Ho buttato un occhio agli altri prodotti Sanawell. Che prezzi, signora mia. O_o
    Peccato...

    RispondiElimina
  4. Ammetto di non aver visto il resto del sito, ma solo la roba makeup che ha prezzi medi (anche medio-bassi, tipo la matita nera...).

    RispondiElimina
  5. E' sempre un piacere leggerti. <3

    RispondiElimina
  6. Giovanna Salvio - Sanawell5 maggio 2015 16:12

    I prezzi dei nostri prodotti si spiegano con l'alta qualità che li contraddistingue :-) Se qualcuna di voi è interessata può richiedere la Privilege Card per avere sconti ogni mese sui nostri cosmetici ed integratori naturali. Per farlo potete andare a questa pagina: http://www.mylanderpages.com/sanawell/privilege-card ;-)

    RispondiElimina