15 giugno 2015

Neve cosmetics Yumtint: prime impressioni, swatches e comparazioni

Yumtint è l'ultima proposta di Neve cosmetics in fatto di labbra. In occasione del lancio, mi è stata data l'occasione di provare il prodotto per parlarvene. Si tratta di un burrocacao colorato, che va a intensificare il colore delle labbra, unendo la componente di idratazione a quella della pigmentazione. 
Al momento che scrivo, Yumtint è in offerta lancio a 7,5 euro sul sito Neve cosmetics e nei vari rivenditori fisici presenti in Italia. Il suo prezzo standard sarà 9,9 euro come per il Pillow lips, l'altro burrocacao disponibile nella linea Neve (che io non possiedo).


Sarò onesta: il burrocacao colorato è una tipologia di prodotto che mi ha sempre affascinato, anche prima di appassionarmi di rossetti & co. Mi piace l'idea di unire l'idratazione a qualcosa di più, di un prodotto senza stress da mettere e con un risultato piacevole e interessante. In passato ne ho provati alcuni, sia non-bio (stile Labello), sia bio (Lavera al lampone). 
Rispetto alle mie esperienze precedenti, Yumtint si posiziona subito su un livello superiore, perché la pigmentazione non ha niente da invidiare a quella di alcuni rossetti cremosi/sheer, ovvero, discretamente buona per essere un burrocacao.
Come dice Neve, Yumtint è rosso fragola, ma una volta applicato sulle labbra risulta veramente "color salute", con quel filo di finish sheen davvero piacevole. Insomma, a livello puramente estetico, è un prodotto che mi piace e non poco.
Lo trovo perfetto da mettere quando non si ha troppa voglia di pensare agli abbinamenti (dato che si adatta facilmente a qualsiasi trucco), quando si hanno le labbra screpolate ma non si vuole rinunciare al colore, quando ci si vuole dare al trucco iper-naturale ma sano. Insomma, è un prodotto che può funzionare sia per le non amanti dei rossetti che per quelle che i rossetti li amano ma ogni tanto si prendono una pausa. 
Qui sotto ve lo mostro vicino a due rossetti rosa-like che hanno una coprenza e un finish molto simile a quello dello Yumtint, On hold di MAC e Roomiest rose di Clinique. Nella prima foto Yumtint è stato steso una sola volta, mentre nella seconda sono state fatte due passate.



Ovviamente i colori non sono analoghi: Roomiest rose è leggermente più cupo, On hold ha un *qualcosa* di corallo che in Yumtint non c'è. Tuttavia, si può vedere quanto il prodotto sia pigmentato, tanto da poter fare concorrenza a due rossetti veri e propri. Inoltre, anche la tipologia di colore risulta evidente, si tratta proprio di un rossa-rosa da labbra in salute e naturalmente pigmentate. Insomma, per tutte quelle persone che cercano un mlbb e non ne vengono a capo, potrebbe essere una buona soluzione.

La durata è discreta. Non eccezionale, ma discreta: un paio di ore intonse le fa. Ovviamente, mangiando e bevendo la durata diminuisce. D'altronde, è un burrocacao...
L'effetto idratante è buono. Non è incredibile come quello di altri prodotti da me provati (i Legami per dirne una, che per me sono veramente il top), ma vista la tipologia di prodotto un po' "ibrido" lo trovo un compromesso accettabile (il discorso che avevo già fatto per il Bioprimer di Neve).
Una volta che si va a perdere, il colore tende ad attenuarsi, non va via a chiazze. Riapplicarlo è molto semplice e non crea problemi.

Qui sotto lo potete vedere applicato sulle mie labbra al naturale. Tenete in considerazione che le mie labbra sono naturalmente color cadavere, ergo il potere scrivente di Yumtint è messo a dura prova e comunque fa un lavoro discreto. Su labbra più pigmentate, ho visto meravigliosi color rosso lampone.


Per curiosità personale, ho provato ad applicarlo sopra una matita Pastello sempre di Neve, in questo caso specifico Aragosta (uscito lo scorso anno in concomitanza con il periodo estivo). L'effetto mi piace molto: non solo rende più uniforme il colore, ma gli dona un leggero effetto "gloss" molto piacevole ed estivo. Certo: il prodotto è durato di meno, questo va sicuramente messo in conto, ma tutto sommato è un compromesso accettabile.


Tirando le somme...
Se dovessi darvi un giudizio sul prodotto senza considerare il prezzo a cui viene venduto, lo promuoverei a pieni voti perché per me è un prodotto veramente bello e versatile. Mi piace. Mi piace che colori le labbra in maniera significativa, mi piace che sia idratante, mi piace che sia abbastanza durevole e resistente, mi piace che lo posso sistemare quanto e come voglio senza sbattimento, mi piace che si adatti con qualsiasi trucco occhi. Mi piace, sul serio.
Certo, è un fatto personale e soggettivo, sono certa esista chi non è assolutamente interessato alla tipologia di prodotto e di certo non sarà Yumtint a fargli cambiare idea (ma una possibilità io gliela darei comunque).
Però c'è il fattore prezzo e non posso ignorarlo.
Yumtint costerà 10 euro, una volta finita la promo che lo riguarda, e ho già letto molti pareri che lo definivano un prezzo esagerato.
Avendo visto prodotti analoghi al triplo del prezzo venduti in tutta serenità, devo dire che "esagerato" è un aggettivo che non userei. Tuttavia, in altrettanta onestà, di sicuro non stiamo parlando di un prodotto a buon mercato. Certo, tutte le alternative che in passato ho provato (vedi quello Lavera) non coloravano così tanto e non davano le stesse buone prestazioni dello Yumtint, ma la domanda rimane: spendereste 10 euro per un burrocacao colorato, anche se idrata e colora molto? Io probabilmente li spenderei, perché reputo il prodotto versatile, qualcosa che userei spesso (avesse l'spf poi sarebbe perfetto per l'estate, sob). Se non è il vostro caso, potete ovviamente vivere senza.
Io lo consiglio senza remore.

8 commenti :

  1. gliuppina_vanitynerd15 giugno 2015 11:49

    Lo voglio. È probabile che lo prenderò perché è esattamente quello che cerco in questi giorni e che non ho: qualcosa di idratante e che colori in modo naturale le labbra prima di correre al lavoro.

    RispondiElimina
  2. Ho preso questo Yumtint la scorsa settimana, sono d'accordo con quello che scrivi ma trovo che l'alta pigmentazione in questo caso sia un nota negativa, sulle mie labbra è di fatto un rossetto, non un burrocacao colorato.
    Rispetto al prezzo poi, francamente 10 euro per 2 ml di prodotto mi sembrano eccessivi, il packaging è molto ingombrante e maschera un po' ma la quantità di prodotto è davvero ridicola.
    Non so, io sono una superfan di questa marca ma ogni tanto ha delle uscite che mi lasciano perplessa...

    RispondiElimina
  3. Al contrario tuo, i burrocacao colorati mi urtano parecchio. Ho proprio un rigetto nei loro confronti.

    RispondiElimina
  4. Carino come prodotto ma personalmente non sono una fan dei burrocacao colorati: o trattamento labbra o colore ^_^

    RispondiElimina
  5. Idem!



    Adoro i prodotti da "Ho cinque minuti", perché è esattamente il mio tempo totale mattutino per le ablazioni.


    Su questo ci devo pensare perché ho la mezza idea che sul mio colore labbra.. l'effetto sarebbe discutibile. -.-

    RispondiElimina
  6. Non penso che lo prenderò. On hold è il mio rossetto rosso discreto ma sui miei colori è abbastanza evidente. Lo amo e trovo che non secchi le labbra.

    RispondiElimina
  7. Giulia Narconiglio16 giugno 2015 23:00

    Io sono grande amante dei burrocacao colorati ma in questo caso trovo il prezzo troppo alto non rispetto alla tipologia ma rispetto alla quantità di prodotto. Esempio: ho una mini taglia del Fresh lip treatment nel colore Berry, famoso in america per essere ottimo ma costare una fucilata, ebbene la mini contiene 2,2 ml e costa 13$ XD

    RispondiElimina
  8. Non so. Non sono una fan dei burrocacao colorati. Mi affascinano e in passato ho preso due o tre labelli colorati..però alla fine non ero mai convinta. Alla fine per me sono sempre stati come rossetti, non li considero veri burrocacao sia come funzione sia come applicazione (per riapplicarli mi serve uno specchio, come per i rossetti..non mi fido a metterli senza guardare).
    Sulla questione prezzo..elevato data la quantità e tipologia di prodotto, ma c'è in giro di molto peggio..

    RispondiElimina