26 agosto 2015

TAG “5 minuti… fuori casa”

Questo post fa parte della seconda serie #5minuti ideata da Redditude e Cosmetic Mind e riguarda quei prodotti che porto con me quando so di dover stare fuori tutto il giorno e ho poco tempo per rimettere in sesto la faccia prima di un altro appuntamento (cit. Shopping&Review).
Pur non avendo partecipato agli altri appuntamenti, ho deciso di dare il mio personale contributo su questo tema perché ultimamente sono proprio quel tipo di persona. Cioè, quel tipo di persona che spesso e volentieri finisce per truccarsi in ascensore. 
D'altro canto, il mio minimalismo è arrivato a livelli storici e cerco sempre nuovi modi per truccarmi al massimo con il minimo.


Correttore Essence Stay all Day. Il mio correttore preferito per ora, in assoluto. Lo trovo incredibilmente semplice da stendere e da lavorare. Molto coprente senza fare l'effetto pastone o le classiche rughette sotto l'occhio. Pur essendo disponibile in soli due colori (io uso il 10 Natural Beige), trovo che sia della tonalità giusta per correggere illuminando poiché risulta leggermente più chiaro del mio tono di pelle, cosa di cui ho assolutamente bisogno. Un prodotto perfetto per un ritocco veloce e pratico, perché la sua applicazione è davvero semplice.

Cipria Hourglass Ambient Lighting Powder in Dim Light. Il finish che lascia questa cipra è davvero impressionante. Non saprei nemmeno come descriverlo perché... è un po' tutto. Opacizza, non tantissimo ma lo fa. Ma allo stesso tempo il finish è molto naturale. E fresco, e luminoso, e perfetto. La adoro anche in combo con altre ciprie più opacizzanti sotto, solo per dare il finish giusto al viso. Perfetta per qualche ritocco on the road. Secondo me vale davvero i soldi che spendete.

Blush Benefit Benetint. Conoscendomi, la prima cosa che necessita un reale ritocco sono le guance perché su di me il blush tende veramente a sparire in fretta. Insomma, è destino che io risulti sempre un cencio privo di colore. Per ovviare al problema, il Benetint è la soluzione definitiva perché posso aggiungerlo al volo dove ho necessità ottenendo subito un risultato ottimo. Questo piccolo contenitore è un ex campioncino che ho adibito a "benetint portatile da borsetta" e che riempio man mano che lo finisco prendendo il prodotto dalla classica confezione del Benetint (che tengo a casa).

Mascara Essence Lash Princess (Volume). Che rivelazione questo mascara. Incurva e volumizza in maniera veramente interessante, e su di me che ho ciglia sfigate fa davvero la differenza. Per ora uno dei migliori mascara low cost mai provati su di me.

Matita Charlotte Tilbury Rock 'n' kohl in Marlene Midnight. Adoro questa matita sia per il colore veramente particolare - un misto tra viola blu e grigio molto scuro - sia per la facilità di applicazione, sfumatura, precisione. E' un kohl che può tirare linee molto precise (quindi ottimo come eyeliner), ma anche allo stesso tempo si può sfumare alla grande (smokey). Scrive molto bene nella rima interna. Insomma, è una matita tuttofare perfetta da tenere in borsa per qualsiasi evenienza, per ritoccare il trucco in qualsiasi modo, aggiungendo i particolari che preferite.

Per le labbra mi sono data due scelte.
Nars Satin Lip Pencil in Descanso. Il nude definitivo. Leggermente pescato, ma non troppo pastelloso. Delicato ma comunque dona un tocco elegante e curato alle labbra, senza esagerare con il colore.

Clinique Chubby stick intense in "Heftiest Hibiscus". Un rosso arancio leggermente pescato, perfetto per l'estate. Come tutti i suoi fratellini chubby, è un prodotto semplicissimo da applicare on the go e ha una texture confortevole. E' la mia scelta quando voglio dare un po' di colore al viso.

Nessun commento :

Posta un commento